BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Fiorentina-Atalanta (3-1): i voti della partita (Coppa Italia 2014-2015, ottavi di finale)

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

Atalanta

Gara pari con il collega Tatarusanu anche se a differenza sua incassa 3 gol. Nessuno però è di sua paternità, nemmeno indiretta

Solido e grintoso, limita Vargas anche se prova troppo spesso lanci lunghi inghiottiti dalla difesa viola

Si imbestialisce con Gomez, chiedendogli più volte di ammettere come il suo intervento non sia da rigore. Nè il primo gol nè il terzo, invece, sono di sua responsabilità

Deviazione sfortunata sul bolide iniziale di Gomez e qualche fatica di troppo in una posizione non pienamente sua, come centrale. Ci mette il cuore ma non basta

E' il più positivo della retroguardia, mette insieme una serie molto lunga di diagonali decisive per disarmare gli attaccanti viola. L'infortunio lo costringe a lasciare i compagni in 10 nel finale

Bocciato senza appelli in un primo tempo da senza voto. Leggermente meglio in avvio di ripresa, quando combina con Boakye e almeno dimostra di essere nel match

Non ci capisce molto, sballottato tra i giocolieri della Fiorentina. Il risultato è un movimento ritardato sul fuorigioco che giustamente non c'è e porta al 3-0 di Gomez

E' il centrocampista più presente tra i nerazzurri, oltre che uno dei più promettenti a livello nazionale. Qualità e corsa, a piccole dosi questa sera, ma incoraggianti

E' tornato a sprazzi il vecchio 'Papu' di Catania. Consiglio a Colantuono: lui e D'Alessandro titolari fissi

Non c'era probabilmente nemmeno con la testa, viste le voci di mercato. Sicuramente non c'era in termini di pericolosità ed efficacia, nonostante qualche ruggito a inizio secondo tempo

Il gol, tirando le somme, non basta per regalargli una sufficienza in pagella. Fa troppo poco e non incide sulla partita

 

( Soffre più di quanto avesse fatto Stendardo, nonostante la Fiorentina non segni più dopo il suo ingresso)

( Ha mezzora per mettersi in mostra invece entra nell'innocuo alveo di Boakye senza regalare nemmeno una briciola più di lui)

( E' il migliore assieme a Gomez tra gli ospiti. Accelerazioni a ripetizione che mandano fuori di testa Marcos Alonso, doppiamente ammonito a 3 minuti di distanza)

All.COLANTUONO 5,5: Comprensibile la frustrazione per un match scivolato via dalle sue mani dopo il rigore inesistente al minuto 10; l'espulsione però non serve alla causa e la prova dei suoi pur non essendo da buttare non è nemmeno soddisfacente.

 

(Luca Brivio)

© Riproduzione Riservata.