BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Parma-Sampdoria/ Orario diretta tv, probabili formazioni e quote: le ultime novità, i protagonisti (Serie A 2014-2015 19^ giornata)

Probabili formazioni Parma Sampdoria: orario diretta tv, dove vederla, quote e le ultime novità sula partita valida per la diciannovesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015

Foto InfophotoFoto Infophoto

Si gioca oggi alle ore 15.00 allo Stadio Tardini la sfida tra i gialloblu di Roberto Donadoni e i blucerchiati di Sinisa Mihajlovic. Tra i padroni di casa è in grande spolvero Antonio Cassano che sembra vivere un momento di buona forma. Deve essere lui a trascinare la squadra emiliana con il suo talento e il suo carisma. Rapido e veloce può dare una mano al reparto offensivo di casa. Dall'altra parte invece c'è Bergessio che sarà lanciato dal primo minuto. Ancora alla caccia della prima gioia stagionale l'ex attaccante del Catania sarà messo ancor più in ombra dall'arrivo di Samuel Eto'o, ma avrà comunque lo spazio oggi per dimostrare a SInisa Mihajlovic che c'è anche lui.

Diamo uno sguardo ai giocatori diffidati delle due squadre, a rischio squalifica in caso di cartellino giallo. Per il Parma Lodi, Mendes, Lucarelli, Mirante e De Ceglie sono i ben cinque diffidati: in caso di squalifica salteranno il prossimo match che sarà contro il Cesena. Tra i blucerchiati ci sono Eder, Duncan, Okaka, Gastaldello e Silvestre in questa situazione, anche qui lungo elenco di diffidati che devono evitare un'ammonizione per non saltare il prossimo match contro il Palermo.

Diamo uno sguardo ai giocatori assenti nelle due squadre, che non potranno prendere parte alla partita di Serie A. Per il Parma l'emergenza non finisce mai: sfortunatissimo il nuovo acquisto Lila, out due mesi, assenti anche Coda, Ghezzal, Joequera e Biabiany, tutti protagonisti di una stagione da dimenticare a causa dei rispettivi problemi. Sta meglio la Sampdoria: assente il solo De Vitis, che non è certo uno dei titolari.

Diamo uno sguardo ai dubbi che ancora affliggono gli allenatori delle due squadre a poche ore dall'inizio della partita di Serie A. Per il Parma ci sono il nuovo acquisto Nocerino, Gobbi e De Ceglie in corsa per due posti, con l'ex Juventus che sembra il principale indiziato per la panchina, mentre nella Sampdoria Gastaldello è favorito su Romagnoli in difesa e Bergessio dovrebbe avere la meglio su Okaka in attacco.

Alle ore 15 di oggi pomeriggio si gioca, per la diciannovesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015, Parma-Sampdoria; una partita delicata tra una squadra ultima in classifica che deve pensare a salvarsi e l’altra che è quarta e continua a inseguire il sogno Champions League. Arbitra il signor Andrea Gervasoni; andiamo allora a dare uno sguardo approfondito alle probabili formazioni di Parma-Sampdoria.

Potrete seguire la diretta di Milan-Atalanta sui canali del satellite, nello specifico su Sky Calcio 3 (numero 253).

Le quote BWin per Parma-Sampdoria ci dicono che c’è totale equilibrio tra le due squadre. E’ infatti di 2,65 la quota che accompagna il segno 1 e quella che accompagna il segno 2; il pareggio paga leggermente di più e cioè 3,20 la somma giocata.

Si è fermato anche l’ultimo acquisto Andi Lila, che si è fatto male dopo pochi minuti della partita di Coppa Italia; emergenza a centrocampo dove già Acquah è indisponibile per la Coppa d’Africa, Massimo Coda e Jorquera sono infortunati e Biabiany come noto è frenato dall’aritmia cardiaca. José Mauri e Gallopppa dovrebbero essere le mezzali a supporto di Lodi che come al solito agirà in cabina di regia, mentre sulle corsie torna Cassani in luogo di Rispoli, che ha trovato il primo gol con la maglia del Parma, e Gobbi è favorito su De Ceglie per giocare a sinistra. Nel terzetto difensivo titolare l’ex di giornata Costa insieme a Paletta e Lucarelli, in attacco dovrebbe spuntarla Palladino su Nicola Pozzi, importante ex al pari di Antonio Cassano che non ha mai nascosto il suo desiderio di tornare un giorno a giocare per la Sampdoria.

E’ fatta per Samuel Eto’o: il camerunese arriva dall’Everton ed è il grande colpo di Massimo Ferrero per puntare alla Champions League. L’ex di Barcellona e Inter tuttavia non potrà ancora essere in campo; effettuerà all’inizio della prossima settimana le visite mediche e la Sampdoria spera di poterlo utilizzare in Coppa Italia. Nel frattempo al fianco di Eder dovrebbe esserci Bergessio, perchè Okaka potrebbe essere il grande sacrificio qualora si dovessero risolvere i problemi che al momento hanno bloccato l’acquisto di Luis Muriel. Davanti la Sampdoria cambia pelle; dietro no, perchè sulla trequarti agisce sempre Soriano e a centrocampo Duncan dovrebbe essere favorito su Luca Rizzo, con Palombo e Obiang a completare il reparto. Per quanto riguarda la difesa rientra De Silvestri a destra e dall’altra parte Regini è la scelta obbligata, Gastaldello comanderà la linea davanti a Viviano mentre l’unico dubbio riguarda l’altro centrale, con Silvestre che sembra avere qualche vantaggio su Alessio Romagnoli.