BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Roma-Verona (2-0): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015 quinta giornata)

Pagelle Roma-Verona: i voti della partita di Serie A, anticipo della quinta giornata di campionato. I protagonisti, i migliori e i peggiori: tutti i giudizi per il Fantacalcio

Francesco Totti (Infophoto) Francesco Totti (Infophoto)

Nel primo tempo la gara è noiosa senza grandissime occasioni sotto porta. Maicon mette un bel cross dentro e Destro colpisce al lato di testa senza riuscire a centrare la porta. Altra occasione sui piedi di Totti con un pallone servito da Ljajic, la difesa scaligera salva sulla linea. Dall'altra parte buona partita di Juanito Gomez che gioca con grande ritmo e va vicino alla rete un paio di volte con due conclusioni da dentro l'area di rigore. Si ferma Obbadi per un colpo, costretto a uscire. Nella ripresa i giallorossi sembrano non riuscire a sbloccare la gara, che più passano i minuti e più si complica. Garcia manda dentro Gervinho e Florenzi per Totti e Ljajic. La musica cambia davanti. Florenzi realizza un gol da fuori area che sblocca la gara, tiro violento all'angolo basso alla sinistra del portiere scaligero. Raddoppio con un gol capolavoro di Mattia Destro, l'attaccante calcia praticamente da centrocampo trovando l'angolo sotto al sette. La Roma vince la partita e vola in cima alla classifica aspettando stasera la gara della Juventus.

Partita noiosa per un'ora, fino a che Garcia non cala dentro gli assi. I giallorossi vengono fuori e rendono di fuoco gli ultimi minuti della gara. Il Verona, con tantissimi assenti si chiude nell'area di rigore senza riuscire a venire fuori.

Alla fine la Roma vince, ma come col Parma soffrendo fino all'ultimo. I giallorossi riescono comunque a ottenere un risultato davvero importante e a rimanere da soli in vetta alla classifica.

Gli scaligeri vanno in difficoltà fin dal primo tempo, nella ripresa peggiora la situazione e non escono proprio più dalla loro metà campo. Unica giustificazione le tante assenze.

Dirige la gara con grande equilibrio e senza mai andare in difficoltà. Nessun errore e tanta personalità.

Nel primo tempo la gara è noiosa senza grandissime occasioni sotto porta. Maicon (6.5) mette un bel cross dentro e Destro (5.5) colpisce al lato di testa senza riuscire a centrare la porta. Altra occasione sui piedi di Totti (6.5) con un pallone servito da Ljajic (6), la difesa scaligera salva sulla linea. Dall'altra parte buona partita di Juanito Gomez (6) che gioca con grande ritmo e va vicino alla rete un paio di volte con due conclusioni da dentro l'area di rigore. Si ferma Obbadi per un colpo, costretto a uscire. - Primo tempo che regala davvero pochissime emozioni, partita statica e squadre un pò lunghe. La Roma ci prova con un paio di percussioni centrali, però senza grande fortuna. Il Verona è rapido, ma poco preciso. - Partita della Roma appena sufficiente, i giallorossi riescono a gestire la partita ma non riescono a mettere paura agli avversari. - Il terzino brasiliano ha dato una grande mano sulla corsia destra, saltando gli avversari e mettendo bei palloni al centro. Dai suoi piedi arriva l'occasione di Destro che non riesce a schiacciare di testa in porta; - L'attaccante giallorosso è un pò abulico sotto porta, non riesce a colpire di testa quando Maicon mette palla dentro. Poco preciso e in profondità non riesce a tenere la pressione; - Bravi gli scaligeri in ripartenza, rischiano qualcosa dietro ma provando a coprirsi bene e con tantissime assenze;  - E' scatenato sulla sinistra, salta l'uomo e gioca con grande continuità. In contropiede prova a mettere in difficoltà gli avversari, ma senza grande spazio;  Al centro soffre Destro e la sua fisicità, se lo perde in un'occasione che poteva essere davvero pericolosa;  - Partita amministrata bene e gestita molto bene dall'arbitro che non sbaglia nulla nel primo tempo;