BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Bologna-Perugia (2-1): i voti della partita (Serie B 2014-2015 22^giornata)

Le pagelle di Bologna-Perugia, posticipo della 22^giornata del campionato di Serie B 2014-2015: i voti della partita disputata allo stadio Renato Dall'Ara lunedì 19 gennaio 2015

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

Nella ripresa si fa male subito Del Prete, al suo posto entra Vinicius. Il Perugia non riesce a venire fuori, anzi è il Bologna ad avere tantissime occasioni. Due clamorose con Cacia che calcia a giro sopra la traversa e poi colpisce al lato di testa. Entra poi il nuovo acquisto Sansone che si conquista una punizione dal limite e la calcia a giro alle spalle di Provedel. La gara è chiusa e viene rianimata da Taddei al minuto 85, il suo splendido gol rimarrà valido però solo per le statistiche.

Una delle partite più belle della stagione di Serie B che regala emozioni e grandi colpi di scena. Ci sono emozioni da una parta e dall'altra fino alla fine. 

I felsinei giocano da grandissima squadra, gestendo nella prima mezzora e venendo fuori poi per aprire la partita col gol di Cacia e chiudendola con Sansone. Unico brivido da un tiro da fuori di Taddei che vale solo per la bandiera.

Mezzora di grande intensità per il Perugia che gioca bene, tiene il ritmo ma non riesce a colpire l'avversario. Davanti qualcosa oggi non funziona.

Criticata una decisione quando lascia correre nello scontro Parigini-Ceccarelli, ci poteva stare il rigore e sarebbero cambiate molte cose. 

Dopo pochi minuti ci prova da fuori Lanzafame (6) che trova pronto Coppola (6.5). Inizia forte il Perugia che poi calcia da lontanissimo con Fabinho (5.5) su un calcio di punizione. Due volte gli ospiti sfiorano il gol sui cross di Del Prete (6.5). Prima colpisce fuori Falcinelli (6) e poi sfiora di pochissimo Nicco (6). Il Bologna viene fuori con un pallone dentro di Cacia (6.5) che Laribi (6.5) devia di testa verso la porta dove Provedel (6.5) è straordinario. Ci prova poi Casarini (6) da fuori, con Provedel che risponde e Crescenzi (5.5) che chiude in angolo. Laribi è pericoloso due volte in pochi istanti, ma trova sempre pronto l'estremo difensore ospite. Il gol è nell'aria e arriva poco dopo. Palla dentro che Acquafresca (6) sporca di testa e appoggia a Zuculini (6), questi la serve dentro per Cacia che fa 1-0. Questo è il risultato con cui si va all'intervallo; - Partita che regala grandi emozioni e a tratti anche spettacolo. Primi 25 minuti di Perugia, poi viene fuori il Bologna che segna e rischia anche di chiuderla; - Sornione e calcolatore il Bologna sembra dormire nella prima parte di partita, poi esce fuori e rischia di chiudere già la partita nel primo tempo; Si muove sempre con grande intelligenza, trovando spazio e non dando mai punti di riferimento. Non segna solo perchè si trova di fronte un grande Provedel; La coppia di centrali, che di solito regala sicurezze al Bologna, nel primo tempo traballa. Un paio di volte sui traversoni di Del Prete dalla destra le punte umbre si trovano da sole e smarcate. Falcinelli e Nicco hanno due grandi occasioni, ma non riescono però a colpire; - Perugia da 7 nei primi 25 minuti e da 5 nei secondi venti. La media fa sei, ma il Bologna è spietato e per poco non chiude il primo tempo in doppio vantaggio; - Il portiere del Perugia gioca un primo tempo straordinario, chiamato in causa diverse volte dalla metà in poi della prima frazione. Di istinto respinge sul tiro da fuori di Casarini, veloce e intelligente ad andare giù due volte su Laribi. Non può nulla sul gol di Cacia; - Non riesce a trovare la giusta posizione in campo, gioca con grande velocità ma poca precisione; - Nessuna decisione particolare da prendere nel primo tempo, dirige con intelligenza il match.