BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Probabili formazioni/ Schalke 04-Maribor, le ultime novità (Champions League 2014-2015, gruppo G)

Pubblicazione:lunedì 29 settembre 2014 - Ultimo aggiornamento:martedì 30 settembre 2014, 12.09

(dall'account Twitter ufficiale @ChampionsLeague) (dall'account Twitter ufficiale @ChampionsLeague)

PROBABILI FORMAZIONI SCHALKE 04-MARIBOR: LE ULTIME NOVITA’ (CHAMPIONS LEAGUE 2014-2015, GRUPPO G) - Alle ore 20:45 di questa sera si gioca Schalke 04-Maribor, partita valida per la seconda giornata del gruppo G di Champions League 2014-2015. Nella prima giornata i tedeschi hanno ottenuto un bel pareggio sul campo del Chelsea, mentre gli sloveni hanno acciuffato il punto nel finale, in casa contro lo Sporting Lisbona. Arbitra lo spagnolo Velasco Carballo. 

FORMAZIONE SCHALKE 04 - Galvanizzato dalla vittoria nel derby contro il Borussia Dortmund, lo Schalke 04 affronta questa partita sapendo che i tre punti sarebbero molto importanti per dare un’impronta definita al girone. Jens Keller deve ancora fare a meno di Farfan, Giefer, Leon Goretzka, Kolasinac e Felipe Santana; mette in campo il consueto 4-2-3-1 che si regge sulla fantasia di Julian Draxler e la concretezza di Sidney Sam, con Choupo-Moting che può stringere la sua posizione quasi a creare una linea a due in attacco, con Huntelaar che agisce ovviamente da prima punta. Interessante la posizione di Kevin Prince Boateng: nel Milan giocava praticamente in attacco, spesso e volentieri come trequartista, mentre a Gelsenkirchen è tornato all’antica facendo uno dei due mediani davanti alla difesa, con Hoger al suo fianco. Uchida e Aogo spingono sulle corsie, Neustadter-Matip la coppia centrale. 

FORMAZIONE MARIBOR - Il Maribor ha un punto nel girone e guarda a questa partita con fiducia, sapendo di essere ampiamente in corsa per la qualificazione pur se ovviamente i pronostici sono contrari. L’allenatore Simundza schiera un 4-4-2 con in attacco l’ex Cagliari Ibraimi a fare coppia con Tavares, per un reparto che abbina forza fisica e qualità. Sulla corsia sinistra c’è Luka Zahovic: il giovanissimo, eroe del pareggio di due settimane fa, dovrebbe questa volta partire titolare, in una linea a quattro che prevede Filipovic e Mertelj in mezzo e Sallalich in qualità di esterno destro. Difesa con Stojanovic e Viler terzini, Rajcevic e Arghus a formare la coppia centrale davanti a Jasmin Handanovic, il cugino di Samir che abbiamo visto per quattro stagioni in Italia, con le maglie di Mantova (tre anni) ed Empoli.

CLICCA QUI PER LA FORMAZIONE DELLO SCHALKE 04 - CLICCA QUI PER LA FORMAZIONE DEL MARIBOR

PROBABILI FORMAZIONI SCHALKE 04-MARIBOR: TUTTE LE NOTIZIE (CHAMPIONS LEAGUE 2014-2015, GRUPPO H) - Martedì 30 settembre alle ore 20:45 si gioca la partita tra i tedeschi dello Schalke 04 e gli sloveni del Maribor, valida per la seconda giornata del gruppo G della Champions League 2014-2015. Teatro del match sarà la Stadion Gelsenkircken mentre l'arbitro della sfida sarà lo spagnolo Carlos Velasco Carballo, assistito dai guardalinee Roberto Alonso e Juan Yuste, dal quarto uomo Raul Cabanero Martinez e dagli arbitri di porta Carlos Del Cerro e Jesus Gil Manzano.

QUI SCHALKE 04 - La squadra tedesca si trova al decimo posto dopo sei giornate di Bundesliga e nell'ultima giornata ha battuto il Borussia Dortmund nel derby della Ruhr: 2-1 con i gol di Eric Choupo-Moting e Joel Matip. Nella prima di Champions invece lo Schalke ha strappato il pareggio sul campo del Chelsea (1-1, gol di Fabregas e Huntelaar). Per la seconda sfida di coppa mister Jens Keller deve fare a meno di tanti giocatori: indisponibili per infortunio i difensori Felipe Santana e Sead Kolasinac, il centrocampista Leon Goretzka, l'ala peruviana Jefferson Farfan e anche l'attaccante Sidney Sam (problema muscolare), oltre al portiere di riserva Fabian Giefer. Inoltre altri due difensori sono in dubbio sempre per problemi fisici: i tedeschi Jan Kirkhoff e Benedikt Howedes. La retroguardia a quattro dovrebbe vedere all'opera il giapponese Uchida a destra, Dennis Aogo a sinistra e la coppia centrale Neustadter-Matip. Davanti alla difesa il duo composto da Hoger e Kevin-Prince Boateng mentre sulla trequarti spazio a Choupo-Moting (destra), Max Meyer (centro) e Julian Draxler (sinistra), con Klaas-Jan Huntelaar unica punta di riferimento. Possibile variante l'inserimento di Fuchs a sinistra, con Aogo in panchina oppure spostato a centrocampo al posto di Hoger.

QUI MARIBOR - Dopo dieci giornate nella Prva Liga i campioni in carica del Maribor viaggiano al secondo posto, con 22 punti ovvero 6 in meno rispetto alla capolista Domzale, che però ha giocato una partita in più. Per la sfida di Gelsenkircken l'allenatore sloveno Ante Simundza potrà contare sulla rosa al completo, senza squalificati o infortunati. Modulo 4-2-3-1 o 4-4-2: in porta Jasmin Handanovic, cugino dell'interista Samir. Difesa a quattro con Stojanovic a destra, Viler a sinistra, Rajcevic ed Arghus in mezzo. A centrocampo: Sallalich sulla fascia destra, Vrsic a sinistra, Mertelj e Zeljko Filipovic centrali. In attacco l'ex Cagliari Agim Ibraimi agirà a supporto del centravanti brasiliano Tavares. Nella prima giornata di Champions il Maribor ha pareggiato in casa contro lo Sporting Lisbona, riacciuffando il punteggio nei minuti di recupero grazie al gol di Luka Zahovic, punta classe 1995 figlio d'arte; suo padre Zlatko ha giocato dal 1989 al 2005 facendosi apprezzare anche con le maglie di Porto (1996-1999), Valencia (2000-2001) e Benfica (2001-2005), e totalizzando 80 presenze e 35 reti con la nazionale maggiore della Slovenia.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER LO SCHEMA CON IL MODULO DI PARTENZA E LE PROBABILI FORMAZIONI DI SCHALKE 04-MARIBOR


  PAG. SUCC. >