BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Sudafrica-Senegal (1-1): i voti della partita (Coppa d'Africa 2015, gruppo C)

Le pagelle di Sudafrica-Senegal 1-1, partita valida per la 2^giornata del gruppo C della Coppa d'Africa 2015: i voti della sfida disputata all'Estadio De Mongomo venerdì 23 gennaio 2015

(dall'account Twitter ufficiale @CAF_Online) (dall'account Twitter ufficiale @CAF_Online)

A Mongomo tra Sudafrica e Senegal succede tutto nel secondo tempo, quando nel giro di 13 minuti le squadre firmano le due reti che decidono l'1-1 finale. Il primo tempo vede le compagini contrapporsi praticamente ad armi pari, anche se sembrano essere i Bafana Bafana ad attaccare con più cattiveria, soprattutto per merito di un attivo Vilakazi. I Leoni della Teranga però non rimangono a guardare ed anzi mancano clamorosamente l'opportunità di passare in vantaggio col colpo di testa di Diouf terminato a lato intorno al 45'. Nella ripresa tuttavia bastano solo due minuti per sbloccare il risultato ed infatti al 47' Manyisa, su assist di Phala, piazza il pallone sul secondo palo approfittando di uno svarione della difesa avversaria. Il Senegal reagisce e, dopo una rete non convalidata per fuorigioco di Diouf, al 60' Mbodji si libera della marcatura di Ngcongca e segna di testa sulla punizione battuta da Diop . Le squadre non riescono più a trovare la via del goal e, nonostante gli sforzi soprattutto degli uomini di Giresse, alla fine ognuna guadagna un punto, lasciando aperto il discorso qualificazione per il girone C, visto anche l'1-0 del Ghana sull'Algeria.

Partita più che gradevole, ritmi alti ed esito mai scontato.

Più cattivi nel primo tempo, avrebbero dovuto concretizzare meglio quello che hanno saputo costruire.

Sbattono contro la difesa avversaria a più riprese senza trovare successo ma i senegalesi mostrano grinta una volta in svantaggio, tirando fuori la voglia di vincere.

Opta per una direzione di gara senza cartellini gialli (uno solo a Furman al 79') anche se più di un intervento andava sanzionato.

Primo tempo: Sudafrica e Senegal terminano il primo tempo a reti inviolate anche se non si può parlare di un match spento. Sin dai minuti iniziali, i Bafana Bafana hanno dato la sensazione di poter costruire azioni d'attacco migliori di quelle avversarie grazie alla vivacità in attacco di Vilakazi, il più vicino dei suoi al goal in almeno un paio di occasioni. Il tridente offensivo del Senegal con Diouf, Sow e Mane incontra diverse difficoltà a passare in area sudafricana ma la chance più grande per sbloccare il punteggio capita proprio a Diouf nel finale, mettendo clamorosamente a lato di testa su calcio d'angolo. Al 30' il Sudafrica ha dovuto inoltre ricorrere al primo cambio sostituendo Hlatshwayo, stordito dopo uno scontro con Diop, con Phungwayo. Si muove bene in attacco cercando di portare avanti i suoi con le sue giocate.  Poco propositivo, preferisce far salire Matlaba non trovando il posizionamento adeguato. Sempre nel vivo della manovra, per i sudafricani è lui l'uomo da fermare per spezzare la manovra e per questo subisce molti falli.  Ha un'occasione clamorosa nel finale quando può colpire senza pressioni e mette incredibilmente a lato. (Alessandro Rinoldi)