BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Cagliari-Cesena (2-1): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015 18^ giornata)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Gianfranco Zola (Infophoto)  Gianfranco Zola (Infophoto)

LE PAGELLE DI CAGLIARI-CESENA (2-1): I VOTI DELLA PARTITA (SERIE A 2014-2015, 18^ GIORNATA) - Il Cagliari vince per 2-1 in casa contro il Cesena. Tre punti decisivi per la squadra di Zola in un autentico scontro salvezza. Il risultato viene sbloccato al nono minuto da Joao Pedro, il quale dopo aver sbagliato il rigore è lesto a insaccare immediatamente riparando all’errore. Pochi minuti dopo Donsah raddoppia dopo aver combinato con Joao Pedro in area. Il Cesena prova a riaprire la partita ma ci riesce troppo tardi grazie al sempreverde Franco Brienza. VOTO CAGLIARI: 6,5 La squadra di Zola si prende l’intera posta in palio mostrando carattere e organizzazione. La cura Zola sembra funzionare. Nel secondo tempo i rossoblù si chiudono bene riuscendo a difendere il vantaggio. CLICCA QUI PER LE PAGELLE DEL CAGLIARI VOTO CESENA: 5 Troppi errori e poche idee. Come contro il Napoli, non basta una buona partenza. Gli errori sono macroscopici e condizionano ancora il corso del match. CLICCA QUI PER LE PAGELLE DEL CESENA VOTO SIGN. RIZZOLI (ARBITRO): 6,5 Arbitra con carattere e metodo.

LE PAGELLE DI CAGLIARI-CESENA (SERIE A, 18^ GIORNATA): I VOTI DEL PRIMO TEMPO - Cagliari – Cesena ha chiuso il primo tempo sul parziale di 2-0. Zola lancia tra i pali il neo-acquisto Brkic. Fronte a lui si dispongono  Balzano, Capuano, Rossettini e Avelar. Dessena, Crisetig e Donsah a centrocampo, mentre il reparto offensivo è occupato da Ekdal a supporto di Samuele Longo e Joao Pedro. Di Carlo rispone con il consueto 3-5-2. Leali è protetto da Volta, Capelli e Magnusson. Giorgi e Mazzotta sono invece gli esterni di centrocampo, Valzania, Cascione e Defrel gli interni. In attacco Franco Brienza e Alejandro Rodriguez. Arbitra Rizzoli. I padroni di casa partono con aggressività. Il pressing a tutto campo dei sardi si rivela efficace provocando la conquista di un penalty dopo appena 8 minuti. Ekdal penetra in area dalla sinistra, Giorgi non riesce a contenerlo e lo strattona causando rigore. Dal dischetto Joao Pedro sbaglia, ma sulla ribattuta di Leali il numero 10 rossoblù è abile a insaccare immediatamente. Il Cesena prova a reagire subito. Brienza disegna dai 30 metri una parabola velenosa che impegna Brkic in volo. Successivamente gli ospiti incontrano notevoli difficoltà in fase di possesso. Il Cagliari non concede molti spazi e i centrocampisti bianconeri difettano di precisione. Così è il Cagliari a trovare ancora il gol. Donsah chiede e ottiene l’uno-due da Joao Pedro. Il centrocampista entra in area e trafigge Leali con un destro angolato. Brienza prova nuovamente a suonare la carica con un destro da fuori area, ma il suo tiro si spegne sul fondo. I bianconeri non riescono a trovare spazi per riaprire il match. Nel finale colossale occasione per i sardi di chiudere il match. Samuele Longo dopo essersi portato a spasso mezza difesa propone un servizio morbido per Dessena, ma Magnusson salva sulla linea evitando il tracollo. Vedremo se nella ripresa il Cesena avrà la forza per rimettere in discussione il risultato. MIGLIORE IN CAMPO CAGLIARI: JOAO PEDRO 6,5 PEGGIORE IN CAMPO CAGLIARI: AVELAR 6 MIGLIORE IN CAMPO CESENA: VOLTA 6,5 PEGGIORE IN CAMPO CESENA: GIORGI 5



  PAG. SUCC. >