BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta/ Fiorentina-Palermo (risultato finale 4-3) finale pieno di emozioni, la spuntano i viola (oggi domenica 11 gennaio 2015, Serie A)

Diretta Fiorentina Palermo: info streaming e tv, risultato live e cronaca della partita valida per la diciottesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Domenica 11 gennaio, ore 15

Foto InfophotoFoto Infophoto

Nel finale i rosanero provano a riparire la gara con un gol su calcio di rigore di Belotti, ma alla fine i viola portano a casa tre punti importantissimi. La squadra di Montella ha vissuto momenti anche di sofferenza in questo match, alternando momenti di difficoltà ad altri di estremo controllo. Il Palermo ha deluso oggi anche se gli mancava Dybala, fermato nel riscaldamento. Esplosivo Quaison che ha realizzato una doppietta appena entrato in campo. Gara spettacolare fino alla fine e giocata ad altissime velocità.

Quando siamo al minuto numero 75 di Fiorentina-Palermo il risultato è di 4-2. I viola rispondono al pareggio subito e tirano subito avanti la palla cercando di vincerla. Il gol del 3-2 arriva su una palla messa tesa dentro e buttata in rete da Cuadrado. Dopo che Belotti si divora un gol incredibile da solo davanti al portiere dei padroni di casa arriva il 4-2 con un bel tiro a giro da fuori di Joaquin. Gara bellissima ora. 

Quando siamo al minuto numero 60 di Fiorentina-Palermo il risultato è di 2-2. I viola raddoppiano in apertura di ripresa, palla dentro su cui è bravo Alonso ad appoggiarla su Gomez. L'attaccante tedesco di sponda libera Basanta che calcia a porta vuota e sigla il 2-0. I viola sembrano controllare e sfiorano il tre a zero con due tiri da fuori il primo di Pizarro e poi di Borja Valero. Il Palermo riapre la gara in contropiede, palla dentro di Belotti e Quaison appena entrato per Maresca che riapre la gara. Poco dopo errore della Fiorentina in difesa, sbuca ancora Quaison che raddoppia e pareggia la gara. 

Quando siamo al minuto numero 45 di Fiorentina-Palermo il risultato è di 1-0. Nella ripresa non ci sono cambi in nessuna delle due squadre che tornano in campo con gli stessi ventidue che hanno chiuso il primo tempo. Nell'intervallo si è molto riscaldato Dybala che si era fermato nel riscaldamento prepartita e Iachini aveva deciso di tenerlo in panchina. Parte la ripresa con il Palermo che proverà a cambiare passo. 

Quando siamo al minuto numero 40 di Fiorentina-Palermo il risultato è di 1-0. I rosanero protestano per un intervento in area di rigore su Lazaar che non riesce a trovare lo spazio per tirare. Viola pericolosissimi ancora con Pizarro stavolta. Su una palla recuperata da Gomez, Mati Fernandez la appoggia per l'accorrente Pizarro che calcia violento e prende il palo. I viola controllano la gara e sono in vantaggio alla chiusura del primo tempo. Il Palermo innervosito prova a reagire in contropiede, senza però avere spazio visto che i viola si chiudono bene dietro. 

Quando siamo al minuto numero 25 di Fiorentina-Palermo il risultato è di 1-0. La partita è stata sbloccata da un grandissimo tiro da fuori di Pasqual, palla che si è infilata nell'angolo in basso alla sinistra di Sorrentino. Poco dopo contropiede viola con Borja Valero che si rende protagonista di un grandissimo numero, palla sotto col tocco morbido e traversa colpita in pieno. Sul pallone si avventa Mario Gomez che però colpisce fuori. Palermo in bambola che ci prova solo con un tiro violento ma centrale di Vazquez. Viola che comandano la partita, giocando bene in mezzo al campo soprattutto. 

Quando siamo al minuto numero 10 di Fiorentina-Palermo il risultato è di 0-0. Problemi per Dybala nel riscaldamento prepartita, l'attaccante argentino ha accusato un problema al polpaccio ed è partito titolare Belotti. Problema anche per Maresca che ha subito un colpo al ginocchio in uno scontro con Joaquin. La Fiorentina va in gol con Gomez nei primi minuti, rete annullata per fuorigioco di Pasqual che l'aveva servito dentro. Buoni ritmi nei primi minuti. 

Sono state comunicate le formazioni ufficiali di Fiorentina-Palermo, gara diretta dall’arbitro Mazzoleni che sta per cominciare. Eccole. Fiorentina (3-5-1-1): 12 Tatarusanu; 40 Tomovic, 19 Basanta, 28 Alonso; 17 Joaquin, 14 M.Fernandez, 7 Pizarro, 20 Borja Valero, 6 Vargas; 11 Cuadrado; 33 M.Gomez In panchina: 1 Neto, 24 Lezzerini, 55 Hegazi, 4 Richards, 23 Pasqual, 5 Badelj, 32 A.Lazzari, 10 Aquilani, 16 Kurtic, 8 Marin, 72 Ilicic, 77 El Hamdaoui Palermo (3-5-2): 70 Sorrentino; 6 Munoz, 12 G.Gonzalez, 23 Feddal; 89 Morganella, 27 L.Rigoni, 25 Maresca, 8 E.Barreto, 7 Lazaar; 20 Vazquez, 9 Dybala In panchina: 1 Ujkani, 19 Terzi, 4 Andelkovic, 2 Vitiello, 3 E.Pisano, 13 Emerson, 21 Quaison, 15 Bolzoni, 14 Della Rocca, 18 Chochev, 10 Joao Silva, 99 Belotti 

La sfida delle 15.00 del Franchi propone il confronto tra i viola allenati da Montella e i rosanero di Beppe Iachini. I padroni di casa vogliono riaffacciarsi in zona Europa ma di fronte trovano un Palermo galvanizzato dai recenti successi in campionato. Sulla carta la squadra viola parte con i favori dei pronostici ma si sa, non sempre nel calcio vince il più forte; i toscani dovranno quindi prestare molta attenzione al Palermo, la squadra di Iachini appare in gran forma, così come i suoi uomini migliori: Dybala, Vazquez e Barreto per citarne alcuni. Montella chiede ai suoi ragazzi una prestazione di carattere e di sostanza, la piazza pure. Borja Valero è pronto a prendere per mano i compagni e guidarli con il suo carisma e le sue giocate. Scalpitano Cuadrado e Gomez, uomini sempre molto pericolosi che il Palermo non dovrà sottovalutare. Ci attende una sfida combattuta e ricca di emozioni, chi riuscirà a portare a casa i tre punti?

 Diretta Fiorentina-Palermo: si affrontano allo stadio Artemio Franchi di Firenze la Fiorentina di Vincenzo Montella e il galvanizzato Palermo di Beppe Iachini. I viola si trovano al nono posto in classifica a quota 24 punti frutto di 6 vittorie, 6 pareggi e 5 sconfitte mentre il Palermo si trova all'ottavo posto a quota 25 punti dovuti a 6 vittorie, 7 pareggi e 4 sconfitte. La formazione toscana ha possesso palla di 29'06'' mentre la compagine ospite di 23'06''. Gli uomini di Montella vedono più la porta con una media di 5.6 conclusioni contro 4.6 dei rosanero. I toscani si fanno preferire sotto il profilo dei passaggi riusciti con il 70,9% contro il 62,7% dei siciliani. Netto vantaggio viola anche per quanto riguarda la supremazia territoriale con 13'54'' mentre 9119'' per il club di Iachini. Passiamo ora al gioco creato: i ragazzi di Montella hanno un valore medio per gara di palle giocate pari a 632.9 mentre 530.3 per l Palermo. I rosanero arrivano meglio a questo gara ma la Fiorentina dal canto suo può contare su una maggior qualità nel fraseggio e in una maggior pericolosità sotto porta. Ci attende sicuramente una sfida effervescente e ricca di emozioni. 

Diretta Fiorentina-Palermo: si gioca alle ore 15.00 la partita della diciottesima giornata di Serie A allo stadio Artemio Franchi di Firenze, e si potrà seguire questa partita anche via radio sulle frequenze di Rai Radio 1 (FM 89.3). Per i sei incontri del pomeriggio di questa domenica 11 gennaio 2015 per la penultima del girone d'andata, l'appuntamento sarà naturalmente con la storica trasmissione 'Tutto il calcio minuto per minuto', che offrirà aggiornamenti da tutti i campi e dunque anche sulla partita fra i viola e i rosanero, due squadre che puntano ad entrare in zona Europa League: è uno scontro diretto, punti importanti in palio. 

Alle ore 15 di oggi pomeriggio lo stadio Artemio Franchi ospita Fiorentina-Palermo, partita diretta dall’arbitro Paolo Mazzoleni della sezione di Bergamo e valida per la diciottesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Incredibilmente il Palermo ha un punto in più in classifica: sono 25 contro 24, entrambe le squadre vanno a caccia di un posto in Europa League ma se per i viola si tratta di un obiettivo minimo e che anzi sarebbe visto come un altro mezzo fallimento (significherebbe aver mancato il terzo posto per il terzo anno consecutivo) per il Palermo invece si tratta di un sogno perchè da una squadra neopromossa non ci si aspettava questo rendimento altisonante. E dunque è una sfida diretta: con la Fiorentina che può operare il sorpasso e il Palermo che può scrollarsi di dosso un’avversaria che al di là del momento negativo o comunque traballante sarà ostica per tutto l’arco della stagione. Amaro per i rosanero l’ultimo incrocio: nel maggio 2013 una rete di Toni condannò aritmeticamente il Palermo alla retrocessione in Serie B dopo nove stagioni, non era invece servito alla Fiorentina per andare in Champions League. Ci sono 26 partite giocate al Franchi in Serie A: 18 le vittorie della squadra viola contro le 6 dei siciliani, i pareggi sono due ed entrambi sono stati senza reti. Spicca una serie di grandi doppi ex: già nominato Luca Toni, che ha contribuito a portare il Palermo in Serie A e poi in Europa con 50 gol complessivi in due stagioni, alla Fiorentina ha invece realizzato 57 gol in 99 partite comprendendo le cifre della stagione del ritorno dopo l’esperienza in Bundesliga. Fabrizio Miccoli a Firenze ha vissuto un’ottima stagione chiusa con la salvezza, a Palermo è diventato capitano e idolo della tifoseria, legandosi al punto di scusarsi in lacrime per la retrocessione. Vanno ricordati anche Amauri, poco fortunato a Firenze ma autore di un gol fondamentale per la permanenza in Serie A (a Palermo la sua crescita era stata frenata da un brutto infortunio), Jasmin Kurtic e il suo connazionale Josip Ilicic, pescato in Slovenia da Maurizio Zamparini ed esploso a suon di gol e giocate in Sicilia. Meno brillante con la Fiorentina: le ultime notizie di calciomercato lo segnalano in uscita. Vanno poi citati Mattia Cassani e Federico Balzaretti, stantuffi di fascia, e la mente di centrocampo Fabio Liverani. ondivaga in questa prima parte di stagione; 10 punti in 8 gare casalinghe (appena due vittorie e già due sconfitte) raccontano tanto di una squadra che nelle ultime cinque partite ha vinto a Cagliari e Cesena realizzando due poker di reti ma poi ha pareggiato in casa contro l’Empoli e ha perso a Parma sul campo dell’ultima in classifica. Buono il pareggio contro la Juventus, ma questa Fiorentina non decolla; Mario Gomez è in crisi nera e ha sbagliato anche un rigore, e ci sono tanti dubbi di mercato tra l’annuncio del rifiuto al rinnovo di Neto uscito troppo presto (e quindi difficilmente gestibile) e le voci che vogliono Eduardo Macia molto vicino alla firma con il Barcellona in qualità di direttore sportivo). In entrata potrebbe esserci Alessandro Diamanti, ma la Fiorentina ha innanzitutto bisogno di trovare continuità. Quella che ha il Palermo da nove partite: cinque vittorie e quattro pareggi dopo la sconfitta contro la Juventus, e una condizione stratosferica di alcuni giocatori (Dybala, Vazquez, Maresca su tutti) che ha aperto a un campionato di alta classifica. Bravo è stato anche Zamparini, per una volta, a non farsi prendere dalla smania di cambiare allenatore quando le cose giravano meno bene: la conferma di Beppe Iachini è stata decisiva per salire di rendimento e trovare il giusto amalgama in un gruppo che aveva solo bisogno di conoscersi e trovare certezze. La realtà di oggi ci dice che il Palermo  ha realizzato 27 gol: 14 portano la firma del duo Dybala-Vazquez. Quelli subiti sono però 26: è questo il dettaglio da perfezionare unito al rendimento esterno, che parla di una sola vittoria a fronte di 4 pareggi e 3 sconfitte. Tuttavia siamo al pelo nell’uovo: viste le ultime stagioni in Serie A questo è tutto grasso che cola. Non ci resta allora che metterci comodi, dare la parola al campo e stare a vedere come andrà a finire questa partita che si preannuncia davvero molto interessante, importante per la classifica e combattuta: la diretta di Fiorentina-Palermo, valida per la diciottesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015, sta per cominciare…

La diretta di Fiorentina-Palermo è garantita dai canali del satellite e da quelli del digitale terrestre; nel primo caso dovete andare su Sky Calcio 2 (numero 252), nel secondo su Premium Calcio 2 (numero 372) e Premium Calcio HD 2 (381). Tutti gli abbonati alla piattaforma satellitare e al digitale terrestre potranno avvalersi della diretta streaming gratuita, semplicemente attivando le applicazioni Sky Go e Premium Play su PC, tablet o smartphone. Tutti coloro che volessero rimanere informati sulle partite che si giocano sugli altri campi possono avvalersi dei programmi di Diretta Gol che vanno in onda rispettivamente su Sky SuperCalcio (numero 205) e Premium Calcio (numero 370) e mostrano gli highlights in tempo reale delle gare delle ore 15. Infine non mancate di visitare le pagine ufficiali dei social network, in particolare Facebook e Twitter; troverete aggiornamenti costanti sulle sorti della partita. Per la Fiorentina ci sono gli indirizzi facebook.com/ACFFiorentina e @acffiorentina, per il Palermo invece facebook.com/palermocalcioit e @palermocalcioit.