BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Fiorentina-Palermo: tutte le notizie (Serie A 2014-2015, 18^ giornata)

Probabili formazioni Fiorentina Palermo: tutte le notizie e le possibili scelte dei due allenatori per la partita delle ore 15 di domenica 11 gennaio 2015, 18^ giornata del campionato 

Foto InfophotoFoto Infophoto

Domani pomeriggio alle ore 15 lo stadio Artemio Franchi ospita Fiorentina-Palermo, partita valida per la diciottesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Un punto separa le due squadre che lottano per un posto in Europa League ed è il Palermo a trovarsi davanti; i rosanero sono imbattuti da nove giornate e stanno giocando un ottimo calcio che li ha lanciati in un campionato di alto livello, mentre la Fiorentina non riesce a trovare continuità e non sta rispettando le attese, anche considerando i tanti infortuni subiti nel reparto offensivo. Arbitra il signor Paolo Silvio Mazzoleni; diamo uno sguardo alle probabili formazioni di Fiorentina-Palermo.

Non sarà facile per Vincenzo Montella mettere in campo una formazione competitiva, soprattutto in difesa: Gonzalo Rodriguez e Savic sono squalificati e questo ovviamente è un bel problema, perchè dei titolari resta a disposizione il solo Basanta. Tomovic offre comunque garanzie perchè ha giocato spesso e volentieri nelle ultime due stagioni, mentre sul centrosinistra l’unica soluzione è quella di arretrare Marcos Alonso, con il posto dello spagnolo sulla corsia mancina che verrà preso presumibilmente da Juan Vargas, non da Pasqual che potrebbe trasferirsi in questa sessione di calciomercato. Dall’altra parte confermato Joaquin mentre a fare da schermo a David Pizarro dovrebbero essere Mati Fernandez e il rientrante Borja Valero, con Aquilani - che deve ancora rinnovare il contratto - che va soltanto in panchina. Davanti le scelte sono ridotte all’osso: Marin non è ancora pronto per fare il titolare e Ilicic è sul piede di partenza, dunque sulla trequarti gioca Cuadrado in attesa dell’arrivo di Diamanti (la trattativa sembra avanzata) e in attacco Mario Gomez, che è in crisi ma è l’unica punta a disposizione escludendo El Hamdaoui, rientrato però in rosa da poco tempo.

Sono tante invece le certezze per Beppe Iachini, che ha trovato la formula giusta per far decollare il suo Palermo. L’unico dubbio riguarda, come lo scorso martedi, il ruolo di terzo difensore sul centrosinistra; potrebbe essere ancora Feddal a giocare al posto di Andelkovic, con la conferma di Munoz e Giancarlo Gonzalez a completare la linea davanti a Sorrentino. A centrocampo non cambia nulla: Morganella e Lazaar sulle fasce (Daprelà è ancora indisponibile), in mezzo c’è l’ex Maresca a fare da regista con il supporto di Luca Rigoni e capitan Edgar Barreto. Davanti ovviamente la coppia d’oro Dybala-Vazquez, autori di 14 dei 27 gol realizzati dal Palermo in campionato: il Mudo rinnoverà il contratto e intanto ha già dichiarato di essere pronto a risponder all’eventuale chiamata di Antonio Conte in Nazionale. Dalla panchina Chochev e Belotti sono i giocatori che possono portare qualcosa in più al Palermo, sulla carta anche Joao Silva che però si è visto pochissimo in questa prima parte di stagione.