BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

China Open 2014/ Streaming video e diretta tv. Vinci batte Radwansk, Pennetta eliminata, gran rientro per Nadal (tennis, Pechino)

China Open 2014 info streaming video e diretta tv: come seguire le partite del torneo di tennis di Pechino. In campo ci sono tre italiani: Fabio Fognini, Flavia Pennetta e Roberta Vinci

Marin Cilic ha festeggiato 26 anni a Pechino (dall'account Twitter @ChinaOpen)Marin Cilic ha festeggiato 26 anni a Pechino (dall'account Twitter @ChinaOpen)

Un'italiana agli ottavi di finale, una eliminata: se Roberta Vinci ha passato il turno e si trova agli ottavi di finale del China Open 2014, lo stesso non si può dire di Flavia Pennetta. Che è stata eliminata dalla spagnola Carla Suarez Navarro, cadendo con il punteggio di ; brava la brindisina a rimettere in piedi un match che sembrava potersi chiudere in due set, ma poi la tennista di Gran Canaria ha fatto valere la sua grande qualità avendo la meglio. Al terzo turno del torneo WTA (ricordiamo: categoria Premier Mandatory) va anche Ana Ivanovic, senza patemi contro la svizzera Romina Oprandi; e Venus Williams, che questa volta non trema al momento di chiudere contro Caroline Garcia che invece l'aveva sorpresa a Wuhan. E' invece fuori Eugenie Bouchard: la sconfitta netta contro Sabine Lisicki (occhio al terzo turno contro la Ivanovic, da non perdere) dimostra che la giovane canadese, in corsa per un posto al Master, soffre ancora tanto contro giocatrici che imprimono grande potenza alla palla, come già avevano detto i due incontri in due mesi contro Petra Kvitova e la sconfitta che Genie aveva subito da Ekaterina Makarova agli Us Open. Nel torneo maschile viene eliminato Andreas Seppi: l'altoatesino ha lottato vincendo il primo set contro Tommy Robredo, ma poi ha lasciato lì il tie break del secondo ed è uscito sconfitto (). In attesa di Fabio Fognini (gioca contro Ernests Gulbis), da registrare la vittoria netta di Novak Djokovic (concessi appena tre game a Guillermo Garcia-Lopez) e quella di Rafa Nadal, al rientro sul circuito dopo la lunga pausa per l'infortunio al polso (non giocava da Wimbledon): il numero 2 del mondo ha fatto fuori un ottimo giocatore come Richard Gasquet con il punteggio di 6-4 6-0, dimostrando una forma fisica poco invidiabile. Bellissimo incontro sul Lotus Court: Jerzy Janowicz-Andy Murray. Il polacco è partito fortissimo (3-0), il britannico non ha tremato ed è tornato guadagnandosi il tie break, andato avanti oltre il settimo punto utile per portarlo a casa e vinto infine da Janowicz (11-9) dopo che entrambi avevano sprecato set point.

Una straordinaria Roberta Vinci accede al terzo turno del China Open 2014 (cioè agli ottavi di finale) superando in due set Agnieszka Radwanska: il punteggio è in un'ora e 39 minuti. Pensate: il bilancio dei precedenti era 7-1 a favore di Aga, una delle giocatrici a caccia della qualificazione alle WTA Finals. Eppure, la tarantina ha giocato meglio e vinto, rialzandosi improvvisamente dopo un periodo buio che lo ha portata addirittura oltre le prime 40 giocatrici al mondo, lei che aveva chiuso il 2013 ad un passo dalla Top Ten. Una vittoria che ora spinge Roberta ad affrontare un altro osso duro, quella Ekaterina Makarova che dall'estate in avanti ha fatto enormi passi avanti (semifinale a Montréal e agli Us Open) e parte leggermente favorita, pur se può incappare in giornate no. Agli ottavi di finale accede anche Maria Sharapova, che tritura con un doppio 6-2 la giovane Elina Svitolina, che ha certamente tanto futuro davanti ma contro queste giocatrici paga anche il gap di esperienza; e Simona Halep, che dimostra di non essere ancora al 100% soffrendo più del previsto contro la semisconosciuta cinese Lin Zhu (aveva una wild card). Avanza Lucie Safarova, così come Andrea Petkovic che demolisce la giovane Madison Keys. E' al momento di un set pari (1-6 6-3) il bilancio tra Flavia Pennetta e Carla Suarez Navarro, con la brindisina che si è ripresa dopo aver nettamente concesso il primo parziale ed essere stata sotto di un break nel secondo; in campo maschile agevole vittoria per Novak Djokovic, testa di serie numero 1, mentre è adesso in campo Rafa Nadal per il suo ritorno sul circuito, incontro per niente semplice contro il talentuoso Richard Gasquet. Ha invece vinto il primo set Andreas Seppi, che però nel secondo è sotto da Tommy Robredo

Inizia il secondo turno del China Open 2014: siamo nel bel mezzo della tournée asiatica del mondo del tennis, e a Pechino si gioca un torneo di categoria WTA Premier Mandatory. Per gli uomini, perchè qui gioca anche il circuito ATP, si tratta “solo” di un 500; tuttavia in campo ci sono i big, con Novak Djokovic che ha tanti punti da difendere per conservare la prima posizione mondiale a fine anno e con Rafa Nadal, colui che lo insegue, che si rimostra al mondo dopo aver saltato i Master 1000 del Nord America e gli Us Open causa infortunio al polso. E ancora: quale migliore occasione per rivedere all’opera Marin Cilic, che ha scioccato New York vincendo il primo Slam della carriera e gridando a tutti che sì, gli imbattibili si possono battere? Per vivere le emozioni del China Open dovete sintonizzarvi su SuperTennis, la web-tv tematica che segue il tennis a 360 gradi e domani si collega alle ore 12:30 italiane, dunque in tempo per la sessione serale del torneo. Canale 64 del televisore, oppure 224 del pacchetto Sky; garantito lo streaming video su PC, tablet e smartphone grazie al sito www.supertennis.tv, e attenzione ai social network che aggiornano costantemente la situazione sui campi asiatici, in primis con gli account facebook.com/WTA e che sono i profili ufficiali del circuito di tennis femminile, facebook.com/ATPWorldTour e @ATPWorldTour che sono quelli del circuito maschile e poi con la pagina ufficiale del torneo e cioè @ChinaOpen, con tanto di hashtag #ChinaOpen, e #TennisEverywhereBeijing. Collegamento alle 6:30 italiane, in tempo per assistere a Feliciano Lopez-Tomas Berdych sul Lotus Court; ma in campo ci saranno anche Djokovic (contro Guillermo Garcia-Lopez), Nadal che affronta Richard Gasquet in un incontro sulla carta da non perdere, Andy Murray che ha un gran bell’impegno contro il polacco Jerzy Janowicz (ricorderete: fu la splendida semifinale di Wimbledon 2013) e soprattutto Ernests Gulbis-Fabio Fognini, bel match per il sanremese che cerca riscatto dopo le ultime delusioni (anche in Coppa Davis, dove però ha giocato al top contro mostri sacri che hanno avuto la meglio). Ci sarà anche Andreas Seppi: gioca sul Brad Drewett non prima delle 15:30 locali  dunque 21:30 in Italia - contro lo spagnolo Tommy Robredo; altra azzurra in campo è Roberta Vinci, che si trova al secondo turno e sfida una delle tante giocatrici a caccia dei punti per il Master, vale a dire Agnieszka Radwanska. L’ha già battuta agli Us Open di due anni fa, ma il conto è 7-1 per la polacca. Insomma: non sarà affatto facile per la tarantina, unica italiana  rimasta in gara a eccezione di Flavia Pennetta il cui match contro Carla Suarez Navarro va in scena sul court 3 nella serata nostrana, e promette scintille. Altri incontri sono da non perdere: il “derby” Elina Svitolina-Maria Sharapova per esempio, con la numero 4 del mondo che sfida una possibile erede, già numero 33 del ranking WTA a 20 anni e con un caratterino in campo che somiglia molto a quello dell’illustre collega. Eugenie Bouchard-Sabine Lisicki è forse la sfida della giornata in campo femminile, ma occhio anche a Caroline Garcia-Venus Williams: una settimana fa a Pechino la francese ha annullato un match point all’ex numero 1 del mondo e ha poi finito per vincere - 

© Riproduzione Riservata.