BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Fiorentina-Atalanta (3-1): i voti della partita (Coppa Italia 2014-2015, ottavi di finale)

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

Atalanta

AVRAMOV 6: Gara pari con il collega Tatarusanu anche se a differenza sua incassa 3 gol. Nessuno però è di sua paternità, nemmeno indiretta

SCALONI 6: Solido e grintoso, limita Vargas anche se prova troppo spesso lanci lunghi inghiottiti dalla difesa viola

STENDARDO 6: Si imbestialisce con Gomez, chiedendogli più volte di ammettere come il suo intervento non sia da rigore. Nè il primo gol nè il terzo, invece, sono di sua responsabilità

BELLINI 5,5: Deviazione sfortunata sul bolide iniziale di Gomez e qualche fatica di troppo in una posizione non pienamente sua, come centrale. Ci mette il cuore ma non basta

DRAME' 6,5: E' il più positivo della retroguardia, mette insieme una serie molto lunga di diagonali decisive per disarmare gli attaccanti viola. L'infortunio lo costringe a lasciare i compagni in 10 nel finale

SPINAZZOLA 5,5: Bocciato senza appelli in un primo tempo da senza voto. Leggermente meglio in avvio di ripresa, quando combina con Boakye e almeno dimostra di essere nel match

MIGLIACCIO 5: Non ci capisce molto, sballottato tra i giocolieri della Fiorentina. Il risultato è un movimento ritardato sul fuorigioco che giustamente non c'è e porta al 3-0 di Gomez

BASELLI 6: E' il centrocampista più presente tra i nerazzurri, oltre che uno dei più promettenti a livello nazionale. Qualità e corsa, a piccole dosi questa sera, ma incoraggianti

A. GOMEZ 6,5: E' tornato a sprazzi il vecchio 'Papu' di Catania. Consiglio a Colantuono: lui e D'Alessandro titolari fissi

BOAKYE 5: Non c'era probabilmente nemmeno con la testa, viste le voci di mercato. Sicuramente non c'era in termini di pericolosità ed efficacia, nonostante qualche ruggito a inizio secondo tempo

BIANCHI 5,5: Il gol, tirando le somme, non basta per regalargli una sufficienza in pagella. Fa troppo poco e non incide sulla partita

 

(BIAVA 5,5: Soffre più di quanto avesse fatto Stendardo, nonostante la Fiorentina non segni più dopo il suo ingresso)

(ROSSETI 5: Ha mezzora per mettersi in mostra invece entra nell'innocuo alveo di Boakye senza regalare nemmeno una briciola più di lui)

(D'ALESSANDRO 6,5: E' il migliore assieme a Gomez tra gli ospiti. Accelerazioni a ripetizione che mandano fuori di testa Marcos Alonso, doppiamente ammonito a 3 minuti di distanza)

All.COLANTUONO 5,5: Comprensibile la frustrazione per un match scivolato via dalle sue mani dopo il rigore inesistente al minuto 10; l'espulsione però non serve alla causa e la prova dei suoi pur non essendo da buttare non è nemmeno soddisfacente.

 

(Luca Brivio)

© Riproduzione Riservata.