BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

TENNIS WTA/ News, Maria Sharapova trionfa a Brisbane, Venus Williams campionessa a Auckland

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Maria Sharapova, 27 anni, 34 titoli in carriera (Infophoto)  Maria Sharapova, 27 anni, 34 titoli in carriera (Infophoto)

TENNIS WTA, CONCLUSI I PRIMI TRE TORNEI DELL'ANNO - Inizia alla grande il 2015 di Maria Sharapova. La russa ha trionfato al Brisbane International, torneo di categoria Premier; il trofeo che ha ricevuto dalle mani dell’ex numero 1 al mondo - e idolo australiano - Evonne Goolagong è il numero 34 della sua carriera. Battuta in finale Ana Ivanovic con il punteggio di 6-7 6-3 6-3; la serba ha avuto le sue occasioni e ha dimostrato che mantenendo questo livello di gioco sarà una grandissima protagonista della stagione, ma in questo momento la Sharapova ha qualcosa in più; la caccia alla prima posizione mondiale è più aperta che mai ed è quantomeno curioso che Masha abbia trionfato poche ore prima che Serena Williams venisse invece sconfitta nel doppio misto (in coppia con John Isner) della Hopman Cup contro la Polonia, perdendo così il titolo. Altri due titoli sono stati assegnati ieri: allo Shenzen Open (categoria International) Simona Halep ha passeggiato (6-2 6-2) sulla svizzera Timea Bacsinszky già contenta di essere arrivata in finale e in netta ascesa. Per la rumena, numero 3 al mondo, si tratta del nono titolo in praticamente un anno e mezzo: una crescita esponenziale spaventosa per quelli che molti considerano la futura dominatrice del tennis femminile. All'ASB Classic di Auckland (categoria International) la vittoria è andata a Venus Williams: secondo titolo in due stagioni dopo quello di Dubai 2014 e numero 46 in carriera. Caroline Wozniacki ha postato una foto risalente a 12 anni fa, nella quale posa sorridente con Venus; all’epoca l’americana era già una star, mentre la danese era una ragazzina che sognava di diventare come uno dei suoi miti. Lo ha senza dubbio fatto, ma ieri ha perso il sesto match su sei incroci con la maggiore delle sorelle Williams: 2-6 6-3 6-3 e la conferma che se Venus sta bene può ancora fare la differenza in campo, ma che il suo problema - purtroppo - risiede proprio in un fisico debilitato che non le permette di essere competitiva lungo tutto l’arco di un anno, addirittura a volte di uno stesso torneo. Adesso il circuito femminile rimane in Australia: sono iniziati oggi i tabelloni principali dell’Apia International di Sydney, dove la testa di serie numero 1 è Simona Halep (la numero 2 è Petra Kvitova, come a Shenzen) e dell’Hobart International (le prime due teste di serie sono Casey Dellacqua e Zarina Diyas). Campionesse in carica Tsvetana Pironkova (che però è dovuta passare attraverso le qualificazioni, centrando comunque l'obiettivo di entrare nel main draw) e Garbine Muguruza, costretta a ritirarsi dal tabellone di Brisbane a causa di una distorsione alla caviglia. 

(Claudio Franceschini)



© Riproduzione Riservata.