BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Empoli-Inter: tutte le notizie (Serie A 2014-2015, 19^ giornata)

Probabili formazioni Empoli-Inter: le notizie alla vigilia sull'anticipo della diciannovesima giornata di Serie A. I possibili titolari, i moduli, le scelte degli allenatori Sarri e Mancini

Mauro Icardi con Lukas Podolski (Infophoto)Mauro Icardi con Lukas Podolski (Infophoto)

Si gioca domani alle ore 18.00 Empoli-Inter, partita valida per la diciannovesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015 di cui costituirà il primo anticipo. Da una parte l'Empoli di Maurizio Sarri, che ha impressionato tutti per il bel gioco e molti talenti messi in vetrina ma che nelle ultime giornate è andato in calo di risultati e ora deve evitare di essere risucchiato nei bassifondi; dall'altra l'Inter, che invece a lungo ha deluso ma ora sembra essere in rampa di lancio e con Roberto Mancini torna a sperare nel terzo posto. Diamo allora uno sguardo alle probabili formazioni di Empoli-Inter.

Saranno due i giocatori indisponibili contro i nerazzurri: ancora assente l'infortunato Guarente, a cui si aggiunge lo squalificato Mario Rui, il cui posto sarà rilevato dall'italo-francese Laurini, che completerà la retroguardia che per il resto sarà naturalmente composta dalla coppia centrale Tonelli-Rugani (entrambi autori di un grande girone d'andata, anche in quanto a gol segnati) e da Hysaj sull'altra fascia. Un altro punto di forza della formazione toscana è stato il centrocampo, che ancora una volta sarà formato da Croce, Valdifiore e Vecino: soprattutto grazie a questi ultimi due l'Empoli gode di un tasso tecnico che poche squadre hanno nella seconda metà delal classifica. In panchina da segnalare la presenza di Laxalt, che è di proprietà dell'Inter. Infine l'attacco, dove la notizia è che Tavano pare essere destinato alla panchina: in campo l'altro veterano Maccarone, insieme ad altri due nomi nuovi messi in mostra da Maurizio Sarri, cioè Verdi come trequartista e Pucciarelli nei panni della seconda punta.

Hanno recuperato tutti dai loro infortuni, ma restano due giocatori indisponibili: Juan Jesus sta scontando la sua lunga squalifica e Nagatomo è impegnato in Coppa d'Asia. Rientra invece dalla squalifica capitan Ranocchia, che tornerà titolare al centro della difesa al fianco di Vidic, che contro il Genoa è piaciuto e potrebbe avere recuperato un posto da titolare: d'altronde la sua esperienza e il suo carisma potrebbero fare molto comodo, soprattutto in una difesa a quattro. Ranocchia dovrebbe essere l'unica novità rispetto alla vittoria contro il Grifone: ciò significa che in mediana ci aspettiamo ancora la “strana” coppia formata da Medel e Guarin, atteso ad una conferma in quello che potrebbe diventare il suo nuovo ruolo, mentre Kovacic dopo aver scontato il turno di squalifica rischia di accomodarsi in panchina al pari di Shaqiri, che non è ancora al top della condizione. Fiducia quindi a Palacio, Hernanes e Podolski che saranno liberi di scambiarsi le posizioni al fianco della punta centrale Icardi, i cui numeri sono davvero importanti, con il croato e lo svizzero pronti naturalmente ad entrare in campo a partita in corso.