BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Manchester City-Roma 1-1: i voti della partita (Champions League 2014-2015 gruppo E)

Le pagelle di Manchester City-Roma, partita valida per la seconda giornata del gruppo E di Champions League. I voti del match disputato all'Etihad Stadium tra Citizens e giallorossi

Il gol in pallonetto di Francesco Totti (dall'account Twitter @officialASRoma) Il gol in pallonetto di Francesco Totti (dall'account Twitter @officialASRoma)

Quando siamo al quarto minuto il Manchester City è già in vantaggio, Aguero viene trattenuto in area di rigore da Maicon. Il brasiliano però è bravo poco dopo a infilarsi in area di rigore, colpendo la traversa con un bel tiro sotto. I giallorossi vengono fuori e pareggiano la partita al 22mo. Nainggolan la mette dentro per Totti che fugge solo verso la porta avversaria e la colpisce sotto superando Hart. Il City viene fuori da un momento molto difficile e ci prova un paio di volte, senza grande continuità sotto porta. E' la Roma ad avere un'altra grande occasione, Gervinho viene lanciato verso la porta e colpisce centrale sul portiere del City. All'intervallo la partita è sull'uno a uno e i giallorossi hanno giocato una grande prima frazione. Nella ripresa parte subito forte la Roma, tiro violento di Totti che va vicino al palo alla destra di Hart. Altra occasione poco dopo per Pjanic che viene liberato in area di Florenzi che non riesce a calciare verso la porta. Dopo un tiro violento di Pjanic da fuori la gara cambia. I giallorossi accusano la stanchezza e soffrono la velocità del City che ci prova, senza trovare mai la porta. Tantissime le palle messe dentro da Zabaleta, Clichy, Silva e Milner pochissimi gli spunti davanti. Entrano anche Jovetic e Lampard, che ci provano da fuori senza fortuna.

Partita frizzante e di grande impatto, ma che alla fine ci fa vedere pochi tiri in porta. Bravissima la Roma a tenere sempre il ritmo alto. Totti accende la partita con tantissimi palloni tra le linee, protagonista assoluto.   

Il City soffre la velocità della Roma e si sveglia troppo tardi. Nella ripresa quando prova a vincere la gara è ormai troppo tardi. Davanti i giallorossi sono veloci, ma poco precisi altrimenti la gara sarebbe finita con ben altro risultato.

I giallorossi subiscono dopo quattro minuti un gol su rigore e reagiscono da grande squadra, giocando una buona partita e riuscendo a tenere alto il ritmo. Nella ripresa cala un pò fisicamente, senza riuscire a tenere alta la squadra e soffrendo un pò.    

Concede un rigore netto dopo quattro minuti, ma ci sono molti dubbi in altre due occasioni in area di rigore giallorossa. Il primo riguarda una spinta di Manolas che non viene punita, l'altra è quella che vede sempre il greco protagonista colpire la palla nettamente di mano in area di rigore. Molte perplessità del City in queste occasioni. Nella ripresa si prende un altro paio di decisioni avventate, senza riuscire a tenere la partita in mano e soffrendo spesso la velocità delle azioni.

Quando siamo al quarto minuto il Manchester City è già in vantaggio, Aguero (5) viene trattenuto in area di rigore da Maicon (5.5). Il brasiliano però è bravo poco dopo a infilarsi in area di rigore, colpendo la traversa con un bel tiro sotto. I giallorossi vengono fuori e pareggiano la partita al 22mo. Nainggolan (6.5) la mette dentro per Totti (7) che fugge solo verso la porta avversaria e la colpisce sotto superando Hart (5). Il City viene fuori da un momento molto difficile e ci prova un paio di volte, senza grande continuità sotto porta. E' la Roma ad avere un'altra grande occasione, Gervinho (6) viene lanciato verso la porta e colpisce centrale sul portiere del City. All'intervallo la partita è sull'uno a uno e i giallorossi hanno giocato una grande prima frazione.  - Partita divertente e giocata a ritmi molto alti. I giallorossi meritavano qualcosa di più e alla fine escono con un pari dal primo tempo e pronti per provare a vincere la gara fino alla fine;  - Il City che tutti davano per sicuro vincente gioca male, soffre la velocità della Roma e a centrocampo non va mai in velocità. Costretti per grande parte del primo tempo nella propria frazione la squadra inglese subisce una lezione di calcio; - E' l'unico in ripartenza a creare qualche guaio alla Roma, gioca bene e salta spesso l'uomo. Ha velocità e grande spessore tecnico, bravo con entrambi i piedi; -  E' la grande delusione del primo tempo dei Citizens. A parte l'occasione del rigore non riesce mai a venire fuori, rimanendo sempre chiuso in mezzo alla difesa. Soffre e non fa vedere la sua enorme qualità;  - Giallorossi subito sotto che reagiscono e meritavano di concludere in vantaggio il primo tempo. Corsa e grande tecnica, giocano una prima frazione di grandissimo spessore; - Straordinario Totti. Il gol è l'ultima delle cose nonostante sia una perla, perchè Francesco gestisce il pallone ed è bravo a mandare sempre dentro gli attaccanti che sono poco precisi;  - Al di là che davanti sia molto pericoloso e colpisca anche una traversa, l'ingenuità che porta al rigore al City dopo quattro minuti è un'ingenuità clamorosa;  - Concede un rigore netto dopo quattro minuti, ma ci sono molti dubbi in altre due occasioni in area di rigore giallorossa. Il primo riguarda una spinta di Manolas che non viene punita, l'altra è quella che vede sempre il greco protagonista colpire la palla nettamente di mano in area di rigore. Molte perplessità del City in queste occasioni.