BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PROBABILI FORMAZIONI / PSG-Barcellona: i protagonisti (Champions League 2014-2015, gruppo F)

Le probabili formazioni di PSG Barcellona: tutte le novità sulla partita valida per la seconda giornata del gruppo F di Champions League 2014-2015, martedi 30 settembre alle ore 20:45

Foto Infophoto Foto Infophoto

PROBABILI FORMAZIONI PSG-BARCELLONA (CHAMPIONS LEAGUE 2014-2015, GRUPPO F): I PROTAGONISTI – Nelle probabili formazioni di Paris Saint Germain-Barcellona, grande sfida della seconda giornata del gruppo F di Champions League, ci sono tanti campioni che potrebbero essere protagonisti: ne abbiamo scelto uno per squadra. PSG, IL PROTAGONISTA E'... EDINSON CAVANI – Assente Ibrahimovic, il Matador uruguaiano sarà il grande protagonista nell'attacco del traballante Laurent Blanc. La manovra farà capo a Cavani, chiamato alla difficile missione di segnare ad un Barcellona che non ha ancora preso gol in questa stagione in partite ufficiali. Per l'ex bomber del Napoli finora in questa stagione tre gol in Ligue 1 e uno in Champions League, nel pareggio di due settimane fa contro l'Ajax. Tenterà il bis, anche se il coefficiente di difficoltà adesso è più alto. BARCELLONA, IL PROTAGONISTA E'... NEYMAR – Tra lui e Messi scegliere è sempre un dubbio piacevole. Stavolta scegliamo il brasiliano perché reduce da una tripletta contro il Granada, che si aggiunge alla doppietta contro l'Athletic Bilbao e al gol che ha sbloccato la partita con il Levante. Insomma, l'infortunio subito ai Mondiali è ormai un lontano ricordo, e dopo una prima stagione non sempre facile, Neymar vuole imporsi ai massimi livelli anche in blaugrana.

PROBABILI FORMAZIONI PSG-BARCELLONA: LE ULTIME NOVITA' (CHAMPIONS LEAGUE 2014-2015, GRUPPO F) - Purtroppo, nelle probabili formazioni di PSG-Barcellona (seconda giornata del gruppo F, questa sera alle ore 20:45) leggiamo anche di giocatori assenti, che non saranno della partita di Champions League di questa sera; un peccato per una sfida che promette grandi scintille, perchè sfide del genere meritano che tutti i grandi protagonisti siano in campo e se la possano giocare. Ad ogni modo, sta sicuramente peggio la squadra di casa, che sapeva già di dover rinunciare a Thiago Silva ed Ezequiel Lavezzi ma ha dovuto registrare anche il forfait di Zlatan Ibrahimovic, il cui tallone non migliora. Di fatto sono fuori dai giochi il capitano e leader difensivo (e abbiamo visto quest’estate lasciare David Luiz senza un “autorità” al fianco), un giocatore utilissimo tatticamente perchè allunga la squadra e spacca le retroguardie avversarie, e il vero e proprio trascinatore, bomber e carisma. Senza lo svedese il PSG parte naturalmente con qualche punto in meno, ma certo ha la qualità per vincere la partita. Giocheranno comunque Marquinhos al fianco dell’ex Chelsea, Lucas Moura sulla destra del tridente offensivo e Pastore dall’altra parte, con Edinson Cavani che sarà il riferimento centrale per l’attacco. Nel Barcellona sono invece indisponibili il terzo portiere Jordi Masip e il terzino destro Douglas, ultimo arrivato: due assenze “minori”, perchè si tratta di giocatori che finora non hanno mai giocato. Pesa certamente di più la squalifica (fino al 24 ottobre) di Luis Suarez, ma è anche vero che i blaugrana hanno vinto sei delle sette partite giocate finora senza schierare l’uruguayano. Luis Enrique si affida alla formazione consueta, con Mathieu al fianco di Gerard Piqué e il tridente con Leo Messi riferimento centrale affiancato da Neymar e Pedro, mentre vanno soltanto in panchina i giovani Munir El Haddadi e Sandro Ramirez. L'arbitro della partita è il nostro Nicola Rizzoli, che si avvale della consueta collaborazione di Renato Faverani e Andrea Stefani. CLICCA QUI PER LA FORMAZIONE DEL PSG - CLICCA QUI PER LA FORMAZIONE DEL BARCELLONA

PROBABILI FORMAZIONI PSG-BARCELLONA: TUTTE LE NOVITA’ (CHAMPIONS LEAGUE 2014-2015, GRUPPO F) - Domani sera al Parco dei Principi grande partita per il gruppo F di Champions League 2014-2015: PSG-Barcellona. I transalpini devono riscattare il pareggio di Amsterdam contro l’Ajax, mentre i blaugrana hanno battuto l’Apoel Nicosia e sono dunque in testa al girone in solitaria, sapendo che dalle partite contro i francesi si definirà la situazione del primo posto. L’arbitro è il nostro Nicola Rizzoli, con i fidati Renato Faverani e Andrea Stefani. 

QUI PSG - Il PSG, che sta vivendo una situazione complicata in campionato e deve recuperare terreno rispetto all’Olympique Marsiglia capolista, è nei guai: Laurent Blanc si ritrova una formazione decimata dagli infortuni. Dopo la vittoria di Caen l’ex CT della nazionale francese ha perso Lavezzi (dolore alla coscia, fuori almeno un mese) e Thiago Silva, per lo stesso problema; e nel fine settimana non ha giocato Zlatan Ibrahimovic, sofferente ad un tallone. Insomma, il PSG rischia di affrontare una partita complicatissima e molto importante senzail suo bomber e trascinatore carismatico, senza il suo capitano e senza un attaccante esterno utilissimo a livello tattico. Di certo le alternative non mancano: Marquinhos prenderà il posto del connazionale Thiago Silva al fianco di David Luiz, a prendere il posto di Lavezzi sarà uno tra Lucas Moura e Pastore ma, qualora Ibrahimovic non ce la facesse, i due giocherebbero insieme, al fianco di Cavani che scalerebbe dunque al centro. Mediana confermata con Thiago Motta in mezzo a Verratti e Matuidi, soltanto in panchina Adrien Rabiot che tante squadre si sono contese la scorsa estate. 

QUI BARCELLONA - Il Barcellona ha vinto cinque partite su sei in campionato, ma soprattutto non ha ancora preso gol in stagione: contando anche la Champions League fanno 630 minuti di imbattibilità. Luis Enrique sta lavorando benissimo: ha costruito una squadra solida e piena di entusiasmo, con un Neymar finalmente esploso anche sotto porta (già 6 gol in campionato). I giovani si sono inseriti alla grande e Messi pur se segna meno è il solito trascinatore; in più Ivan Rakitic ha in mano le chiavi del centrocampo ed è stato recuperato anche Vermaelen, che era infortunato. Per la partita di domani la squadra non dovrebbe cambiare più di tanto; dovremmo rivedere Pedro nel tridente offensivo, con Munir El Haddadi in panchina e in attesa del rientro di Suarez dalla squalifica. Centrocampo con Sergio Busquets e Iniesta insieme al croato, qualche dubbio in più in difesa dove il tecnico asturiano non vorrebbe rinunciare a Mathieu, pur se questo vorrebbe dire dover nuovamente panchinare Mascherano. Sulle corsie c’è ballottaggio: titolari designati Dani Alves e Jordi Alba, ma questa potrebbe anche essere la volta buona per vedere il nuovo arrivato Douglas sulla corsia destra. 

CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER LE PROBABILI FORMAZIONI ALLA VIGILIA DI PSG-BARCELLONA (CHAMPIONS LEAGUE 2014-2015, GRUPPO F)