BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Milan-Atalanta/ Orario diretta tv, probabili formazioni e quote: le ultime novità, i protagonisti (Serie A 2014-2015 19^ giornata)

Probabili formazioni Milan Atalanta: quote, dove vederla in tv, le ultime novità sulla partita valida per la diciannovesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Domenica 18 gennaio

Foto Infophoto Foto Infophoto

:Si gioca oggi alle ore 15.00 allo Stadio di San Siro la sfida tra i rossoneri di Filippo Inzaghi e i nerazzurri di Stefano Colantuono. Momento delicato per entrambe le squadre e per entrambi i tecnici. Colantuono in particolare rischia di essere esonerato e da questo difficile match potrebbe dipendere il suo futuro. I padroni di casa sperano che questa possa essere la partita per la definitiva esplosione di Alessio Cerci. L'esterno d'attacco arrivato dall'Atletico Madrid si deve ancora adattare al modulo di gioco di Inzaghi, può saltare l'uomo e fare la differenza davanti. Attenzione alla difesa nerazzurra che soffrirà molto gli attacchi in diagonale dell'ex Toro. Dall'altra parte c'è grande attesa per valutare ancora la coesione tra Pinilla e Denis, alla loro seconda partita insieme. L'attaccante cileno è un giocatore di grande fisico, velocità e tecnica. Potrebbe davvero dare spazio al suo talento magari oggi, con fisico e grande intelligenza.

Diamo uno sguardo ai giocatori diffidati delle due squadre, a rischio squalifica in caso di cartellino giallo in questo derby lombardo. Tra i rossoneri Rami e l'ex Bonaventura sono i diffidati: per loro è a rischio il big-match del prossimo turno che sarà contro la Lazio. Tra i nerazzurri bergamaschi ci sono invece Carmona, Baselli, Boakye e Migliaccio in questa situazione, dunque questi quattro atalantini devono evitare un'ammonizione per non saltare il prossimo match contro il Verona.

Diamo uno sguardo ai giocatori assenti nelle due squadre, che non potranno prendere parte alla partita di Serie A, derby lombardo. Tra i rossoneri De Sciglio è squalificato ma si è pure infortunato dunque non ci sarebbe stato comunque, poi mancano Honda che è in Coppa d'Asia e gli altri infortunati Zapata ed Essien. Nell'Atalanta stop lunghissimi per gli sfortunati Estigarribia e Raimondi, mancheranno anche Cherubin e lo squalificato Bellini.

Diamo uno sguardo ai dubbi che ancora affliggono gli allenatori delle due squadre a poche ore dall'inizio della partita di Serie A, derby lombardo. Tra i rossoneri Rami è favorito su Alex per affiancare Mexes nel centro della difesa, mentre il grande ex Bonaventura dovrebbe avere la meglio su Poli a centrocampo, che così risulterebbe più offensivo. Nell'Atalanta il solito dubbio Cigarini-Baselli vede favorito il più esperto, mentre Denis dovrebbe avere la meglio su Pinilla come punta centrale, sempre che Stefano Colantuono non scelga l'attacco pesante: in questo caso sarebbe sacrificato D'Alessandro.

Alle ore 15 di oggi pomeriggio lo stadio Giuseppe Meazza in San Siro ospita la partita valida per la diciannovesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015, Milan-Atalanta. I rossoneri cercano punti importanti per ripartire verso l’Europa, mentre gli orobici si trovano in una pericolosa posizione di classifica e cioè al quartultimo posto. Arbitra il signor Carmine Russo, diamo allora uno sguardo alle probabili formazioni di Milan-Atalanta.

Potrete seguire la diretta di Milan-Atalanta sui canali del satellite e quelli del digitale terrestre, nello specifico su Sky Sport 1 (201), Sky Calcio 1 (251) oppure su Premium Calcio 1 (371) e Premium Calcio HD (380).

Per Milan-Atalanta le quote BWIn hanno previsto che siano i rossoneri a essere favoriti. Il segno 1 ha infatti una quota di 1,55 mentre il pareggio vale 3,90 volte la somma giocata. La vittoria dell’Atalanta, segno 2, è quotata addirittura 9 volte la posta.

Osservato speciale sarà l’ex Giacomo Bonaventura che per la prima volta affronta la sua ex squadra; giocherà con tutta probabilità a centrocampo perchè viene preferito a Muntari e Poli per aumentare la qualità nel palleggio, fatto salvo che Riccardo Montolivo - altro giocatore cresciuto e affermatosi nell’Atalanta - e Nigel De Jong saranno gli altri due giocatori destinati alla maglia di titolare. In attacco allora c’è El Shaarawy, mentre Cerci è sempre più sicuro di giocare la prima da titolare in campionato dopo averlo fatto in Coppa Italia. Difesa nella quale De Sciglio è squalificato (e si è anche infortunato, tanto che il Milan si è messo sulle tracce di un terzino sul calciomercato) e Cristian Zapata non ce la fa: Rami torna al centro e sulla destra va Abate a fare coppia con Mexès, mentre per la corsia sinistra gioca Armero che ha un’altra possibilità.

Nell’Atalanta potrebbe essere già bocciato Pinilla: il cileno ha convinto poco nella sua prima uscita con la maglia nerazzurra e il fatto che si giochi in trasferta potrebbe convincere Colantuono a puntare su una squadra più coperta e con più legame tra i reparti, dunque ecco perchè sarà importante la posizione di Maxi Moralez che dovrà impedire che Denis rimanga troppo solo tra i centrali del Milan in modo da sfruttare al meglio le ripartenze che capiteranno. A centrocampo Cigarini sembra favorito su Baselli per giocare al fianco di Carmona, sulle corsie laterali dovrebbero esserci Zappacosta e Alejandro Gomez che sono favoriti su D’Alessandro, il quale potrebbe giocare a destra qualora Zappacosta sia impiegato in difesa. Dove invece dovrebbe agire Benalouane, con Biava e Stendardo al centro e Dramé come al solito a sinistra. Sempre fuori Estigarribia, Raimondi e Cherubin mentre capitan Bellini è squalificato.