BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Juventus-Verona (4-0): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015, 19^giornata)

Pagelle Juventus-Verona 4-0, i voti della partita di Serie A, posticipo della 19^giornata. I protagonisti, i migliori e i peggiori allo Juventus Stadium: i giudizi per il Fantacalcio

(INFOPHOTO)(INFOPHOTO)

Finisce 4-0 in favore della Juventus la sfida tra i bianconeri e il Verona di Andrea Mandorlini. E' stata una partita a senso unico dominata in lungo e in largo dai padroni di casa. Apre le danze Pogba con un super gol, doppietta di Tevez e rete di Pereyra.  Gialloblu mai in partita e mai pericolosi dalle parti di Buffon. Bianconeri adesso a +5 sulla Roma. 

Prestazione convincente e aggressiva. La Juventus schiaccia per tutti i novanta minuti il Verona nella propria area e realizza un gol dietro l'altro.

La formazione di Mandorlini ha avuto un approccio troppo morbido alla gara. Reazione inesistente, tutto estremamente facile per la Juventus.

Sempre sul pezzo e concentrato, gara di facile lettura. Commette pochissime sbavature.

Termina il primo tempo allo Stadium con la Juventus avanti due a zero sul malcapitato Verona di Andrea Mandorlini. I bianconeri passano in vantaggio dopo appena due minuti di gioco grazie ad un gran tiro di Pogba (8,5) da fuori area che si infila in rete. Continua ad attaccare la Juventus, il Verona è assediato e al 7' subisce il raddoppio: Pogba lascia sfilare una palla da destra,  raccoglie Tevez (7) che infila con una conclusione di potenza e precisione. Gialloblu mai pericolosi, Juve in pieno controllo della gara. I padroni di casa attuano un possesso palla prolungato e commette diversi errori in fase di disimpegno. Al 35' ci prova Caceres (6,5) sugli sviluppi di una respinta della barriera veneta sul tiro di Pirlo (6), la palla però termina fuori. Al 37' ancora Pogba pericoloso: il centrocampista bianconero lascia partire un tiro a giro dal limite, stavolta Rafael (6) si supera e respinge. Il finale di primo tempo si chiude con la Juventus in attacco, al 45' il direttore di gara manda le due squadre negli spogliatoi. Bianconeri in totale controllo del match, Verona inesistente.

Una squadra affamata e concentrata, due a zero strameritato. Realizza un gol bellissimo, salta gli avversari come birilli e va al tiro con grande facilità. E' sicuramente uno dei meno brillanti dei suoi sebbene stia apportando il suo solito contributo.

Approccio troppo morbido alla gara, reazione inesistente. Lotta come un leone ma non basta, la davanti è troppo solo. Perde con troppa facilità i duelli con i suoi avversari. (Jacopo D'Antuono)