BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta/ Sassuolo-Udinese (risultato finale 1-1): pari di cuore dei friulani, quante occasioni per i neroverdi (oggi sabato 10 gennaio 2015 Serie A)

Diretta Sassuolo Udinese: info streaming e tv, risultato live e cronaca della partita valida per la diciottesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Sabato 10 gennaio 2015, ore 18

Foto Infophoto Foto Infophoto

La gara termina 1-1 con il Sassuolo che ha provato a vincerla fino alla fine, negli ultimi minuti Eusebio Di Francesco ha mandato addirittura in campo quattro punte. L'occasione migliore però ce l'hanno i bianconeri con un tiro violento da fuori di Fernandes, buono l'intervento di Consigli a togliere la palla sotto la traversa. Strepitoso nel finale Domizzi che sale in cattedra e impedisce ai padroni di casa di trovare la vittoria. Ottima prestazione anche di Piris alla sua migliore da quando è a Udine.

Quando siamo al minuto numero 75 la gara Sassuolo-Udinese è sul risultato di 1-1. Negli ultimi minuti i padroni di casa hanno decisamente alzato il baricentro. Pericoloso Fernandes che servito in area calcia fuori. Occasionissima per Simone Zaza lanciato dentro a tu per tu con Karnezis da Floro Flores. E' bravissimo ad anticiparlo in chiusura Domizzi che sta giocando una grande partita. Dopo questa azione Di Francesco ha mandato dentro Sansone per Floro Flores. Udinese scarica che ora cerca solo di controllare e amministrare il match. 

Quando siamo al minuto numero 60 la gara Sassuolo-Udinese è sul risultato di 1-1. Tanta confusione nei primi minuti della ripresa, l'arbitro Massa decide di mettere mano ripetutamente al taschino e ne escono tre cartellini gialli. Prima viene ammonito per simulazione Berardi, poi due gialli pesanti a Widmer e Vrsaljko che erano diffidati e salteranno la prossima gara. Giallo invece che non ha conseguenze per Paolo Cannavaro. Protestano a lungo i neroverdi per un eventuale fallo in area di rigore su Berardi, sul quale l'arbitro decide di sorvolare. 

Quando siamo al minuto numero 45 la gara Sassuolo-Udinese è sul risultato di 1-1. I bianconeri tornano in campo con l'ingresso di Herteaux al posto di Gabriel Silva, il terzino aveva sofferto molto le progressioni del croato Vrsaljko. Vedremo se oltre al cambio Andrea Stramaccioni avrà anche cambiato qualcosa dal punto di vista tattico. I neroverdi invece mantengono lo stesso assetto tattico. 

Quando siamo al minuto numero 40 la gara Sassuolo-Udinese è sul risultato di 1-1. Dopo un inizio che faceva presaggire una gara priva di occasioni il match all'improvviso si accende. I bianconeri dopo essere andati sotto pareggiano. Bella palla dentro di Allan che finta di crossare al centro e serve in profondità Thereau, questi si gira e calcia nell'angolino in basso alla destra di Consigli che rimane immobile. Gara molto accesa in questo momento anche con qualche battibecco tra i giocatori, situazioni tutte gestite all'altezza da Massa che sta arbitrando molto bene. Pericoloso con un tiro da fuori di Longhi, palla respinta in angolo con un guizzo da Karnezis. Paura per i friulani con Thereau che si tocca il ginocchio, per fortuna per lui è solo un colpo che non lo toglie dal campo. 

Quando siamo al minuto numero 25 la gara Sassuolo-Udinese è sul risultato di 1-0. I neroverdi passano in vantaggio al minuto 15 con una rete di testa di Zaza. Bellissimo cross dalla destra di Vrsaljko e frustata dell'attaccante della nazionale azzurra, Karnezis la sporca ma non riesce a deviarla fuori. Il croato galvanizzato dall'assist parte poi in serpentina e calcia da fuori in maniera pericolosa. Sfortunatissimi i friulani, si fa infatti male Geijo per un problema alla coscia destra. Al suo posto entra Bruno Fernandes e Stramaccioni è costretto a ridisegnare la squadra avanzando in mezzo all'attacco Thereau. 

Quando siamo al minuto numero 10 la gara Sassuolo-Udinese è sul risultato di 0-0. Gara iniziata in maniera apatica, con pochi spunti e grande controllo da entrambe le fazioni che si studiano. L'unico tentativo è un tiro da fuori di Vrsaljko che però non arriva proprio in porta respinto dalla difesa bianconera. Clima caldo e tanti falli a centrocampo, la sensazione è che vedremo una partita giocata ad alto ritmo e intensità ma con poche occasioni da rete. 

Tutto è pronto a Reggio Emilia per il primo anticipo della diciottesima giornata di Serie A. Sono state comunicate anche le formazioni ufficiali delle due squadre: andiamo a leggere le scelte di Eusebio Di Francesco e Andrea Stramaccioni.  Consigli; Vrsaljko, Cannavaro, Acerbi, Longhi; Brighi, Magnanelli, Missiroli; Berardi, Zaza, Floro Flores. A disp: Pomini, Polito; Antei, Bianco, Ariaudo, Terranova, Gazzola, Biondini, Chibsah, Pavoletti, Sansone, Floccari. All. Eusebio Di Francesco.  Karnezis; Danilo, Domizzi, Piris; Widmer, Allan, Guilherme, Kone, Gabriel Silva; Thereau, Geijo. A disp: Scuffet, Meret; Bubnjic, Heurtaux, Fernandes, Jankto, Jaadi, Hallberg. All. Andrea Stramaccioni. 

La sfida delle 18.00 al 'Mapei Stadium' mette a confronto i neroverdi di Eusebio Di Francesco e l'Udinese di Andrea Stramaccioni. I padroni di casa vogliono consolidare la parte sinistra della classifica e strizzare l'occhio alla zona Europa League ma i bianconeri vogliono tornare a fare punti. Ci attende una gara equilibrata tra due buone squadre del nostro campionato, con l'Udinese leggermente meno solida a livello difensivo ma lievemente più concreta sotto porta. Il Sassuolo vuole cavalcare l'onda dell'entusiasmo dettato legittimamente dal successo storico ottenuto a San Siro contro il Milan. Di Francesco si affida al suo trio offensivo delle meraviglie con un Zaza in grande forma, autore di 6 reti in stagione. Stramaccioni chiede una prova di carattere ai suoi uomini dopo la bruciante sconfitta interna contro la Roma e ripone le proprie speranze in Therau (5 gol in stagione) e in Toto Di Natale (21 assist in stagione). Le emozioni dunque non mancheranno, Sassuolo-Udinese si prospetta un appuntamento importante per gli amanti del buon calcio ma soprattutto per le rispettive tifoserie che sognano il bottino pieno per rilanciare le proprie ambizioni in campionato. 

Si affrontano al 'Mapei Stadium' il Sassuolo di Di Francesco e l'Udinese di Stramaccioni. I neroverdi, a quota 23 punti, hanno agguantato la parte sinistra della classifica, frutto di 5 vittorie, 8 pareggi e 4 sconfitte: i friulani sono sotto di un punto in graduatoria avendo totalizzato 6 vittorie 4 pareggi e 7 sconfitte. La squadra di casa ha possesso palla di 22'42'' mentre la compagine  ospite di 23'35''. Gli uomini di Di Francesco tirano di più in porta con una media di 4.5 conclusioni a partita contro il 3.5 dell'Udinese. I ragazzi di Stramaccioni si fanno preferire sotto il profilo dei passaggi riusciti con il 62% contro il 59,9% del Sassuolo. Vantaggio neroverde sul fronte della supremazia territoriale con 8'51'' mentre 8'29'' per i bianconero. Passiamo ora al gioco creato: il club emiliano ha un valore medio - per gara - di palle giocate pari a 516,8 mentre 505,4 per gli uomini allenati da Stramaccioni. 

Questa partita sarà l'anticipo delle ore 18.00 di sabato 10 gennaio che aprirà il programma della diciottesima giornata di Serie A. L'incontro che andrà in scena dal Mapei Stadium-Stadio Città del Tricolore di Reggio Emilia si potrà seguire anche via radio sulle frequenze di Rai Radio 1 (FM 89.3), che come di consueto coprirà tutte le partite del massimo campionato di calcio e dunque offrirà anche la radiocronaca del confronto fra i neroverdi e i bianconeri, squadre di metà classifica che però potrebbero ancora sognare l'Europa.

Alle ore 18 di questo pomeriggio il Mapei Stadium di Reggio Emilia ospita Sassuolo-Udinese, partita diretta dall’arbitro Massa della sezione di Imperia e valida per la diciottesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Partita molto interessante che mette di fronte un Sassuolo che vola sulle ali dell’entusiasmo e che ha ormai avvicinato la zona europea; lo scorso martedi alla ripresa del campionato dopo la sosta natalizia ha superato in classifica proprio l’Udinese, che rimane fermo a 22 punti e si trova nella parte destra della classifica. Per entrambe le squadre l’obiettivo principale è quello della salvezza, ma fino a qui la stagione ci ha detto che sia Sassuolo che Udinese hanno motivi e argomentazioni validi per sperare in qualcosa di più, magari anche una corsa concreta verso la qualificazione in Europa League. Nella scorsa stagione questa partita, che è l’unico precedente in Serie A, era andata in scena il 30 ottobre 2013; era stata l’Udinese a vincere per 2-1 grazie alle reti di Antonio Di Natale e Luis Muriel, inframmezzate dal pareggio di Simone Zaza. Tra i doppi ex Alberto Malesani, che ha allenato l’Udinese da gennaio a giugno 2007 chiudendo al decimo posto e rescindendo prima del tempo, mentre al Sassuolo è stato per cinque giornate all’inizio del girone di ritorno del 2013-2014. Dopo cinque sconfitte consecutive è stato esonerato, al suo posto è stato richiamato Di Francesco e la salvezza è arrivata. Tra i giocatori ci sono invece Thomas Manfredini, attualmente infortunato (cinque stagioni con la maglia dell’Udinese, al Sassuolo da gennaio 2014) e Antonio Floro Flores, che con i friulani ha messo insieme un totale di quattro stagioni e mezzo con 32 gol in tutte le competizioni (166 partite) e in Emilia è arrivato nel settembre 2013, al momento le sue cifre in neroverde parlano di 40 presenze e 10 gol (7 nello scorso campionato). Il Sassuolo sta vivendo un momento straordinario: nelle ultime cinque giornate di campionato ha ottenuto due vittorie, due pareggi e una sconfitta (a Palermo, maturata in pieno recupero). Il rendimento casalingo parla di due vittorie, cinque pareggi e una sola sconfitta, ma è il bilancio complessivo che impressiona in positivo: il Sassuolo infatti ha perso soltanto 4 volte ed è stato capace di pareggiare contro Juventus e Roma e di battere il Milan a San Siro, un risultato ovviamente storico per questo piccolo club che sta sognando addirittura l’Europa (lo dice la classifica: il sesto posto dista appena 4 punti). Simone Zaza è il cannoniere della squadra con 6 gol ma tutti stanno dando il loro contributo e la società ha dimostrato che richiamare Di Francesco dandogli fiducia è stata una mossa vincente. L’Udinese sapeva di dover affrontare un campionato di sofferenza; tutto sommato la squadra è in linea con i programmi estivi perchè si trova a metà classifica con 10 punti di vantaggio sul terzultimo posto, dunque non rischia nell’immediato. La sfortunata partita contro la Roma è stata archiviata; lo sfogo del presidente Pozzo non ha ovviamente dato punti a un’Udinese che in trasferta continua a soffrire, ha raccolto 8 punti con già quattro sconfitte sul groppone. Nelle ultime cinque partite si registra la sola vittoria contro l’Inter (a San Siro), poi il pareggio di Genova contro la Sampdoria e tre sconfitte. Andrea Stramaccioni sta comunque facendo bene, perchè la squadra ha personalità e i giovani si stanno comportando come da copione, pur se è dura immaginare che l’Udinese vedrà l’Europa. Non ci resta allora che metterci comodi per assistere a una partita che stando alle premesse dovrebbe essere molto interessante e regalarci occasioni da gol; la parola adesso passa al campo perchè la diretta di Sassuolo-Udinese, valida per la diciottesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015, sta per cominciare…

La diretta di Sassuolo-Udinese è garantita dai canali del satellite e da quelli del digitale terrestre; nel primo caso dovete andare su Sky SuperCalcio (numero 205) e Sky Calcio 1 (numero 251), nel secondo su Premium Calcio (numero 370) e Premium Calcio HD (numero 380). Tutti gli abbonati alla piattaforma satellitare e a quella del digitale terrestre potranno avvalersi della diretta streaming gratuita, semplicemente attivando le applicazioni Sky Go e Premium Play su PC, tablet o smartphone. Infine non mancate di visitare le pagine ufficiali dei social network, in particolare Facebook e Twitter; troverete aggiornamenti costanti sulle sorti della partita. Per il Sassuolo ci sono gli indirizzi facebook.com/officialsassuolocalcio e @SassuoloUS, per l’Udinese invece facebook.com/UdineseCalcio1896 e @Udinese_1896.