BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Brescia-Livorno 0-1: i voti del match di Serie B

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Andrea Caracciolo - InfoPhoto  Andrea Caracciolo - InfoPhoto

LIVORNO 

Mazzoni 6.5: Neutralizza due tiri violenti di Corvia da fuori dimostrando tecnica e grande intuito. Tiene a galla i suoi. Bravo al novantunesimo a deviare in angolo un colpo violento da fuori di Di Cesare;
Ceccherini 6: bravo nella linea a tre a tenere alta sempre la testa e a marcare prima Caracciolo e poi Corvia;
Bernardini 6: è decisivo in un paio di occasioni quando svetta di testa in anticipo sui lunghi attaccanti delle rondinelle. Bravo a tenere alta la difesa;
Emerson 6.5: ha un grandissimo piede sinistro, che usa sempre per mettere in difficoltà le difese avversarie. Da una sua punizione arriva il calcio di rigore poi sbagliato da Cutolo. Bravo anche in fase difensiva;
Lambrughi 5.5: si fa saltare da Sestu in continuazione nel primo tempo, nella ripresa gli prende le misure e cresce;
Moscati 6: ha fisico e grande corsa in mezzo al reparto. Tiene palla e gioca tra i reparti, bravo a dettare i tempi di inserimento e a saltare l'uomo. Pericoloso con un tiro da fuori su cui Minelli risponde in angolo, da quel corner arriverà il gol;
Mosquera 6: fa densità in mezzo al campo con muscoli e corsa, grinta e grande determinazione;
Djokovic 6.5: autore del gol della vittoria, gioca una buona partita tra i reparti. Ottima prestazione quando la squadra deve ripartire e salire rapidamente;
Belingheri 6: ha corsa e gamba, dopo nove minuti è già pericoloso. Riesce a mettere in difficoltà gli avversari con i suoi tagli. Crolla nella ripresa; (81' Gemiti sv)
Jefferson 5: Arrivato per fare la differenza, oggi latita largo sulla sinistra. Non entrato proprio in partita ha toccato pochissimi palloni. Esce dopo un'ora di gioco, oggi non era proprio giornata; (60' Siligardi 7): cambia letteralmente la gara con i suoi strappi. Calcia da lontanissimo e coglie la traversa. E' stata la mossa decisiva;
Cutolo 5: gioca largo sulla destra, provando sempre a tagliare in diagonale. Si fa parare un calcio di rigore alla mezz'ora da Minelli, ma c'è da dire che sono più i meriti del portiere che i suoi demeriti nel calciare. Esce nella ripresa dopo essere calato anche di condizione; (65' Vantaggiato 5.5): fisico e corsa, ma si divora un gol solo davanti a Minelli;


All.Gautieri 7: ha vinto la gara con i cambi e con la determinazione. Bravo.

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.