BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta Barcellona Atletico Madrid (risultato finale 1-0): partita decisa nei minuti finali da Messi (Coppa del Re, 21 Gennaio 2015)

Diretta Barcellona Atletico Madrid, info streaming video tv e quote: risultato live e cronaca della partita valida per l'andata dei quarti di finale di Coppa del Re 2014-2015 (ore 21)

Foto Infophoto Foto Infophoto

DIRETTA BARCELLONA-ATLETICO MADRID (1-0): INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE E CRONACA DELLA PARTITA (MERCOLEDI 21 GENNAIO 2015, ANDATA QUARTI COPPA DEL RE) - Il Barcellona vince la gara per 1-0 grazie a un gol nei minuti finali di Lionel Messi. Palla dentro su calcio di punizione e fallo di Juanfran su Busquets che causa il rigore. Dagli sviluppi del calcio di rigore è bravissimo Oblak a parare il rigore al fenomeno argentino che però ribadisce in rete sulla respinta dell'estremo difensore sloveno. C'è poco tempo per la reazione e alla fine i blaugrana portano a casa un risultato molto importante, giusto anche per le tante occasioni da rete create.

DIRETTA BARCELLONA-ATLETICO MADRID (0-0): INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE E CRONACA DELLA PARTITA (MERCOLEDI 21 GENNAIO 2015, ANDATA QUARTI COPPA DEL RE) - Diretta Barcellona-Atletico Madrid: quando siamo al minuto 75 la gara Barcellona-Atletico Madrid è sul risultato di 0-0. I blaugrana continuano a pressare alto provando a vincere la partita. I colchoneros in questo momento sono in grande difficoltà e soffrono la velocità della squadra di Luis Enrique, anche se dietro si chiudono bene con Miranda che sta giocando una partita strepitosa. Simeone ha inserito Raul Garcia per Griezmann, autore di una brutta partita, dall'altra parte invece è entrato Xavi. CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI BARCELLONA-ATLETICO MADRID LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE (MERCOLEDI 21 GENNAIO 2015, ANDATA QUARTI COPPA DEL RE)

DIRETTA BARCELLONA-ATLETICO MADRID (0-0): INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE E CRONACA DELLA PARTITA (MERCOLEDI 21 GENNAIO 2015, ANDATA QUARTI COPPA DEL RE) - Diretta Barcellona-Atletico Madrid: quando siamo al minuto 60 la gara Barcellona-Atletico Madrid è sul risultato di 0-0. Diego Pablo Simeone ha deciso di iniziare la ripresa con Mario Manduzkic al posto di Fernando Torres che nella prima frazione si era mosso bene anche se era stato un pò impreciso in fase di rifinitura. Il Barca è partito forte con un tiro da fuori di Dani Alves terminato al lato. Bella palla messa dentro per Neymar che viene anticipato di testa da Juanfran. Ci prova anche Koke da fuori, palla che termina sopra la traversa. Gara accessa e ancora tutto da decidere da qui alla fine del match. 

DIRETTA BARCELLONA-ATLETICO MADRID (0-0): INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE E CRONACA DELLA PARTITA (MERCOLEDI 21 GENNAIO 2015, ANDATA QUARTI COPPA DEL RE) - Diretta Barcellona-Atletico Madrid: quando siamo all'intervallo la gara Barcellona-Atletico Madrid è sul risultato di 0-0. In chiusura i blaugrana hanno una grande occasione con Luis Suarez, l'uruguaiano viene servito dentro l'area di rigore da Rakitic ma a tu per tu con Oblak spara alto sopra la traversa. E' stato un primo tempo intenso e di grande spessore tecnico, le squadre vanno con un pari negli spogliatoi a ricaricare le pile. Ci aspetta una ripresa con grandissime emozioni e si spera la stessa intensità della prima frazione.  

 DIRETTA BARCELLONA-ATLETICO MADRID (0-0): INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE E CRONACA DELLA PARTITA (MERCOLEDI 21 GENNAIO 2015, ANDATA QUARTI COPPA DEL RE) - Diretta Barcellona-Atletico Madrid: quando siamo al minuto numero 35 la gara Barcellona-Atletico Madrid è sul risultato di 0-0. Dopo i primi minuti di assoluto dominio blaugrana vengono fuori i colchoneros. Prima ci prova da fuori Mario Suarez senza trovare la porta, poi Arda Turan trovando la risposta di ter Stegen. E' pericoloso Fernando Torres che si inserisce in area di rigore, ma viene fermato in angolo da Piquè. La migliore occasione però ce l'ha Griezmann pescato al centro dell'area di rigore questi colpisce alto sopra la traversa di testa. Gara che vive di emozioni importanti, al Nou Camp non ci si annoi davvero.

DIRETTA BARCELLONA-ATLETICO MADRID (0-0): INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE E CRONACA DELLA PARTITA (MERCOLEDI 21 GENNAIO 2015, ANDATA QUARTI COPPA DEL RE) - Diretta Barcellona-Atletico Madrid: quando siamo al minuto numero 20 la gara Barcellona-Atletico Madrid è sul risultato di 0-0. I blaugrana hanno iniziato la gara fortissimo con grandi occasioni nei primi minuti. Ci ha provato Neymar con un tiro a giro da fuori, grande risposta di Oblak che con una mano aperta ha respinto il pallone in calcio d'angolo. E' stato poi il turno di Lionel Messi che si è trovato da solo davanti al portiere sloveno e ha calciato forte ma appena alto sopra la traversa. I colchoneros giocano di rimessa, ma al momento Fernando Torres è stato imbeccato solamente due volte ed entrambe quando era in fuorigioco. Gara emozionante fin dai primi minuti, ci aspettiamo ora gol e spettacolo. 

DIRETTA BARCELLONA-ATLETICO MADRID (0-0): INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE E CRONACA DELLA PARTITA (MERCOLEDI 21 GENNAIO 2015, ANDATA QUARTI COPPA DEL RE). FORMAZIONI UFFICIALI - Diretta Barcellona-Atletico Madrid: le formazioni ufficiali della partita del Cam Nou. Il Barcellona gioca con l'undici titolare, nell'Atletico Madrid in campo dal 1' Mario Suarez, Arda Turan sulla trequarti e Fernando Torres in attacco. BARCELLONA (4-3-3): 1 Ter Stegen; 22 Daniel Alves, 3 Pique, 14 Mascherano, 18 Jordi Alba; 4 Rakitic, 5 Busquets, 8 Iniesta; 10 Messi, 9 Suarez, 11 Neymar In panchina: 25 Masip, 15 Bartra, 21 Adriano C., 6 Xavi, 20 Sergi Roberto, 12 Rafinha, 7 Pedro Allenatore: Luis Enrique ATLETICO MADRID (4-2-3-1): 13 Oblak; 20 Juanfran, 23 Miranda, 2 Godin, 3 Siqueira; 4 Mario Suarez, 14 Gabi; 6 Koke, 7 Griezmann, 10 Arda Turan; 19 Torres In panchina: 1 Moya, 24 J.Gimenez, 18 Jesus Gamez, 8 Raul Garcia, 17 Niguez, 11 R.Jimenez, 9 Mandzukic Allenatore: Diego Simeone 

DIRETTA BARCELLONA-ATLETICO MADRID: INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE E CRONACA DELLA PARTITA (MERCOLEDI 21 GENNAIO 2015, ANDATA QUARTI COPPA DEL RE). GLI ASSENTI - Diretta Barcellona-Atletico Madrid: si gioca oggi al Camp Nou l'andata di Barcellona-Atletico Madrid, sfida valida per i quarti della Coppa del Re. Due giocatori per ciascuna squadra non potranno però prendere parte a questa partita molto attesa. Nel Barcellona di Luis Enrique sono infatti indisponibili i difensori Thomas Vermaelen e Douglas, che a dire il vero di fatto non hanno mai giocato in questa stagione (nemmeno un minuto per l'ex Arsenal). Più significative le assenze nelle fila dell'Atletico Madrid, che dovrà fare a meno del difensore argentino Cristian Ansaldi e del centrocampista portoghese ex Juventus Tiago. 

DIRETTA BARCELLONA-ATLETICO MADRID: INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE E CRONACA DELLA PARTITA. L'ARBITRO (MERCOLEDI 21 GENNAIO 2015, ANDATA QUARTI COPPA DEL RE) - Diretta Barcellona-Atletico Madrid: si gioca oggi al Camp Nou l'andata di Barcellona-Atletico Madrid, che sarà diretta dall'arbitro José Luis Gonzalez Gonzalez, nato a Ponferrada, nella regione della Castiglia e Leon, il 6 settembre 1974. Dal 2003 al 2009 arbitrava nella seconda serie spagnola (nel 2008 ricevette il primo come miglior arbitro della Serie B iberica), da quell'anno invece è passato nella Liga. Lo aiuteranno a dirigere questa sentita partita di Coppa del Re i guardalinee Sanchez Santos e Nunez Fernandez, quarto uomo sarà il signor Roman Roman.

DIRETTA BARCELLONA-ATLETICO MADRID: INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE E CRONACA DELLA PARTITA (MERCOLEDI 21 GENNAIO 2015, ANDATA QUARTI COPPA DEL RE). CINESI A MADRID - Diretta Barcellona-Atletico Madrid: in attesa della partita d'andata dei quarti di finale di Coppa del Re fra Barcellona e Atletico Madrid, in casa dei campioni di Spagna si parla soprattutto della vendita del 20% della società al magnate cinese Wang Jianlin, che sarebbe pronto a investire 45 milioni di euro nell'Atletico di Arda Turan, il suo giocatore preferito. Contanti che farebbero molto comodo alla squadra allenata da Diego Simeone, che economicamente non può reggere il confronto con le altre due grandi di Spagna. “Se l'Atletico dovesse continuare a crescere, non mi muoverei da qui” è stato il commento del tecnico argentino, che con queste parole avrà certamente fatto contenti i suoi tifosi. 

DIRETTA BARCELLONA-ATLETICO MADRID: INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE E CRONACA DELLA PARTITA (MERCOLEDI 21 GENNAIO 2015, ANDATA QUARTI COPPA DEL RE) - Diretta Barcellona-Atletico Madrid: si gioca oggi al Camp Nou l'andata di Barcellona-Atletico Madrid, certamente la sfida più affascinante dei quarti della Coppa del Re. Il clima attorno al Barcellona non è dei migliori, anche se i blaugrana sono secondi nella classifica della Liga. I problemi infatti sono molti per i catalani, soprattutto fuori dal campo, e nel mirino c'è anche l'allenatore Luis Enrique: “Non sento di giocarmi il posto contro l'Atletico, in ballo c'è solo il passaggio del turno”. Non manca comunque una piccola frecciatina all'altra squadra di Madrid, il Real che è stato eliminato negli ottavi proprio ad opera dell'Atletico: “La finale della coppa è una delle partite più belle dell'anno. Ovviamente la cosa vale soprattutto per chi la gioca e molto meno per chi non ci arriva”, le parole di Luis Enrique.

DIRETTA BARCELLONA-ATLETICO MADRID: INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE E CRONACA DELLA PARTITA (MERCOLEDI 21 GENNAIO 2015, ANDATA QUARTI COPPA DEL RE) - Diretta Barcellona-Atletico Madrid: questa sera alle ore 22 lo stadio Camp Nou ospita la partita valida per l’andata dei quarti di finale di Coppa del Re 2014-2015. Ci sarà una partita di ritorno e quindi ogni possibile discorso sulla qualificazione dovrà essere rimandato alla prossima settimana; ma certamente già questa prima sfida potrà darci qualche indicazione sulla favorita per la semifinale. Nelle ultime stagioni Barcellona-Atletico Madrid è diventata un classico: solo l’anno scorso le due squadre si sono affrontate in sei occasioni. In campionato due pareggi con il secondo, 1-1 in Catalogna, che aveva consegnato la Liga all’Atletico (il Barcellona avrebbe dovuto vincere per arrivare a pari punti e trionfare per il doppio confronto a favore); due pareggi anche in Supercoppa di Spagna ma in quell’occasione avevano festeggiato i blaugrana per effetto del gol realizzato in trasferta. Infine i quarti di finale di Champions League: pareggio a Barcellona e vittoria, con passaggio del turno, dei Colchoneros al Vicente Calderon. Per il Barça, abituato negli anni di Pep Guardiola a “toreare” l’avversario (si ricordano goleade storiche), l’Atletico Madrid stava diventando un tabù; cancellato la scorsa domenica quando la squadra di Luis Enrique ha vinto 3-1 per effetto dei gol di Neymar, Suarez e Messi (per l’Atletico aveva accorciato Mandzukic su calcio di rigore). Ci sono giocatori che hanno giocato con entrambe le maglie: nel passato recente David Villa, 48 gol in 119 partite con il Barcellona con cui ha vinto due campionati, la Champions League, la Coppa di Spagna, la Supercoppa Europea e il Mondiale per Club; 15 reti in 47 gare con l’Atletico Madrid e un’altra Liga in bacheca. Andando più indietro nel tempo c’è Thiago Motta e c’è soprattutto il tedesco Bernd Schuster, che peraltro è uno dei pochi giocatori ad aver vestito le maglie delle tre grandi di Spagna (anche il Real Madrid) e ad aver vinto almeno un trofeo con i tre club; in particolare Schuster ha sollevato al cielo sei volte la Coppa del Re. Altro giocatore con questo “record” è il leggendario portiere Ricardo Zamora, che però l’Atletico Madrid lo ha solo allenato (due campionati consecutivi vinti); con il Barcellona ha giocato per tre stagioni mettendo in bacheca due Coppe di Spagna (oltre a tre campionati catalani). CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI BARCELLONA-ATLETICO MADRID LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE (MERCOLEDI 21 GENNAIO 2015, ANDATA QUARTI COPPA DEL RE) Il Barcellona ha chiuso il girone d’andata della Liga con 44 punti: 14 vittorie, 2 pareggi e 3 sconfitte, -1 dal Real Madrid che però deve recuperare una partita. Leo Messi ha realizzato una tripletta nell’ultima partita vinta, la 22esima nella Liga (4-0 al Riazor contro il Deportivo La Coruna); la squadra dopo la semi-crisi aperta dall’annuncio delle elezioni presidenziali anticipate e l’addio di Zubizarreta e Puyol si è ripresa alla grande e fa risultati. Soprattutto, con i campo il tridente Messi-Suarez-Neymar il Barcellona ha vinto otto partite consecutive dopo aver perso le prime due, segno che l’intesa cresce. Merito anche di Luis Enrique, bravo a portare il Pistolero al centro dell’attacco allargando Messi e venendo quindi meno a quelle che inizialmente erano le sue convinzioni. Finora in Coppa del Re tutto facile: addirittura 12-1 complessivo al Valladolid (4-0 e sonante 8-1) e 9-0 all’Elche (5-0 e 4-0), una formalità in una competizione in cui il Barcellona ha il record di vittorie, 26 (ci sono anche 11 finali perse) con l’ultimo trionfo nel 2012 (ultimo titolo per Pep Guardiola) a seguito del 3-0 in finale all’Athletic Bilbao. L’Atletico Madrid ha vinto 10 volte la Coppa del Re, con 9 finali perse: ultimo trionfo nel 2013, in finale contro il Real Madrid. La squadra di Diego Simeone continua la sua marcia di alta classifica: è terzo con 41 punti (13 vittorie, 2 pareggi e 4 sconfitte) e ancora una volta ha battuto il Real al Bernabeu. La differenza rispetto allo scorso anno sta in difesa: 18 gol subiti, cinque squadre fanno meglio e parte del problema risiede nell’infortunio che ha tenuto fuori a lungo Miranda. A conti fatti però vincere la Liga per il secondo anno consecutivo è ancora una possibilità concreta; all’ultima giornata vittoria per 2-0 contro il Granada con i gol di Mandzukic e Raul Garcia. In Coppa del Re 5-2 al L’Hospitalet (3-0 e 2-2) e poi il capolavoro contro il Real Madrid, 2-0 al Calderon e 2-2 al Bernabeu con doppietta di Fernando Torres appena tornato sette anni e mezzo. Non vediamo l’ora di tuffarci in questa ennesima classica del calcio spagnolo: il risultato di questa sera non sarà definitivo ma anche così ci sono tutti i presupposti per un grande spettacolo. La parola passa dunque al campo e vedremo come andrà a finire: la diretta di Barcellona-Atletico Madrid, valida per l’andata dei quarti di finale di Coppa del Re 2014-2015, sta per cominciare… CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI BARCELLONA-ATLETICO MADRID LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE (MERCOLEDI 21 GENNAIO 2015, ANDATA QUARTI COPPA DEL RE)

BARCELLONA-ATLETICO MADRID: PRONOSTICO E QUOTE - Secondo l'agenzia di scommesse William Hill, le quote per Barcellona-Atletico Madrid favoriscono i blaugrana. Per il segno 1, vittoria del Barcellona, siamo infatti a 1,53 contro il 6,50 che accompagna il segno 2, vittoria dell'Atletico Madrid. Il pareggio, segno X, vale invece 4 volte la somma giocata.

DIRETTA BARCELLONA-ATLETICO MADRID: INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, RISULTATO LIVE E CRONACA DELLA PARTITA (MERCOLEDI 21 GENNAIO 2015, ANDATA QUARTI COPPA DEL RE) - Non sarà purtroppo possibile assistere alla diretta televisiva di Barcellona-Atletico Madrid qui in Italia; potrete però fare riferimento agli account ufficiali delle due squadre impegnate questa sera al Camp Nou, che trovate in particolare su Facebook e Twitter. Per il Barcellona abbiamo facebook.com/fcbarcelona e @FCBarcelona, per l’Atletico Madrid abbiamo invece facebook.com/AtleticodeMadrid e @Atleti. CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI BARCELLONA-ATLETICO MADRID LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE (MERCOLEDI 21 GENNAIO 2015, ANDATA QUARTI COPPA DEL RE)