BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cesena-Torino/ Orario diretta tv, probabili formazioni e quote: le ultime novità, i protagonisti (Serie A 2014-2015 19^ giornata)

Probabili formazioni Cesena Torino: dove vederla in tv, quote, le ultime novità sulla partita valida per la diciannovesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015 (18 gennaio, ore 15)

Foto: InfoPhoto Foto: InfoPhoto

Si gioca oggi alle ore 15.00 allo Stadio Dino Manuzzi la sfida tra i bianconeri di Domenico Di Carlo e i granata di Giampiero Ventura. C'è grande attesa tra i padroni di casa in Carlos Carbonero, centrocampista colombiano arrivato dal River Plate alla Roma e girato in prestito al cesena. Ha fisico e grande intelligenza, ci si aspetta da lui dopo nove presenze di avere un impatto molto importante sul match. Attenzione perchè può essere pericoloso nelle ripartenze. Dall'altra parte c'è un Maxi Lopez che al debutto in granata cerca anche il suo primo gol con la maglia del Torino. E' un attaccante importante che dovrà dare una mano a un attacco che segna poco, giocherà al fianco di Fabio Quagliarella e in molti vogliono valutare come i due si adatteranno a giocare insieme.

Diamo uno sguardo ai giocatori diffidati delle due squadre, a rischio squalifica in caso di cartellino giallo in questo match. Nel Cesena l'elenco dei diffidati comprende De Feudis, Volta e Lucchini: per loro a rischio il Parma, che sarà il prossimo rivale dei bianconeri romagnoli. Tra i granata invece ci sono Bruno Peres, El Kaddouri e Glik in questa situazione, dunque devono evitare un'ammonizione per non saltare la prossima partita, che per il Torino sarà contro l'Inter.

Diamo uno sguardo ai giocatori assenti nelle due squadre, che non potranno prendere parte alla partita di Serie A. Nel Cesena l'elenco degli indisponibili è piuttosto lungo: mancherà ancora per tantissimo tempo Tabanelli, fuori causa anche Succi, Valzania, Giorgi e marilungo, gli ultimi due attesi al rientro fra dieci giorni. Nel Torino pesa molto la squalifica di Glik, il difensore-capitano-goleador, mentre sono infortunati Barreto e Bovo.

Diamo uno sguardo ai dubbi che ancora affliggono gli allenatori delle due squadre a poche ore dall'inizio della partita di Serie A. Nel Cesena c'è un grosso dubbio in difesa, dove Magnusson è leggermente favorito su Capelli, mentre in attacco Defrel dovrebbe avere la meglio su Rodriguez per affiancare Almeida. Nel Torino invece un solo ballottaggio, pure in questo caso in attacco: Maxi Lopez o Martinez per affiancare Quagliarella? Leggermente favorito il nuovo acquisto.

Lo stadio Dino Manuzzi ospita oggi pomeriggio alle ore 15 Cesena-Torino, partita valida per la diciannovesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Ci sono in palio punti davvero importanti per la salvezza, per entrambe le squadre che pure sono separate da dieci lunghezze in classifica. Arbitra il signor Marco Guida, diamo allora uno sguardo approfondito alle probabili formazioni di Cesena-Torino.

Potrete seguire la diretta di Cesena-Torino sui canali del satellite e quelli del digitale terrestre, nello specifico su Sky Calcio 6 (numero 256) e Premium Calcio 4 (numero 374).

Per Cesena-Torino le quote BWin ci raccontano che i granata hanno un vantaggio piuttosto netto: la quota per il segno 2 è infatti di 1,91 contro il 4,10 che accompagna il segno 1 mentre il pareggio, segno X, vale 3,30 volte la somma giocata.

Mimmo Di Carlo ha qualche giocatore indisponibile a centrocampo e per questo motivo pensa di aprire ad un nuovo modulo. Forse anche per coprirsi meglio: dovrebbe essere il 4-3-1-2 con Perico e Renzetti utilizzati sulla linea difensiva insieme a Capelli e Lucchini confermati come centrali davanti a Leali. A centrocampo non è facile trovare giocatori che stiano bene e che non facciano parte dell’infermeria, ci sarà la sicurezza Cascione con Carbonero e Zé Eduardo a completare il reparto mentre De Feudis, Cazzola e Pulzetti dovrebbero andare soltanto in panchina insieme a Djuric che rappresenta la prima alternativa per l’attacco nel quale giocheranno dal primo minuto Hugo Almeida e Defrel con Brienza a supporto. Attenzione al portoghese: la sua posizione è in bilico perchè da più parti si dice che possa lasciare il Cesena già nel corso di questo calciomercato di gennaio. 

Il Torino ha già effettuato un paio di operazioni in questa sessione di calciomercato. Ha salutato Nocerino andato al Parma e ha acquistato dal Chievo Maxi Lopez, che nei piani di Ventura dovrebbe essere l’attaccante giusto per rilanciare le sorti offensive di una squadra che fa una tremenda fatica a segnare. Intanto però come titolari dovrebbero giocare sempre Quagliarella, che non vede la porta da più di tre mesi, e Josef Martinez con il nuovo arrivo e Amauri che si accomodano in panchina pronti a dire la loro. Non pochi problemi a centrocampo invece: fuori El Kaddouri e Sanchez Mino, Vives ha appena recuperato dall’influenza e non c’è nemmeno Ruben Perez. In cabina di regia andrà Gazzi, al suo fianco avrà Vives (Benassi se il primo non avesse recuperato) e Farnerud con Bruno Peres e Darmian confermati sulle fasce. L’altra tegola riguarda la squalifica di Glik: il sostituto naturale è Pontus Jansson e sarà dunque lui a giocare al centro della difesa, con Maksimovic e Moretti a completare il reparto..