BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta/ Chievo-Fiorentina (risultato finale 1-2): Babacar all'ultimo respiro, vincono i viola (Serie A, domenica 18 gennaio 2015)

Diretta Chievo Fiorentina, risultato finale 1-2: i viola vincono all'ultimo respiro grazie a Babacar, proprio quando i veneti pensavano di aver condotto in porto un importantisimo pareggio

Foto InfophotoFoto Infophoto

Diretta Chievo-Fiorentina: risultato finale 1-2. I viola vincono una partita fondamentale per rilanciarsi verso l'Europa: proprio quando il Chievo credeva di aver acciuffato un importantissimo pareggio e anzi stava provando a segnare la rete della vittoria, ecco che la squadra di Vincenzo Montella ha trovato l'ultimo guizzo grazie a Khouma el Babacar, tornato a disposizione dopo l'infortunio e subito decisivo. In precedenza Gonzalo Rodriguez aveva portato in vantaggio la Fiorentina con un tocco sotto misura su una sponda aerea di Tomovic, ma il Chievo nel secondo tempo aveva saputo soffrire, era stato fortunato in qualche occasione e alla fine aveva timbrato il gol del pareggio con una conclusione da dentro l'area di rigore di Sergio Pellissier, gol numero 89 in Serie A per lui.

Diretta Chievo-Fiorentina: al 72' minuto di gioco il Chievo pareggia la partita. Ha segnato Sergio Pellissier: il veterano dei veneti è il solito rapace in area di rigore, nasce tutto da un cross dalla sinistra che Ruben Botta mette in area di rigore. Paloschi sfiora con una sorta di sponda, Schelotto sporca la traiettoria, Pellissier fa secco Tatarusanu: pareggio preziosissimo per il Chievo in ottica salvezza.

Diretta Chievo-Fiorentina: al 35' minuto di gioco la formazione viola si porta avanti di un gol. Cross dalla fascia destra di Joaquin, in mezzo all'area Tomovic fa sponda di testa e per Gonzalo Rodriguez è facile appoggiare la palla in rete. Terzo gol in questo campionato per il difensore argentino. Poco prima era stato ammonito il centrocampista viola Badelj. 

Diretta Chievo-Fiorentina: una buona occasione per la Fiorentina è capitata al minuto di gioco numero 8, cross di Borja Valero dal lato destro e colpo di testa di Gomez da dentro l'area, con palla terminata alta di poco. Al 17' la prima ammonizione della partita, all'indirizzo del centrocampista del Chievo Hetemaj che ha trattenuto Mati Fernandez a centrocampo. Match vivace, entrambe le squadre stanno provando ad affacciarsi in attacco. Al 27' bella apertura di Fernandez: nel lato sinistro dell'area clivense Pasqual prova il tiro al volo ma non imprime la forza necessaria, il portiere Bizzarri blocca a terra. 

Diretta Chievo-Fiorentina: le formazioni ufficiali della partita che comincerà alle ore 15:00 allo stadio Marcantonio Bentegodi di Verona (in panchina anche l'ultimo acquisto, il trequartista danese Anders Christiansen che ha scelto la maglia numero 10). Nel Chievo c'è Pellisser che farà coppia con Paloschi, nella Fiorentina confermato Mario Gomez così come Pasqual a sinistra. CHIEVO (4-4-2): 1 Bizzarri; 21 Frey, 5 Gamberini, 12 Cesar, 87 Zukanovic; 24 Schelotto, 13 Izco, 56 Hetemaj, 23 Birsa; 31 Pellissier, 43 Paloschi In panchina: 25 Bardi, 90 Seculin, 3 Dainelli, 20 Sardo, 34 Biraghi, 14 Cofie, 63 Bellomo, 19 Botta, 10 Christiansen, 7 Lazarevic, 69 Meggiorini Allenatore: Rolando Maran FIORENTINA (3-5-1-1): 12 Tatarusanu; 40 Tomovic, 2 Gon.Rodriguez, 19 Basanta; 17 Joaquin, 14 M.Fernandez, 5 Badelj, 20 Borja Valero, 23 Pasqual; 11 Cuadrado; 33 M.Gomez In panchina: 31 Rosati, 24 Lezzerini, 4 Richards, 28 M.Alonso, 7 Pizarro, 6 Vargas, 16 Kurtic, 8 Marin, 30 Babacar Allenatore: Vincenzo Montella Arbitro: Cervellera

Il Chievo di Maran verrà disposto in campo con uno dei moduli classici, il 4-4-2. Meggiorini e Paloschi guideranno l’attacco, mentre in regia ci sarà la coppia di “geometri” Izco-Cofie, che oltre a dettare il ritmo alla squadra avrà anche il compito di tamponare le iniziative avversarie. Vincenzo Montella replicherà con un 3-5-1-1, modulo che fa ampio uso dei centrocampisti. Del resto la compagine toscana può vantare dei veri e propri “palleggiatori”, leggasi Pizarro, Mati Fernandez e Borja Valero su tutti. Un ruolo chiave l’avrà Manuel Pasqual, il capitano della squadra Viola, che farà da attaccante aggiunto, a supporto della coppia Mario Gomez-Cuadrado.

I gialloblu occupano la sedicesima posizione in classifica a quota 18 punti dovuti a 4 vittorie, 6 pareggi e 8 sconfitte mentre la viola si trova al sesto posto in graduatoria con 27 punti frutto di 7 vittorie, 6 pareggi e 5 sconfitte. La squadra di casa ha possesso palla pari a 20'17'' mentre i toscani 29'04''. Gli uomini di Montella vedono di più la porta con una media di 4,8 conclusioni a partita contro 3,7 del Chievo Verona. Supremazia della Fiorentina anche sul fronte delle palle giocate con una media per gara pari a 632,4 contro 459,4 dei veneti. Per quanto riguarda la precisione di esecuzione, 71,0% della Fiorentina mentre 54,7% per il Chievo Verona. Passiamo ora alla pericolosità in chiave offensiva: la compagine ospite vanta un 55,2% contro il 35,5% dei gialloblu. 

Chievo-Fiorentina si potrà seguire in diretta anche via radio sulle frequenze di Rai Radio 1 (FM 89.3). Per i sei incontri del pomeriggio di questa domenica 18 gennaio 2015 per l'ultima del girone d'andata, l'appuntamento sarà naturalmente con la storica trasmissione 'Tutto il calcio minuto per minuto', che offrirà aggiornamenti da tutti i campi e dunque anche sulla partita fra i padroni di casa gialloblù e i viola. Da una parte obiettivo salvezza, dall'altra si punta all'Europa: punti pesanti in palio a Verona. 

Si gioca oggi pomeriggio alle ore 15, presso lo stadio Marcantonio Bentegodi, Chievo-Fiorentina. La partita sarà diretta dall’arbitro Angelo Cervellera ed è valida per la diciannovesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015; una sfida che per il Chievo, che ha 18 punti in classifica, può essere uno snodo importante in chiave salvezza mentre per la Fiorentina, che di punti ne ha 30, deve essere la partita della svolta se si vuole davvero puntare a quel terzo posto che è sfuggito per due anni consecutivi e che ora deve diventare un obiettivo concreto anche per provare a blindare Vincenzo Montella sulla panchina viola. I precedenti giocati in Serie A sono dieci, contando quelli giocati a Verona: la Fiorentina ne ha vinti 6 e persi due, due sono anche i pareggi. Nelle ultime tre stagioni si sono verificati tutti i risultati possibili: nel 2012-2013 vittoria del Chievo per 1-0, nel 2013-2014 1-1 mentre lo scorso anno fu la Fiorentina a imporsi per 2-1. Fiorentina e Chievo si sono poi affrontate negli ottavi di Coppa Italia nell’ultima stagione: hanno vinto i viola per 2-0 ma quella partita si era giocata all’Artemio Franchi. Uno dei doppi ex della partita è Beppe Iachini: è stato centrocampista importante della Fiorentina per cinque stagioni, nelle quali è diventato una sorta di bandiera superando ampiamente le 100 partite con la maglia viola. Ha invece allenato il Chievo nel 2007-2008: lo ha portato in Serie A al primo tentativo centrando una delle sue tante promozioni nella serie cadetta e centrando il record di punti (eguagliato, ma la Juventus aveva una penalizzazione di 9 punti l’anno precedente). Ha rinnovato il contratto ma a inizio novembre è stato esonerato. Anche Stefano Pioli è stato allenatore del Chievo (nel 2010-2011) e in precedenza giocatore della Fiorentina: da difensore ha collezionato 156 presenze in Serie A ed è stato compagno di squadra di Iachini per cinque anni. Il Chievo è una squadra che non molla mai e lo ha dimostrato anche domenica, quando ha pareggiato a pochi minuti dal fischio finale sul campo dell’Atalanta e si è preso un punto importante in chiave salvezza. Nelle ultime cinque giornate non è la prima volta che succede: il derby di Verona era stato vinto esattamente in quel modo. Rolando Maran ha certamente dato un’altra identità alla squadra; il suo Chievo gioca sempre sulla difensiva e provando a ripartire, ma ha una fiducia più ampia nei suoi mezzi e quando ha l’occasione per fare male è più incisivo. In casa ha però vinto solo una volta, pareggiando in 4 occasioni e perdendo altrettante partite; è sicuramente un punto a sfavore perchè per salvarsi servirà anche un rendimento interno accettabile, a meno che le trasferte - come adesso - non portino i punti necessari. La Fiorentina, squadra ondivaga se ce n’è una nel nostro campionato, ha sofferto le pene dell’inferno ma alla fine battuto 4-3 il Palermo; nei novanta minuti contro i rosanero si è visto un riassunto della stagione dei viola, che sono capaci di grandi folate offensive e grandi imprese come di rovinose cadute. Borja Valero ha sintetizzato parlando di scarsa fiducia; può essere vero, certamente se vuole il terzo posto la Fiorentina dovrà fare ben di più. Nelle ultime cinque giornate due vittorie, due pareggi e la sconfitta di Parma; il bilancio esterno parla di 4 vittorie, 2 pareggi e 3 sconfitte e anche in questo caso giocare nel proprio stadio non fa fare il salto di qualità. Si prospetta comunque una partita interessante tra due squadre che giocano con filosofie diverse; da una parte trequarti difensiva chiusa in maniera ermetica e contropiede laddove possibile, dall’altra possesso palla e possesso anche prolungato per trovare il varco giusto. Non ci resta quindi che metterci comodi, dare la parola al campo e stare a vedere come andrà a finire questo pomeriggio nella sfida dello stadio Bentegodi: la diretta di Chievo-Fiorentina, valida per la diciannovesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015, sta per cominciare…

La diretta di Chievo-Fiorentina è garantita dai canali del satellite e su quelli del digitale terrestre; in particolare dovete andare su Sky Calcio 2 (numero 252) oppure su Premium Calcio 3 (numero 373). Qualora vogliate essere informati sui risultati dagli altri campi potrete rivolgervi ai programmi di Diretta Gol che trovate rispettivamente su Sky SuperCalcio (numero 205) e Premium Calcio (numero 370). Tutti gli abbonati alla piattaforma satellitare e al digitale terrestre potranno avvalersi della diretta streaming gratuita, semplicemente attivando le applicazioni Sky Go e Premium Play su PC, tablet o smartphone). Infine potrete tenere d’occhio i social network, in particolare Facebook e Twitter, con i profili ufficiali della Lega e delle due formazioni impegnate allo stadio Bentegodi; troverete aggiornamenti costanti sulle sorti della partita. La Lega Calcio mette a disposizione il suo account facebook.com/legaseriea, poi ci sono i canali ufficiali messi a disposizione dalle due squadre. Per il Chievo ci sono gli indirizzi facebook.com/ACChievoVerona1929 e @ACChievoVerona, per la Fiorentina invece facebook.com/ACFFiorentina e @acffiorentina.