BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Chievo-Fiorentina (risultato finale 1-2)/ Video highlights, gol e statistiche (18 gennaio 2015, Serie A 19^ giornata)

Video Chievo Fiorentina: i gol e gli highlights della partita che si è giocata domenica allo stadio Bentegodi, valida per la diciannovesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015

Foto Infophoto Foto Infophoto

La Fiorentina vince per 2-1 in zona Cesarini in casa del Chievo e resta in lotta per la conquista del terzo posto, che vale la Champions League. E’ stata una partita sorprendente e il risultato è rimasto in bilico per tutto il corso della gara. Al 35° minuto è stato Rodriguez ad aprire le danze con un tap-in vincente sugli svulppi di un calcio d’angolo. Per la Fiorentina la gara sembrava essersi messa in discesa dopo il gol del difensore argentino, ma ha dovuto fare i conti con l’eterno uomo gol del Chievo, Sergio Pellissier, che nell’unica occasione capitatagli sui piedi al 71’, è riuscito ad infilare il pallone in rete. L’equilibrio del match viene spezzato a sorpresa al 93’ minuto da un colpo di testa di Babacar, subentrato nella ripresa a Gomez, che ha permesso alla squadra di Montella di portarsi a casa 3 punti, tutto sommato meritati. Il dato sul possesso palla raccolto dal sito www.legaseriea.it indica la Fiorentina leggermente in vantaggio con il 55% in favore del 45% del Chievo. Per quanto riguarda i tiri in porta il Chievo ha impegnato per ben 7 volte il portiere avversario, mentre la Fiorentina soltanto 6 volte ha centrato lo specchio. Schelotto con le sue 4 conclusioni personali ha vinto la speciale classifica per i giocatori che hanno effettuato più tiri durante l’intero match. I ragazzi di Montella hanno giocato più palloni rispetto agli avversari (617 contro 440) e il dato sulla supremazia territoriale di 14’31” per i viola indica come i ragazzi di Montella hanno tenuto in mano il pallino del gioco per più tempo. Il solito Borja Valero si è distinto con i suoi 62 passaggi spediti a destinazione, seguito a distanza da Badelj (45) e da Rodriguez (44). Una sostanziale differenza fra le due squadre si può leggere nell’indice percentuale di pericolosità in favore della Fiorentina con il 69.8% contro il 46.7% dei padroni di casa. Grazie a questa vittoria la Fiorentina mantiene il sesto posto in solitario e si porta a -3 dal terzo posto, occupato in concomitanza da Napoli e Sampdoria, mentre il Chievo sprofonda in quartultima posizione con sole due lunghezze di vantaggio sulla zona rossa della classifica.