BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Napoli-Juventus (1-3): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015, 18^giornata)

Pagelle Napoli-Juventus 1-3: i voti della partita di Serie A, posticipo della diciottesima giornata. I protagonisti, i migliori e i peggiori al San Paolo: tutti i giudizi per il Fantacalcio

(INFOPHOTO)(INFOPHOTO)

Dopo 14 anni la Juventus torna a vincere al San Paolo contro il Napoli. Finisce 3a1 per i bianconeri, al termine di una partita combattuta e ricca di emozioni. Decidono i gol di Pogba, Caceres e Vidal. Grazie a questi tre punti la compagine di Massimiliano Allegri si porta a + 3 lunghezze dalla Roma in classifica. 

La formazione azzurra esce a testa alta nonostante il risultato. Il pubblico napoletano ha apprezzato lo spirito guerriero dei propri ragazzi anche se alla fine non è bastato.

Cinica, spietata e concreta. La Juventus ha sfoderato una prestazione da grande squadra ed è tornata ad espugnare il San Paolo dopo 14 anni.

Non si lascia intimidire dalla pressione del San Paolo, giusta l'ammonizione per simulazione a Zapata nel finale. Arbitra con carisma un match falloso e combattuto.

Finisce il primo tempo allo stadio San Paolo. La Juventus conduce per una rete a zero sul Napoli grazie ad una autentica magica di Pogba (8) al 28'. Poche occasioni da gol e tanta intensità in questi primi 45 minuti.  Il Napoli parte con maggiore convinzione e schiaccia la formazione bianconera nella propria metà campo. Gli uomini di Allegri si coprono con ordine e provano a far girare il pallone con ordine. La prima occasione della partita arriva al 18': una deviazione di Chiellini (6) favorisce De Guzman (5,5) che spreca clamorosamente a  pochi passi da Buffon (6), calciando alto sopra la traversa. Al 28' la Juventus passa in vantaggio con una rete di Pogba: Tevez (5,5) calcia in area, rimpallo su Llorente che favorisce il compagno, Pogba raccoglie e infila nell'angolo un tiro violentissimo. Grande giocata da parte di Pogba, fino a quel momento in ombra. I padroni di casa provano a reagire ma è ancora la Juventus ad avere l'occasione per segnare, al 43'infatti Caceres (6) riceve palla in area ma calcia addosso a Rafael. Poco dopo Tagliavento fischia la fine del primo tempo.

Nonostante il passivo la squadra azzurra sta disputando una prestazione positiva. Nel secondo tempo i ragazzi di Benitez dovranno gettare il cuore oltre l'ostacolo per riagguantare la Juve. Brillante e imprevedibile, non ha ancora trovato la giocata vincente ma è tra i più dinamici sul fronte offensivo azzurro. Molto propositivo e intraprendente, ha sprecato una ghiotta occasione per portare in vantaggio i suoi.

Prestazione compatta e ordinata. La squadra di Allegri ha concesso poco e ha punito il Napoli alla prima vera occasione da rete. La sua magia decide il primo tempo. Il centrocampista della Juventus ha spezzato l'equilibrio del match con un gran gol. Non sembra in grande forma questa sera, nel primo tempo si è visto poco. (Jacopo D'Antuono)