BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Empoli-Inter (0-0): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015 19a giornata)

Pagelle Empoli-Inter: i voti della partita di Serie A, anticipo della diciannovesima giornata. I protagonisti, i migliori e i peggiori al Castellani: i giudizi per il Fantacalcio

Maurizio Sarri, allenatore dell'Empoli (Infophoto) Maurizio Sarri, allenatore dell'Empoli (Infophoto)

LE PAGELLE DI EMPOLI-INTER 0-0 (SERIE A, 19^ GIORNATA): I VOTI DELLA PARTITA - L'Inter si salva, sfruttando a suo vantaggio i limiti di finalizzazione di un Empoli per il resto fantastico, nell'ultimo match del girone d'andata. Lo 0-0 finale porta la firma di Handanovic, decisivo con un paio di uno contro uno vinti su Pucciarelli: dall'altra parte invece Sepe non compie nemmeno una parata in tutta la partita. Passo indietro piuttosto clamoroso per la squadra di Mancini. VOTO EMPOLI 7 – La partita è da 8 pieno ed indiscutibile. Ma è anche la metafora dell'anno: può una squadra così, con un gioco così, essere tanto in basso in classifica? Senza segnare il calcio diventa un gioco rischioso... VOTO INTER 4,5 – Non arriva al 5 in pagella ed è preoccupante, come l'infortunio di Ranocchia, unico a fare qualcosa di decente nel primo tempo. Sembrava la peggiore Inter di Mazzarri, il che è tutto dire. VOTO SIG.DOVERI (ARBITRO) 5 – Non convince già dal primo tempo, nel quale si fa fischiare dal pubblico in più occasioni per alcuni mancati interventi ed ammonizioni. L'episodio del calcio di rigore per mano di Campagnaro, può essere molto complicato da valutare (braccio o spalla?), l'altro – il fallo su Pucciarelli a cavallo della linea – un pò meno. CLICCA QUI PER LE PAGELLE DI EMPOLI-INTER: I VOTI AI SINGOLI CALCIATORI

LE PAGELLE DI EMPOLI-INTER (SERIE A, 19^ GIORNATA): I VOTI DEL PRIMO TEMPO - Il primo tempo tra Empoli e Inter si è chiuso con il risultato ancora fermo sullo 0-0. Personalità e gioco da grande squadra, con soggetto però a sorpresa: dopo il pari dello Juventus Stadium e la vittoria sul Genoa ti aspetteresti l'Inter ed invece è l'Empoli di Sarri (voto allenatore 7) ad indossare i panni del dominatore, chiudendo immeritatamente in parità un primo tempo (voto partita 6,5) che sarebbe potuto essere sull'1-0 con un pò di presenza offensiva in più. Gioco super frizzante e tantissimi giocatori oltre la sufficienza piena per i toscani: Valdifiori, Croce e Vecino (voto 7 per tutto il centrocampo) dominano in mezzo ed i terzini Barba ed Hyasj (voto 7) annullano gli attaccanti esterni di Mancini (voto allenatore 5,5). Pucciarelli e Mchedlidze (voto 6) corrono tantissimo e pressano tutti ma di conseguenza non possono essere altrettanto pericolosi in zona Handanovic: ingiudicabile Icardi, che non tocca palla, attenzione all'infortunio al ginocchio per Ranocchia (voto 6,5), uno dei pochi a superare la sufficienza in pagella e che difficilmente rientrerà in campo nella ripresa.

PAGELLE EMPOLI-INTER, I VOTI DEL PRIMO TEMPO - VOTO EMPOLI 7 – Fa "ballare" l'Inter per tutto il primo tempo e meriterebbe un altro risultato. Tanta tecnica ed intensità, è un piacere da veder giocare. MIGLIORE EMPOLI HYSAJ VOTO 7 – Molto difficile scegliere un solo singolo azzurro: premiamo l'albanese perchè annulla Podolski, mica uno che passa di lì per caso. PEGGIORE EMPOLI SEPE VOTO 6 – E' uno dei casi, abbastanza rari, in cui non c'è nessuno da bocciare e si sceglie il portiere solo perchè è quello che si vede di meno, un paio di uscite alte a parte.

VOTO INTER 5 – Anestetizzata dal movimento di squadra perfetto dell'Empoli, non trova neppure l'apporto dei suoi giocolieri. Ci sarà bisogno di una sterzata decisa nella ripresa. MIGLIORE INTER RANOCCHIA VOTO 6,5 – Tantissime le chiusure su Verdi e Pucciarelli, alcune anche al limite (o oltre) del fallo. Il brutto movimento del ginocchio preoccupa parecchio, fin da subito, anche se riesce a terminare i primi 45' in campo. PEGGIORE INTER PODOLSKI VOTO 4,5 – Va bene doversi adattare al calcio italiano ma farsi mettere sotto totalmente da Hyasj (con rispetto parlando) non è da giocatore di livello internazione e terzo bomber di sempre della nazionale tedesca.