BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Milan-Atalanta/ Il pronostico di Giovanni Lodetti (esclusiva)

Milan-Atalanta, il pronostico di GIOVANNI LODETTI sulla partita della diciannovesima giornata di Serie A a San Siro, la presentazione di questo derby lombardo del 18 gennaio 2015

Un'immagine di un precedente tra le due squadre (Infophoto)Un'immagine di un precedente tra le due squadre (Infophoto)

Derby lombardo domenica allo stadio San Siro tra Milan e Atalanta nella diciannovesima giornata di Serie A. Le due squadre non stanno disputando un grande campionato, i rossoneri hanno 26 punti, a cinque lunghezze dalla zona Champions League. I bergamaschi hanno 17 punti, due in più del Cagliari, in piena lotta per salvarsi. Ci sarà quindi bisogno di fare risultato a tutti i costi per poter continuare a sperare di raggiungere i propri obiettivi stagionali. Il Milan la scorsa giornata ha pareggiato col Torino, l'Atalanta è stata bloccata in caso dal Chievo. Magari potrebbero essere i nuovi acquisti, Alessio Cerci o Mauricio Pinilla, a decidere quest'incontro. Per presentare questo match abbiamo sentito l'ex rossonero Giovanni Lodetti. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Che partita sarà? Una partita dove il Milan dovrà vincere a tutti i costi dopo la sconfitta col Sassuolo e il pareggio col Torino. Non vedo altri risultati possibili per la squadra rossonera.

Pazzini troverà spazio dopo la bella prova in Coppa Italia? Sarà sempre Inzaghi a decidere, vede i giocatori tutti i giorni. Poi c'è da ricordare che a disposizione del Milan c'è sempre Menez, al di là del fatto che Pazzini è un ottimo attaccante e ha fatto bene in Coppa Italia.

Cerci può essere il toccasana dei problemi del Milan? Aveva giocato mezz'ora col Sassuolo in campionato, poi è partito titolare in Coppa Italia e ha fatto bene, è un campione, non so però se potrà risolvere tutti i problemi del Milan.

Per Bonaventura una partita speciale... Direi di no, penso che riuscirà ugualmente a fornire una prestazione importante da vero professionista, anche se affronterà la sua ex squadra. Forse potrà potrà provare un'emozione particolare quando andrà a Bergamo e giocherà davanti ai suoi vecchi tifosi.

Atalanta col problema del gol, Pinilla aiuterà la formazione bergamasca? Nessuno si aspettava che l'Atalanta occupasse questa posizione di classifica e facesse anche fatica a segnare. Pinilla in questo senso potrebbe aiutarla visto che è un ottimo attaccante.

Baselli obiettivo di mercato del Milan, sarà lui il trascinatore della squadra di Colantuono? E' un buon giocatore e capisco che sia importante per l'Atalanta, c'è anche da dire che il Milan avrebbe bisogno di un grande giocatore per migliorare il suo rendimento, senza volere togliere niente a Baselli.

Pensa che la squadra bergamasca riuscirà a salvarsi? Spero di si, me lo auguro per lei, l'importante è che non verrà a prendere a punti con il Milan...

Il suo pronostico? Non ne faccio anche perchè il Milan sta passando un periodo difficile, l'importante come ho detto prima sarà portare a casa la vittoria. (Franco Vittadini)

© Riproduzione Riservata.