BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Corea del Sud-Uzbekistan (2-0), i voti della partita (Coppa d'Asia 2015 quarti)

InfophotoInfophoto


Nesterov 8: protagonista assoluto della gara, compie almeno tre parate strappa applausi. Decisivo nel primo tempo su un doppio tiro ravvicinato e poi su un calcio da fuori. Nei supplementari cede ai colpi di Son Heung-Min al quale alla fine non riesce a opporsi;
Mukhammadiev 6: sulla corsia è sempre alto, in anticipo e bravo a tenere la posizione;
Mullajanov 5.5: non riesce a tenere alta l'attenzione al centro della difesa;
Ismailov 6: al centro della difesa gioca una buona partita, anche se soffre l'avversario rapido e talentuoso. Son Heung-Min nei supplementari lo salta costantemente;
Denisov 5.5: delude il suo apporto sulla corsia, ha velocità e grande tecnica poteva dare un contributo migliore;
Ahmedov 6: il capitano è costretto a uscire dopo 30 minuti, era partito forte sfiorando anche la rete con un tiro appena sopra la traversa; (29' Kapadze 6): entra giocando con grande fisicità e volontà, buona prestazione e intelligenza tattica;
Haydarov 5.5: lento e involuto, uno dei problemi tattici di oggi;
Rashidov 6: ha grande velocità, salta l'uomo e tiene palla. Sulla corsia è pericoloso sempre;
Turajev 5.5: è uno dei più pericolosi dei suoi, si fa sempre trovare ma in fase di finalizzazione lascia a desiderare. Si divora un gol nel primo tempo quando da solo nell'area piccola non colpisce di testa un bel pallone messo dentro. Nella ripresa stessa situazione, ma colpo di testa stavolta indirizzato fuori; (85' Iskanderov 6.5): veloce e rapido, doveva entrare anche un pò prima;
Tursunov 6: gioca largo e spesso ha grande qualità, salta l'uomo e trova spazi. Davanti però non riesce a trovare la porta. Esce alla fine del primo tempo supplementare; (107' Sergeev sv)
Nasimov 6.5: davanti gioca una buona partita, esibendosi anche in una grande rovesciata. Non riesce a trovare la porta, ma rimane sempre davanti a farsi trovare pronto;

All. Mirjalol Qosimov 6: la squadra gioca bene nonostante il tasso tecnico molto minore rispetto l'avversario.

© Riproduzione Riservata.