BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Fiorentina-Palermo (4-3): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015 18a giornata)

Pubblicazione:domenica 11 gennaio 2015 - Ultimo aggiornamento:domenica 11 gennaio 2015, 17.30

Lo stadio Artemio Franchi (Infophoto) Lo stadio Artemio Franchi (Infophoto)

Palermo
Sorrentino 6: nonostante i quattro gol dimostra ancora di essere un portiere preparato;
Munoz 5.5: fallisce la gara, soffrendo molto la fisicità di Gomez e la velocità di chi viene da dietro;
Gonzalez 6: il migliore dietro dei suoi, anche se oggi era una partita davvero difficile;
Feddal 6: salva sulla linea un gol già fatto, si propone in diagonale e taglia sempre bene verso il centro. buona gara;
Morganella 5: sulla corsia sinistra soffre la velocità dei suoi avversari, spesso scomposto nell'intervento in uscita non riesce a tenere mai l'attenzione alta;
Rigoni 5.5: corre molto in mezzo al campo, ma non ha passo oggi e non riesce nell'inserimento. Nel finale cala; (82' Bolzoni sv)
Maresca 6: ha fisico e grande qualità in interdizione, soffre la velocità degli avversari ed esce a inizio della ripresa; (52' Quaison 7): entra e fa due gol che portano i suoi sul 2-2 Prima sfrutta una palla dentro di Belotti, poi è bravo ad approfittare di un errore con una palla dietro messa dalla difesa;
Barreto 6: grande lavoro in fase di interdizione, interviene sempre con fisicità e grande intelligenza;
Lazaar 5: non sale e soffre la pressione degli avversari, rimane troppo dietro e senza grande vivacità come al solito; (63' Emerson sv)
Vazquez 5.5: E' l'unico che prova con la sua qualità a far ripartire la squadra, giocando palla di prima e muovendo sempre in velocità. Primo tempo intenso, ma brancola nel buio e nella ripresa si perde calando anche lui;
Belotti 5: Lanciato dentro a sorpresa al posto di Dybala che accusa un problema, sembra spaesato e fuori posizione. Non la vede mai nonostante le sue indubbie qualità. Spreca malamente una grande opportunità, giocando spesso troppo dietro la linea dei difensori. Spreca un gol già fatto, poi però fa l'assist a Quaison e segna il rigore del 4-3. Troppo poco per quanto ci si aspetta da lui;

All. Iachini 6: il cambio Maresca-Quaison cambia il match, ma i fuoriclasse della Fiorentina mettono in difficoltà enorme i rosanero.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.