BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Consigli fantacalcio 2014 / Formazioni Serie A: i top 11. ecco chi schierare per la 5^ giornata (Serie A 27 e 28 settembre)

Consigli Fantacalcio 2014, formazioni Serie A: ecco chi schierare per la quarta giornata del campionato 2014-2015 che scatta sabato alle 18 con Hellas Verona-Roma

(Infophoto) (Infophoto)

CONSIGLI FANTACALCIO 2014, FORMAZIONI SERIE A: ECCO CHI SCHIERARE PER LA QUINTA GIORNATA (SERIE A 2014-2015) – Aggiornamento sui consigli fantacalcio per la quinta giornata di Serie A 2014-2015. Vogliamo indicarvi una squadra ideale, la classica top 11 composta dai giocatori migliori in vista del nuovo weekend calcistico che inizierà questa sera con l’anticipo dell’Olimpico fra la Roma e l’Hellas di Verona. Per la porta puntiamo proprio sull’estremo difensore giallorosso, Morgan De Sanctis, fra i migliori in questo inizio di stagione. In difesa non può mancare Lichtsteiner (in realtà un centrocampista ma schierabile nella retroguardia), impegnato a Bergamo contro l’Atalanta. Diamo una chance anche a Romagnoli, carico in vista del derby con il Genoa di domenica sera, e a completamento del reparto spazio a Ignazio Abate, il re degli assist in queste prime quattro uscite stagionali, impegnato a Cesena contro gli omonimi padroni di casa. A centrocampo ci schieriamo a quattro, a cominciare da Claudio Marchisio, fra i migliori in assoluto di questo 2014-2015. Molto bene anche Vazquez, centrocampista offensivo del Palermo (in casa contro la Lazio lunedì sera) e Nainggolan della Roma. Infine, diamo ancora una chance a Ionita, forse la più grande sorpresa del campionato in corso. Infine il tridente d’attacco con El Shaarawy, Di Natale (a Udine contro il Parma) e Osvaldo, che con la sua Inter affronterà a San Siro il Cagliari.

CONSIGLI FANTACALCIO 2014, FORMAZIONI SERIE A: ECCO CHI SCHIERARE PER LA QUINTA GIORNATA (SERIE A 2014-2015) – Si è appena conclusa la quarta giornata del campionato di calcio di Serie A 2014-2015, ma il mondo del Fantacalcio non dorme mai e già domani, sabato 27 settembre, torna di scena il calcio che conta con gli anticipi del sabato del quinto turno che vedono impegnate la Roma, in casa all’Olimpico contro l’Hellas Verona, e la Juventus, attesa allo stadio Atleti Azzurri d’Italia, tana dell’Atalanta. La redazione de IlSussidiario.net cercherà di consigliarvi come al solito le sue migliori dritte per il fantacalcio, indicandovi quali giocatori schierare e quali sarebbe invece meglio lasciare in disparte. (Roma-Hellas Verona, sabato ore 18.00) Nelle fila dei giallorossi Mattia Destro ritroverà la maglia da titolare: puntate forte su di lui. Allo stesso modo nel tridente dovrebbe trovare spazio Ljajic, che è in gran forma e quindi sarebbe un peccato lasciarlo in panchina. E occhio anche a Nainggolan, pilastro del centrocampo: qualità e quantità a non finire. In casa scaligera, invece, puntate su Toni e Saviola: l’esperienza al comando di un Hellas assai positivo in questo avvio di stagione. Sconsigliamo di scegliere invece Marquez (affannato contro il Genoa) e Moras: il tridente dei capitolini fa paura. (Atalanta-Juventus, sabato ore 20.45) Tre i nomi caldi in casa orobica: Gomez, Denis e Boakye, che vanno a completare il reparto offensivo. Ma una menzione va anche a Estigarribia, ex bianconero. In casa della Vecchia Signora giocherà dal primo minuto Morata:  il gioco vale la candela. L’altro nome su cui non è un rischio scommettere è quello di Pereyra, ottimo in queste prime uscite juventine, così come Pogba, che sta giocando da leader assoluto regalando gioie a tifosi della Juve, che si stropicciano gli occhi innanzi alle sue giocate. Rischioso scegliere invece i tre difensori Chiellini-Bonucci-Ogbonna, in una partita che si prospetta nervosa e fisica (occhio dunque alle ammonizioni). (Sassuolo-Napoli, domenica ore 15.00) I neroverdi devono ritrovare il gol e chi meglio di Zaza per tornare a gonfiare la rete? L’attaccante tornerà titolare e la sua voglia di fare e segnare potrebbe fare la differenza. Tanti guai in casa partenopea: Higuain non ha ancora segnato in campionato e la voglia di tornare a marcare presenza sul tabellino è davvero tanta. Menzione anche per Mertens, che è un spauracchio di tutte le difese (Cesena-Milan, domenica ore 15.00) In casa Milan puntate forte e a occhi chiusi su Fernando Torres, autore di un gol bellissimo contro l’Empoli e di una partita da vero fenomeno. Poi, El Shaarawy dovrebbe tornare titolare e se così fosse non abbiate dubbi se metterlo dentro o meno. Nella fila dei Cavallucci ecco Marilungo, sempre pericoloso e Defrel, che con la sua velocità potrebbe pausare non pochi grattacapi alla già farraginosa retroguardia rossonera (Chievo-Empoli, domenica ore 15.00) Paloschi è un grande spolvero: nelle ultime due partite non è mai sceso in campo come titolare, ma poco dopo aver messo piede in campo ha sempre segnato. Corini forse capirà che farlo giocare dall’inizio è cosa buona e giusta. Per i toscani si segnalano invece Pucciarelli e Valdifiori, giocatori umili ma di talento che contro il Milan hanno interpretato al meglio delle loro possibilità i 90° minuti (Inter-Cagliari, domenica ore 15.00) Rischia forse i cartellini, ma un mastino come Medel è sempre bene averlo in campo. Così come Osvaldo, che visto l’acciaccato Icardi partirà titolare. I sardi, in crisi, hanno bisogno come il pane di gol e quindi puntiamo su Sau e Ibarbo, che potrebbero sbloccarsi proprio al Meazza. Non schierate difensore di Cagliari! (Torino-Fiorentina, domenica ore 15.00) In casa granata immancabile la fiducia a Darmian, esterno di primissimo livello e all’esperienza da vero attaccante di Fabio Quagliarella, che si è sbloccato a Cagliari e sogna di continuare a segnare. Nella Fiorentina fiducia a Cuadrado, ma anche a Borja Valero ed Aquilano, i giocatori fondamentali per far girare l’undici di Montella. E occhio a Marcos Alonso, che  davvero un taletno (Genoa-Sampdoria, domenica ore 20.45) È un derby e per sua stessa natura è partita di difficile lettura. Per il Grifone segnaliamo Perotti, Lestienne e Matri, reduce dalla doppietta di Verona. Mentre in casa dei blucerchiati ottimo l’inizio di stagione di Soriano, oltre a Okaka e Gabbiadini, che potrebbero essere gli uomini del derby. E non dimenticatevi la velocità di Eder (Udinese-Parma, lunedì ore 18.00) Troppo facile forse puntare su Totò Di Natale, ma d’altronde quel piccoletto là è un fenomeno. E sottolineiamo anche il talento di Allan, che lì in mezzo ci mette quanta quantità ma anche qualità. Nel Parma Cassano è il faro dei crociati e averlo in campo non è mai un errore: scommettete su Fantantobio (Palermo-Lazio, lunedì ore 20.45) Facile: Dybala e Belotti (soprattutto lui) hanno impressionato nello spettacolare 3-3 del San Paolo: i giovani alla conquista della gloria.  E se parliamo di giovani e c’è di mezzo la Lazio impossibile non pensare a Keita. Ma molto bene sta facendo anche Parolo, oltre a Candreva.

© Riproduzione Riservata.