BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Udinese-Parma 4-2: Fantacalcio, i voti della partita. I top e i flop (Serie A 2014-2015, 5^giornata)

Pubblicazione:lunedì 29 settembre 2014 - Ultimo aggiornamento:martedì 30 settembre 2014, 13.26

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

LE PAGELLE DI UDINESE PARMA 4-2 (SERIE A 2014-2015, 5A GIORNATA): I VOTI PER IL FANTACALCIO, TOP E FLOP – La partita Udinese-Parma, valevole per il posticipo della quinta giornata di Serie A 2014-2015, giocatasi ieri sera allo stadio Friuli, si è conclusa con il risultato di 4 a 2 in favore della compagine bianconera. Una vittoria roboante della squadra allenata da Stramaccioni, che permette così agli stessi di salire in solitaria al terzo posto in classifica a quota 12 punti, a sole tre lunghezze di distanza dalla coppia formata da Juventus e Roma. Per l’Udinese si tratta della quarta vittoria su cinque incontri: unica sconfitta con la Signora. Male invece il Parma, che conferma il trend negativo di questo inizio di stagione. UDINESE TOP: DI NATALE (7,5) – Ancora una volta è Totò Di Natale il migliore in campo fra le fila dell’Udinese nonché il migliore in assoluto. Il bomber sempreverde apre le danze, per poi raddoppiare, realizzando il suo 197esimo gol in Serie A, ad un passo da un record storico. Passano gli anni ma il bomber campano non invecchia, anzi, migliora. UDINESE FLOP: MURIEL (5,5) – Tutti promossi in casa bianconera dopo il bel successo contro il Parma, ad eccezione del solo Luis Muriel. L’attaccante della nazionale colombiana subentra nella ripresa, al 26esimo del secondo tempo, per dare il cambio a Di Natale, ma non riesce mai ad entrare nel vivo del gioco, concludendo la gara in maniera apatica. Una nuova prova incolore per il talento sudamericano. PARMA TOP: MAURI (6,5) – Non è serata in casa Parma, visto che i Ducali perdono l’ennesimo match stagionale, ma c’è comunque la nota positiva Mauri. Il giovanissimo talento italo-argentino trova la rete, la prima assoluta in Serie A, e distribuisce bene i palloni ai propri compagni in mezzo al campo: peccato che sia un caso isolato fra le fila gialloblu. PARMA FLOP: ACQUAH (4,5) – A sorpresa la palma del peggiore del Parma, ma anche dell’intero match, se l’aggiudica Acquah. Il centrocampista gialloblu ci ha abituato a prove positive spesso e volentieri, ma ieri si è rivelato essere un vero e proprio disastro. Subisce le qualità dirompenti dell’avversario, che va a mille all’ora, e commette troppi falli. L'epilogo annunciato è l’espulsione per somma di ammonizioni, che lascia la squadra in 10 e che compromette l’eventuale pareggio dei propri compagni.

LE PAGELLE DI UDINESE-PARMA 4-2 (SERIE A 2014-2015, 5^GIORNATA): I VOTI PER IL FANTACALCIO - L’Udinese di Stramaccioni vince per 4-2 contro il Parma, ottenendo la quarta vittoria in campionato dopo 5 giornate. I friulani si ritrovano così al terzo posto in classifica. Nel prossimo turno Di Natale e compagni affronteranno il Cesena al Friuli, mentre i ducali ospiteranno il Genoa.

VOTO UDINESE: 7 La squadra di Stramaccioni si dimostra organizzata e cinica. Senza troppa presunzione lascia volentieri il pallino del gioco agli avversari, scegliendo quando e dove punire. Grandi passi in avanti per la squadra bianconera sempre più matura e concreta. CLICCA QUI PER LE PAGELLE DELL'UDINESE

VOTO PARMA: 5 I ducali controllano per lunghi tratti il match, ma commettono diversi errori perdendo punti preziosi. Qualche leziosità in meno e un po’ di concretezza in più avrebbero permesso di conquistare meritati punti su un campo così difficile. CLICCA QUI PER LE PAGELLE DEL PARMA

VOTO SIGN.CALVARESE (ARBITRO): 6 Lascia correre un po’ troppo, ma nel complesso la sua conduzione resta sufficiente.

LE PAGELLE DI UDINESE-PARMA (SERIE A 2014-2015, 5^GIORNATA): I VOTI PER IL FANTACALCIO (PRIMO TEMPO) - Udinese-Parma ha chiuso il primo tempo sul parziale di 2-2. Andrea Stramaccioni schiera i friulani con il 4-3-2-1. Di fronte a Karnezis troviamo Widmer, Heurtaux, Danilo e Piris, mentre a centrocampo il trio Badu - Allan – Guillherme accompagna la manovra finalizzata da Kone e Thereau in appoggio a Di Natale unica punta. I crociati rispondono con un 4-3-3. Donadoni alle prese con numerose infortuni (Paletta, Bidaoui, Cassani, Biabiany, Costa) schiera Mirante in porta, davanti a lui Mendes, Felipe, Lucarelli e Gobbi, mentre a centrocampo il tecnico bergamasco sceglie Acquah e Jorquera ai fianchi di Josè Mauri. In attacco Cassano e De Ceglie ai fianchi di Coda. Arbitra Calvarese della sezione di Teramo. Le due squadre si studiano a lungo: il Parma prova a mantenere il possesso palla, mentre l’Udinese risponde con rapide verticalizzazioni senza impensierire Mirante. Al quarto d’ora sale in cattedra Cassano. Il genio di Bari cuce e ricama sulla tre quarti provando a premiare gli inserimenti dei centrocampisti. La difesa friulana però si mostra attenta. Il tentativo più interessante lo offre Cristobal Jorquera che dal limite spaventa Karnezis. Al 22esimo gli ospiti passano in vantaggio: Josè Mauri si ritaglia lo spazio per il tiro dal limite e di destro trova un tiro potente che dopo aver urtato Heurtaux gonfia la rete. L’Udinese reagisce subito e dopo un paio di conclusioni imprecise da fuori area trova il gol del pari. Allan pesca Badu in area che di testa serve a meraviglia Di Natale che da pochi passi batte Mirante. La partita si infiamma. Nel giro di due minuti Karnezis compie due miracoli su Josè Mauri e Coda. Il Parma fa la partita e sfiora nuovamente il gol con un diagonale di Cassano respinto in qualche modo da Karnezis. Al 44esimo i padroni di casa compiono il sorpasso. Widmer si scatena sulla fascia ottenendo il fondo e servendo un cross basso e teso verso il dischetto. Tunnel di Thereau e tiro preciso di Totò Di Natale che trova il suo 197esimo gol in Serie A. I ducali non mollano e in pieno recupero trovano il gol del pareggio. Cassano dal dischetto batte Karnezis con un cucchiaio morbido. Vedremo se nella ripresa una delle due squadre riuscirà a prevalere… MIGLIORE IN CAMPO UDINESE: DI NATALE 7 PEGGIORE IN CAMPO UDINESE: GUILLHERME 5,5 MIGLIORE IN CAMPO PARMA: JOSE’ MAURI 7 PEGGIORE IN CAMPO PARMA: DE CEGLIE 5,5 (Francesco Davide Zazatwitter@francescodzaza)


  PAG. SUCC. >