BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Udinese-Cagliari (2-2): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015 19^ giornata)

Pubblicazione:

Totò Di Natale (Infophoto)  Totò Di Natale (Infophoto)

PAGELLE UDINESE-CAGLIARI: I VOTI DEGLI ISOLANI

BRKIC 6 Non ha colpe sui gol, anzi contro la sua ex squadra riesce comunque a farsi trovare preparato. 

F. PISANO 5,5 Partita poco brillante del terzino che non spinge quasi mai come se avesse timore di Gabriel Silva e di venire saltato. Non a caso viene sostituito. 

(61’ SAU 5,5 Non è ancora nella condizione migliore e si vede; prova qualche scatto ed è partecipe ma gli vengono poche cose)

ROSSETTINI 5 Si perde Thereau in occasione del gol, una colpa che condivide con il suo compagno di reparto. 

M. CAPUANO 5,5 Poco meglio del compagno ma anche lui è in ritardo sul cross magistralmente disegnato da Di Natale. 

AVELAR 6 Partita fino al 90’ poco al di sotto della sufficienza; il rigore pesa come un macigno ma lui non trema e con autorità e freddezza sigla l’importantissimo pareggio. 

CRISETIG 6,5 Sempre più convincente, il giovane di scuola Inter a suon di prestazioni si sta conquistando un posto in squadra. Testa alta e visione, il Cagliari ha bisogno di lui. 

DONSAH 7 A proposito di giovani: lui ha 18 anni ma una personalità straripante. La percussione con cui ispira il vantaggio è sensazionale, e in generale sa sempre cosa fare. 

JOAO PEDRO 7 Altro giocatore che sta rispondendo alla grande nell’emergenza: trova il terzo gol in campionato e adesso toglierlo da lì non sarà affatto semplice. 

(70’ FARIAS 6,5 Gioca solo 20 minuti ma gli bastano: prende palla e parte, mette al centro e trova il fallo di mano che vale il rigore)

LONGO 5,5 Perso tra le maglie della difesa dell’Udinese, corre e si sbatte ma oggi vede davvero pochi palloni. (78’ DUJE COP SV)

All. ZOLA 6,5 Il suo Cagliari ha personalità e si vede. Soffre ancora troppo in difesa ma sa come giocare e segnare, e soprattutto riprende una partita che sembrava persa credendoci fino in fondo. Non sappiamo se si salverà, ma la strada è quella giusta.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.