BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta/ Sudafrica-Senegal (risultato finale 1-1): cronaca e tabellino (23 gennaio, Coppa d'Africa 2015 gruppo C)

Diretta Sudafrica Senegal: info streaming video e tv, risultato live e cronaca della partita valida per la seconda giornata del gruppo C di Coppa d'Africa 2015. Si gioca a Mongomo alle 20

(dall'account Twitter ufficiale @CAF_Online)(dall'account Twitter ufficiale @CAF_Online)

Diretta Sudafrica-Senegal: risultato finale 1-1. Un pareggio che accontenta il Senegal, ora primo nel gruppo C della Coppa d'Africa con 4 punti; il Sudafrica può rammaricarsi per la distrazione che è costata il pareggio: primo punto nel girone per i Bafana Bafana che restano però all'ultimo posto, dietro alla coppia Ghana-Algeria a quota 3. In ogni caso tutto si deciderà nell'ultima giornata del raggruppamento in programma martedì prossimo (27 gennaio 2015): le partite saranno Sudafrica-Ghana e Senegal-Algeria, in contemporanea alle ore 19:00.

Diretta Sudafrica-Senegal: al minuto il Senegal raggiunge il pareggio. Punizione di Diop in profondità, disattenzione della difesa sudafricana che si perde Mbodji che di testa realizza il punto dell'1-1. Adesso è il Sudafrica a dover spingere maggiormente sull'acceleratore: se la partita finisse con questo risultato i Bafana Bafana resterebbero ultimi nel gruppo C con 1 punti, mentre il Senegal sarebbe primo a quota 4. 

Diretta Sudafrica-Senegal: al minuto di gioco quindi appena dopo l'intervallo è arrivato il primo gol della partita. Contro pronostico passa in vantaggio il Sudafrica: bel tiro di Oupa Manyisa che sfrutta un passaggio nel lato sinistro dell'area senegalese per battere il portiere avversario Condoul, con un bel tiro rasoterra d'interno destro. Primo gol con la maglia della sua nazionale maggiore per Manyisa, centrocampista classe 1988 (26 anni) in forza agli Orlando Pirates. Al il Senegal riesce a pareggiare ma il gol viene annullato: cross da destra sul secondo palo, colpo di testa e parata del portiere sudafricano Mabokgwane, Sadio Manè insacca in tap-in ma è partito da posizione di offside.

Diretta Sudafrica-Senegal: il primo tempo della partita si è concluso sul risultato di 0-0. Sfida non entusiasmante, chi si aspettava un Senegal frizzante sull'onda del successo nella prima partita non è stato per adesso accontentato; il tridente d'attacco Mané-Diouf-Sow non è mai riuscito ad azionarsi in maniera efficace, meglio il meno quotato Sudafrica che non ha proposto granchè in fase offensiva ma si sta difendendo con ordine e compattezza senza rischiare troppo. Speriamo che nella ripresa possa arrivare qualche gol a ravvivare una partita sinora equilibrata e dal buon ritmo, ma non emozionante. Da segnalare una sostituzione nel Sudafrica al minuto numero 26: fuori il difensore Hlatshwato, stordito da un contrasto aereo (ma sempre cosciente, l'incidente non è parso grave), dentro Gcaba. 

Diretta Sudafrica-Senegal: le formazioni ufficiali della seconda partita di Coppa d'Africa in programma oggi. Occasione importante per entrambe le squadre: il Sudafrica potrebbe appaiare tutti a quota 3 in caso di vittoria, il Senegal dal canto suo ha l'opportunità di portarsi in testa da solo. Da segnalare nel Senegal l'impiego dal 1' di Sadio Manè, attaccante esterno che sta giocando molto bene nel Southampton.  22 Mabokgwane; 6 Ngongca, 14 Hlatshwato, 3 Mathoho, 11 Matlaba; 18 Phala, 15 Furman, 5 Jali, 20 Manyisa; 23 Rantie, 10 Vilakazi In panchina: 1 Keet, 4 Nhlapho, 7 Masango, 8 Zungu, 9 Ndulula, 12 Letsholonyane, 13 Sangweni, 16 Khuzwayo, 17 Parker, 19 Zwane, 21 Gcaba Allenatore: Ephraim Masahaba 1 Coundoul; 21 Gassama, 6 Lamine Sane, 2 Mbodji, 13 Mbengue; 7 Sow, 17 Gueye, 4 Alfred Ndiaye, 10 Mane; 5 Papa Diop; 9 Mame Diouf In panchina: 3 Djilobodji, 8 Kouyate, 11 Dame Ndoye, 12 Badji, 14 Zargo Toure, 15 Papiss Cisse, 16 Lys Gomis, 18 Souare, 19 Moussa Konate, 20 Sane, 22 Saivet, 23 Papa Camara Allenatore: Alain Giresse 

Alle ore 20 di questa sera lo stadio di Mongomo ospita questa bella partita valida per la seconda giornata del gruppo C di Coppa d’Africa 2015. Nel girone di ferro le quattro squadre partivano più o meno alla pari per la qualificazione ai quarti di finale (due posti disponibili); tuttavia la prima giornata ci ha già dato indicazioni precise e adesso il Sudafrica non può permettersi altro risultato se non la vittoria, a meno che non siano arrivate notizie positive dalla partita precedente e la terza giornata non regali altre sorprese. E’ chiaro però che avendo perso all’esordio i Bafana Bafana hanno le spalle al muro e non possono certo fermarsi a fare calcoli o a sperare in qualche regalo; la partita contro l’Algeria si era messa bene per effetto del gol di Thuso Phala, ma poi la superiorità della nazionale maghrebina si è fatta sentire e nel giro di pochi minuti sono arrivati tre gol a condannare la squadra selezionata da Ephraim Mashaba, che ha vinto la Coppa d’Africa soltanto nel 1996 nonostante sia stata competitiva per tutto quel decennio (infatti nelle due edizioni seguenti erano arrivati un secondo e un terzo posto). Il Senegal, grande delusione delle passate edizioni, va ancora a caccia della prima vittoria (c’è solo un secondo posto nel 2002); Alain Giresse - in carica dal 2013 - ha stupito tutti lasciando in panchina, nella partita contro il Ghana, giocatori come Papiss Demba Cissé (39 gol in 99 partite con il Newcastle, 39 in 67 con il Friburgo), Sadio Mane e Moussa Sow. L’ultimo di questi tre è però entrato al 78’ e ha realizzato in pieno recupero il gol della vittoria, dopo che già Mame Biram Diouf aveva pareggiato il rigore di Andre Ayew a confermare la superiorità in campo dei Leoni della Teranga. Che adesso intravedono la possibilità di andare ai quarti di finale, che non arrivano dal 2006 (quarto posto): contro il Sudafrica partono favoriti ma sanno bene che non possono permettersi passi falsi, per non far rientrare in corsa le altre squadre. Meglio chiudere subito il discorso e poi sistemare la questione del primo posto nell’ultima partita contro l’Algeria, che promette scintille (almeno sulla carta). La diretta di Sudafrica-Senegal sarà trasmessa - come tutte le partite di questa edizione della Coppa d’Africa - da Eurosport, che trovate al numero 384 del vostro telecomando oppure al 210 se accedete dal pacchetto Sky; la telecronaca sarà affidata ad Andrea Di Stasio e tutti coloro che sono abbonati alla televisione satellitare potranno scaricare l’applicazione Sky Go su PC, tablet e smartphone così da seguire la partita anche in diretta streaming video. Altra possibilità in questo senso è l’applicazione Eurosport Player, per la quale è richiesto un pagamento in abbonamento. Inoltre saranno a disposizione i profili ufficiali che il torneo ha aperto sui social network, in particolare Facebook e Twitter, come anche il sito  www.cafonline.com sul quale potete trovare il risultato aggiornato di Sudafrica-Senegal, le informazioni utili sulla partita e i match report delle gare che si sono giocate nei giorni precedenti. Altre notizie e aggiornamenti arriveranno poi tramite facebook.com/AfricaCupofNationsOfficial e @CAF_online, i due profili ufficiali del torneo che potete trovare sui social network. Per Sudafrica-Senegal le quote Snai ci dicono che ad essere favoriti sono i Leoni della Teranga; la quota per il segno 1, vittoria Sudafrica, vale 3,70 mentre quella per il segno 2, vittoria Senegal, vale 2,05. Il pareggio, cioè il segno X, chiama 3,05 volte la somma giocata.