BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Risultati / Lega Pro 2014-2015 livescore seconda giornata in diretta e classifica: finite le partite! (7 settembre, girone A B e C)

Risultati Lega Pro 2014-2015, la seconda giornata livescore in diretta: gli aggiornamenti in tempo reale sulle partite dei gironi A B e C (sabato 6 e domenica 7 settembre)

Infophoto Infophoto

Finisce la seconda giornata di campionato di Lega Pro con la conclusione delle ultime due partite del pomeriggio: Gubbio-Lucchese 0-2 con i toscani che vincono grazie ai gol di Nole e Calcagni; Casertana-Aversa terminata 2-2 grazie al gol di Carbonaro al 93' della partita. 

Botta e risposta tra Casertana e Aversa a suon di gol. Al minuto 50' della partita reggiunge il pageggio la squadra ospite grazie al gol di De Vena. La festa dell'Aversa dura poco infatti la Casertana nonostante l'inferiorità numerica per l'espulsione di Idda riesce a risportasi in vantaggio dopo soli 2 minuti dal gol subito. 

Squadre di Lega Pro sono giunte all'intervallo, vediamo subito i parziali delle patartite: Gubbio 0 Lucchese 2 che allunga con Calcagni al minuto 30' mentre la Casertana è avanti sempre per 1-0 contro l'Aversa. 

Sono iniziate le partite delle 16.00 e Paganese-Reggina, Prato-Tuttocuoio sono ferme sullo 0-0 mentre il Mantova perde in casa per 0-2 contro la Cremonese che segna del giro di 2 minuto 2 gol. 

Real Vicenza-Alessandria e Messina-Roma Lupa sono terminate rispettivamente con il punteggio di 3-2 e 2-2 con i siculi che agguantano nel finale il pareggio. Ora si aprte con la nuova tranche di partite del pomeriggio  

Real Vicenza-Alessandria è una partita ricca di emozioni. I gol non mancano e le squadre si marcano stretto. Al minuto 47' recupera l'Alesandria con il gol di Marconi ma la gioia per gli ospiti dira per poco infatti con Galuppini al 54' il Real Vicenza si riporta in avanti. Nel frattempo sul campo del Messina il risultato è passa sul 1-2 con Roma Lupa capace di ribaltare il risultato  

Allunga il Real Vicenza sull'Alessandria, grazie al gol di Bruno al minuto 44 del primo tempo. Risultato quindi che passa sul 2-1 a favore dei padroni di casa. nel frattempo sul campo del Messina il risultato è sempre fermo sul 1-0 a favore dei siculi contro la Roma Lupa  

Botta risposta tra il Real Vicenza e l'Alessandria, infatti in meno di 3 minuti due gol. Inizia l'Alessandria che si porta in vantaggio al minuto 14' con Rantier ma passano pochi minuti ed il Real Vicenza riporta subito il risultato sulla parità grazie a Piccinni al minuto 17'. 

In corso le prime partite della domenica per il campionato di Lega Pro 2014-2015. Alle ore 12:30 è cominciata Real Vicenza-Alessandria per il girone A: siamo nel corso del primo tempo e il risultato è ancora di zero a zero. Sta per finire invece la sfida del girone B tra Santarcangelo e Pisa: 1-1 con i gol di Marco Guidone per i padroni di casa (68') e di Stefano Morrone per gli ospiti (72'). All'inizio della ripresa il Pisa ha subito l'inferiorità numerica: espulso il portiere Alberto Pelgaotti. Nel girone C invece in campo Messina e Lupa Roma: padroni di casa in vantaggio al 6' minuto grazie alla rete siglata dal difensore Elio Nigro.

Lecce-Barletta si aggiudica il derby di Puglia con il risultato di 1-0 grazie al gol Della Rocca al 51' minuto, mentre il Novara dopo la sconfitta all'esordio di campionato si rifà contro il FeralpiSalò chiudendo la partita sul 1-0 grazie al gol di Corazza arrivato al 28' minuto del primo tempo. 

Si sblocca il risultato di Lecce-Barletta grazie al gol Della Rocca arrivato al 51' minuto del della partita. Allungano i padroni di casa che ora costringono il Barletta ad inseguire. Risultato del match che quindi che passa sul 1-0 

Si sblocca il risultato di Novara-FeralpiSalò grazie al gol di Corazza arrivato al 28' minuto del primo tempo. Partono subito forte i padroni di casa che costringono subito il PereliSalò ad inseguire. Risultato quindi che passa sul 1-0 

Sono iniziate da pochi minuti le partite ultime partite di sabato appartenenti alla seconda giornata della Lega Pro 2014-2015. Si affronteranno Novara-FeralpiSalò ed il derby di Puglia Lecce-Barletta. I Risultati sono ancora fermi sullo 0-0 per entrambi i match 

Sono finite le partite della seconda giornata della Lega Pro 2014-2015 della fascia delle 17.00. Da sottolinerare l'ottima prestazione della Pistoiese che al 95' minuto della partita riagguanta il pareggio per 3-3 contro la Carrarese. Non riesce il super recupero alla Pro-Patria che cede fuoricasa contro il Pavia. Alle 19.30 le ultime partite di sabato: Novara-FeralpiSalò e Lecce-Barletta 

Ci avviamo aila fine dei secondi tempi delle partite della seconda giornata della Lega Pro 2014-2015 della fascia delle 17.00. Il Pavia argina il recupero del Pro Patria e lo stacca nel finale di due reti portandosi sul 5-3 grazie al gol di Sereni al munuto 85'.  

Dopo le prime 6 partite di oggi della seconda giornta della Lega Pro 2014-2015, hanno preso il via ulteriori 6 partire dei gironi A, B e C, in attesa delle ultime due di questa sera attualmente in campo troviamo Torres-Como (0-2), Pavia-Pro Patria (3-0), Ascoli-l’Aquila (2-0), Carrarese-Pistoiese (0-1), Melfi-Ischia (0-0) e Juve Stabia-Matera (0-0). 

Si stanno giocando sei partite valide per la seconda giornata del campionato di Lega Pro 2014-2015: Alle ore 14.30 sono cominciate Renate-Monza nel girone A: la partita è bellissima e attulamente sul 2-2; Teramo-Grosseto nel girone B (toscani in vantaggio per 0-1) e Vigor Lamezia-Savoia nel girone C (2-1 per i padroni di casa). Alle  ore 15.00 altrettante partite al via. Nel girone A Sudtirol-Bassano (0-1 per gli ospiti), nel girone B Savona-Spal (comandano per 1 rete a 0 i liguri) e nel girone C Cosenza-Foggia, al momento ancora a reti bianche. 

Dopo i due anticipi di ieri sera, oggi sabato 6 settembre 2014 entra nel vivo la seconda giornata del campionato di Lega Pro 2014-2015, che presenta tantissime novità. Alle ore 14.30 sono cominciate Renate-Monza nel girone A, Teramo-Grosseto nel girone B e Vigor Lamezia-Savoia nel girone C, ed ecco alle ore 15.00 altrettante partite al via. Nel girone A Sudtirol-Bassano, nel girone B Savona-Spal e nel girone C Cosenza-Foggia

Dopo i due anticipi di ieri sera, oggi sabato 6 settembre 2014 entra nel vivo la seconda giornata del campionato di Lega Pro 2014-2015, che presenta tantissime novità. Oggi si giocheranno ben 14 partite, come ormai sanno i tifosi delle squadre della vecchia Serie C, che devono seguire il campionato per tutto il fine settimana. Si comincia alle ore 14.30 con Renate-Monza nel girone A, Teramo-Grosseto nel girone B e Vigor Lamezia-Savoia nel girone C, poi altre 11 partite fino a sera. Ricordiamo però come sono andati i due anticipi di ieri: storico successo della Giana Erminio di Gorgonzola (girone A), al debutto nel calcio professionistico, che si è imposta per 2-0 allo stadio Brianteo di Monza nel derby lombardo contro il Lumezzane: gol di Perna e Crotti. Nel girone C è invece finito con il pareggio per 1-1 l'anticipo serale fra Benevento e Catanzaro, deciso dai gol di Scognamiglio per i padroni di casa e Pagano per gli ospiti.

Tra sabato 6 e domenica 7 settembre 2014 si disputano quasi tutte le partite valide per la seconda giornata del campionato di Lega Pro 2014-2015, che si è aperta con i due anticipi del venerdì ovvero Giana-Lumezzane per il girone A e Benevento-Catanzaro per il girone C. Sabato 30 agosto ecco ben 14 partite. Per il girone A si giocano Renate-Monza (ore 14.30), Sudtirol-Bassano (ore 15.00), Torres-Como (ore 16.00), Pavia-Pro Patria (ore 17.00) e Novara-Feralpi Salò (ore 19.30). Per il girone B invece in campo Teramo-Grosseto (ore 14.30), Savona-Spal (ore 15.00), Ascoli-L'Aquila (ore 16.00) e Carrarese-Pistoiese (ore 17.00). Infine il girone C: Vigor Lamezia-Savoia (ore 14.30), Cosenza-Foggia (ore 15.00), Melfi-Ischia Isolaverde (ore 16.00), Juve Stabia-Matera (ore 17.00) e Lecce-Barletta (ore 19.30). Programma dunque ricchissimo, come da novità di questo campionato che prevede partite lungo tutto il weekend. Domenica invece ci saranno altri 12 incontri con orari di inizio variabili fra le ore 11.00 e le ore 18.00: da segnalare che a Messina si giocherà a porte chiuse perché non sono a norma l'impianto di sorveglianza e quello d'illuminazione esterna, mentre nel girone A sarà rinviata la partita dell'Arezzo, che è stato ripescato solo ieri. La chiusura sarà lunedì con Pontedera-San Marino, posticipo del gruppo B.