BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Torino-Fiorentina (1-1): Fantacalcio, i voti della partita. I top e flop (Serie A 2014-2015, 5^giornata)

(INFOPHOTO)(INFOPHOTO)

Ritorna in Serie A dopo 13 mesi  d’inferno e stupisce tutti con tanti interventi durante la partita. Un po’ di incertezza nell’uscita sul gol subito, ma due interventi su Babacar nel primo tempo sono stati miracolosi.

  Primo tempo sufficiente. Nella ripresa manca di cattiveria sul gol di Babacar.

Solita buona prova del capitano granata. Duro, ma sempre pulito nei suoi interventi.

Partita discreta con poche luci e poche ombre.

Ventura gli affida la fascia che non gli compete. Lui fatica molto al momento del cross, ma offre comunque una buona prestazione con tanta corsa e spirito di sacrificio. Peccato per un goal mangiato davanti a Neto nella ripresa. (DALL’ 86’ MOLINARO: S.V.)

Lotta come un dannato in mezzo al campo e tiene a bada un osso duro come Borja Valero per tutta la gara.

Buona prova in fase difensiva, un po’ meno in avanti dove manca spesso di lucidità. Si fa comunque sempre trovare pronto e resta in partita fino al 90’.

Si innamora troppo del pallone in alcune occasioni e Ventura non ha dubbi su chi sostituire per primo.

DAL 59’ RUBEN PEREZ 6: Entra bene in partita e sfiora il goal nel finale.

Ottima spinta sulla fascia destra. Manca ancora l’intesa con alcuni compagni, ma si fa sempre trovare al posto giusto al momento giusto. Suo l’assist per il gol di Quagliarella.

E’ la stella di questa squadra. Nel primo tempo visti i pochi palloni che gli arrivano, indietreggia un po’ e si crea da solo gli spazi per la conclusione. Nella ripresa segna il gol del momentaneo vantaggio.

Svolge bene i compiti difensivi che gli chiede Ventura e fa da raccordo tra attacco e centrocampo. (DAL 72’ BENASSI: S.V.)

All. VENTURA 5,5: C’è ancora da lavorare sull’intesa fra i giocatori, ma la strada sembra quella giusta. Peccato per il calo di concentrazione che ha portato al pareggio dei viola.