BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

WTA Brisbane 2015/ Finale Sharapova-Ivanovic: info streaming video e diretta tv, orario del torneo (tennis, sabato 10 gennaio 2015)

Tennis WTA Brisbane 2015: finale Sharapova Ivanovic info streaming video e diretta tv. Oggi alle ore 15 italiane in palio il trofeo del Brisbane International con un grande incontro

Maria Sharapova, 27 anni, attuale numero 2 del mondo (Infophoto)Maria Sharapova, 27 anni, attuale numero 2 del mondo (Infophoto)

In diretta streaming, eccoci arrivati alla finale del torneo Premier di Brisbane, tennis femminile. Uno dei tre tornei che hanno inaugurato la stagione 2015 del tennis femminile (gli altri sono Auckland e Shenzen); il più importante per categoria. La finale del Brisbane International va in scena alle ore 10 italiane, quando in Australia saranno le 19; potrete seguirla su SuperTennis, la web-tv tematica che trovate al canale numero 64 del vostro telecomando oppure al numero 224 del pacchetto Sky. Senza costi aggiuntivi vi sarà messo a disposizione anche lo streaming video, semplicemente andando sul sito www.supertennis.tv; e gli aggiornamenti su questo incontro saranno forniti anche dai canali ufficiali della WTA e del torneo, per esempòio il sito www.brisbaneinternational.com.au con il livescore e le statistiche aggiornate in tempo reale, o come gli account di Facebook e Twitter che trovate rispettivamente agli indirizzi facebook.com/BrisbaneInternational e @BrisbaneTennis, oppure ancora tramite le pagine del circuito di tennis femminile, vale a dire facebook.com/WTA e . Incontro da non perdere quello che assegna il titolo: Maria Sharapova-Ana Ivanovic. Sono la testa di serie numero 1 e numero 2 del torneo, e sono anche due tra le tenniste più famose e popolari al mondo. La bellezza estetica c’entra qualcosa, ma poi c’è il valore sul campo: entrambe sono state numero 1 del ranking WTA, oggi sono tra le prime dieci (2 la Sharapova, 7 la Ivanovic) e sommano un totale di 48 titoli (33-15 rispettivamente) e 6 Slam (5-1). Insomma: di meglio in giro si trova poco. E’ il loro quattordicesimo incrocio: i precedenti dicono 9-4 Sharapova ma la Ivanovic, dopo aver perso 7 match consecutivi tra il 2007 e l'aprile 2014, ha vinto due degli ultimi tre. E’ successo a Roma, quando la serba ha inflitto all’avversaria l’unica sconfitta della stagione sulla terra, e nella semifinale di Cincinnati in una delle partite più belle dell’intero anno. L’ultimo precedente è invece andato in Russia, un netto 6-0 6-4 nella semifinale di Pechino. Per qualificarsi alla finale la Sharapova non ha perso un set e ha dominato le sue tre avversarie: 6-0 6-1 a Yaroslava Shvedova, 6-1 6-3 a Carla Suarez Navarro (che l’aveva battuta a Montréal in estate), 6-1 6-3 a Elina Svitolina per un totale di 36 game vinti e 9 vinti. Masha va di fretta: vuole strappare la prima posizione mondiale a Serena Williams. La Ivanovic, che ha chiuso il 2014 nelle prime cinque al mondo dove non tornava da sei anni, è stata una delle migliori giocatrici della passata stagione (4 titoli); a Brisbane ha avuto pochi problemi contro Jarmila Gajdosova (6-1 6-4), poi ha sofferto tantissimo contro Kaia Kanepi al secondo turno, chiudendo 4-6 6-4 6-3 causa partenza lentissima (sotto 0-4), infine ha tenuto contro Varvara Lepchenko (7-6 6-4). Comunque vada, nell’albo d’oro ci sarà un nome nuovo rispetto allo scorso anno: allora si era imposta Serena Williams, che aveva battuto proprio la Sharapova in semifinale. La Ivanovic aveva invece giocato e vinto il torneo International di Auckland.

© Riproduzione Riservata.