BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Parma-Cagliari (2-1): i voti della partita (Coppa Italia 2014-2015, ottavi di finale)

Antonio Cassano, 32 anni (INFOPHOTO)Antonio Cassano, 32 anni (INFOPHOTO)

Parma

Viene impegnato poco, ma al 68’ prima del tap-in di Sau compie un miracolo su Farias. E’ bravo a restare fermo nell’uno contro uno con Sau sull’1-1.

La difesa del Parma ha concesso pochissimo agli avversari e a parte qualche svarione nel secondo tempo ha giocato davvero bene. Buona parte dei meriti vanno al difensore italiano che ha comandato bene il reparto arretrato e ha segnato il gol del momentaneo vantaggio con una splendida acrobazia.

Gioca un primo tempo discreto beccandosi un’ammonizione evitabile al 32’. Nella ripresa cala vistosamente e i pericoli più grossi arrivano dalle sue parti.

Prestazione sufficiente. Concede pochissimo ed è sempre pulito negli interventi.

Offre tanta grinta e sacrificio in mezzo al campo, ma spesso esagera ed entra duramente sugli avversari. 

Troppo poco tempo a disposizione del capitano della nazionale albanese per dimostrare le sue qualità. Un infortunio muscolare lo costringe ad alzare bandiera bianca dopo soli 13 minuti.

DAL 13’ LUCAS SOUZA 6: Rimane spesso fuori dalle azioni dei compagni, ma si rende utile nel finale con la sua rapidità sulla fascia.

Tanta corsa al servizio dei compagni. Nel primo tempo butta via una ghiotta occasione per segnare. Nel secondo tempo commette qualche errore di troppo.

Ottima l’intesa con Cassano che gli permette di trovarsi spesso in area con il pallone fra i piedi. Non ne approfitta mai, ma gioca una buona partita in entrambe le fasi.

E’ il migliore in campo fra i suoi. Nel primo tempo sciupa un’occasione clamorosa davanti al portiere, dopo un’azione partita da un pallone recuperato proprio da lui a centrocampo. Nella ripresa continua a pungere la difesa del Cagliari, senza fare mai male, fino al gol decisivo che vale tanto a livello personale e per il gruppo.

Si crea qualche occasione con la sua rapidità per segnare, ma ha poca freddezza davanti alla porta.

Si diverte e fa divertire i suoi compagni di squadra. Gioca un enormità di palloni per i compagni con alcune giocate da vero fuoriclasse.

DAL 70’ POZZI: S.V.

All.DONADONI 6,5: Bella vittoria della sua squadra contro un avversario molto temibile nelle ripartenze. La sua squadra crea tantissime occasioni da gol, sprecandone un po’ troppe, ma stasera i suoi ragazzi hanno fatto vedere belle cose in campo e la vittoria finale è più che meritata.