BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta/ Lazio-Milan (risultato finale 3-1): ancora Parolo nei minuti finali (oggi sabato 24 gennaio 2015, Serie A)

Diretta Lazio Milan: info streaming e tv, risultato live e cronaca della partita valida per la ventesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Si gioca sabato 24 gennaio alle 20:45

Foto InfophotoFoto Infophoto

Nei minuti finali arriva la rete che chiude la gara di Parolo, 3-1 e biancocelesti autori di una ripresa sontuosa. Succede un pò di tutto nei minuti finali con Mexes che viene espulso perdendo la testa con Mauri. Sette minuti di recupero per il tanto tempo perso quando Marchetti era rimasto a terra dopo un duro colpo ricevuto da Menez. Alla fine il Milan esce con un brutto risultato, terza sconfitta del 2015 e un punto in quattro partite per i rossoneri dopo la sosta.

Diretta Lazio-Milan quando siamo al minuto 70 il risultato di Lazio-Milan è di 2-1. La squadra di Filippo Inzaghi soffre la velocità della Lazio e dopo il 2-1 è completamente in bambola, senza riuscire a reagire. Difficoltà individuali e anche tante palle perse a centrocampo con Inzaghi che inserisce un altro attaccante, dentro Pazzini per van Ginkel. Intanto Pioli ha inserito il nuovo Mauricio al posto di De Vrij. 

Diretta Lazio-Milan quando siamo al minuto 55 il risultato di Lazio-Milan è di 2-1. I biancocelsti partono fortissimo nella ripresa e in meno di dieci minuti ribaltano il risultato. Parolo sfrutta una bella palla dentro di Klose e colpisce con l'interno sorprendendo Diego Lopez. Arriva poi il regalo di Montolivo che la mette dietro lanciando in porta Klose che raddoppia incredibilmente. Bonvanetura va ko ed entra Cerci. 

Diretta Lazio-Milan quando siamo all'intervallo il risultato di Lazio-Milan è di 0-1. Nella seconda parte del primo tempo la squadra di Inzaghi chiude in vantaggio con i biancocelesti però che hanno giocato meglio. Klose e Mauri hanno avuto un paio di grandissime occasioni giocando molto bene in velocità e scambiandosi la palla sempre in velocità e con grande qualità. Da parte sua i rossoneri giocano in ripartenza, pronti a saltare l'avversario e puntare la porta. La porta di Marchetti però non viene disturbata dalle incursioni avversarie. 

Diretta Lazio-Milan quando siamo al minuto numero 25 il risultato di Lazio-Milan è di 0-1. I biancocelesti giocano una grande partita, anche se sono sotto. Viene fuori la squadra di Pioli e ha diverse occasioni importanti. Palla dentro per Mauri che per poco non colpisce a rete. Ci prova poi di testa Klose anticipando Alex e colpendo fuori. La più grande occasione ce l'ha però Candreva pescato dentro Klose, Diego Lopez respinge con una mano sventando il pericolo. 

Diretta Lazio-Milan quando siamo al minuto numero 10 il risultato di Lazio-Milan è di 0-1. Dopo pochi minuti Basta perde palla in mezzo al campo, Menez gliela porta via e corre verso la porta. Cana non riesce a frapporsi e il francese calcia di sinistro alle spalle di Marchetti. Nei primi minuti un pò di nervosismo e tre gialli a Radu, Alex e Poli. Gara subito emozionante con la Lazio che ora si alzerà per cercare la rete del pareggio. 

Diretta Lazio-Milan. Tutto è pronto per il grande anticipo serale della ventesima giornata di Serie A allo stadio Olimpico della Capitale. Sono state annunciate anche le formazioni ufficiali di Lazio-Milan: ecco dunque le scelte di Stefano Pioli e Filippo Inzaghi. LAZIO: Marchetti; Basta, De Vrij, Cana, Radu; Cataldi, Biglia, Parolo; Candreva, Klose, Mauri. A disposizione: Berisha, Strakosha, Cavanda, Konko, Pereirinha, Mauricio, Onazi, Ledesma, Ederson, Gonzalez, Keita, Djordjevic.Allenatore Stefano Pioli. MILAN: Diego Lopez; Abate, Mexes, Alex, Armero; Poli, Montolivo, Van Ginkel; Bonaventura, Menez, El Shaarawy. A disposizione: Abbiati, Agazzi, Albertazzi, Zaccardo, De Santis, Calabria, Essien, Muntari, Suso, Cerci, Pazzini. Allenatore Filippo Inzaghi. 

Si affrontano allo Stadio Olimpico nell'anticipo di Serie A la Lazio allenata da Stefano Pioli e il Milan di Pippo Inzaghi. I biancocelesti occupano il quinto posto in classifica con 31 punti, frutto di 9 vittorie, 4 pareggi e 6 sconfitte mentre i rossoneri occupano l'ottava posizione in graduatoria a quota 26 punti dovuti a 6 vittorie, 8 pareggi e 5 sconfitte. La Lazio ha possesso palla pari a 27'22'' mentre il Milan 27'19''. Gli uomini di Pioli vedono maggiormente la porta con una media di 5,8 conclusioni a partita contro 4,2 della formazione rossonera. Supremazia capitolina dal punto di vista delle palle giocate con una media per gara pari a 599,6 contro 587,4 del Milan. Per quanto riguarda la precisione di esecuzione 67,9% per i ragazzi di Pippo Inzaghi mentre 66,4% della Lazio. Passiamo ora alla pericolosità in chiave offensiva: la compagine di casa vanta una percentuale pari a 54,0 contro 46,4 del Milan. 

L'anticipo delle ore 20.45 sarà uno dei big-match della ventesima giornata di Serie A. La Lazio punta molto sulla grande qualità dei suoi esterni: anche in assenza dell'infortunato Felipe Anderson, Candreva e il capitano Mauri sono due giocatori che tutti vorrebbero nella propria squadra e che metteranno duramente alla prova Armero e Abate. Il Milan proverà a replicare con i pari ruolo Bonaventura (fin qui quasi sempre positivo) e Cerci, che vuole finalmente impossessarsi del Milan. La differenza sta nella punta centrale: Klose o Djordjevic, per la Lazio sarà un vero attacante, mentre il Milan avrà ancora una volta il 'falso nueve' Menez.

Questa partita sarà l'anticipo delle ore 20.45 di sabato 24 gennaio per la ventesima giornata di Serie A. L'incontro che andrà in scena dallo stadio Olimpico della Capitale si potrà seguire anche via radio sulle frequenze di Rai Radio 1 (FM 89.3), che come di consueto coprirà tutte le partite del massimo campionato di calcio e dunque offrirà anche la radiocronaca del confronto fra i biancocelesti e i rossoneri, una classica del calcio italiano. Se siete tifosi della Lazio, ricordiamo che il canale tematico Lazio Style Channel (canale numero 233 del bouquet satellitare di Sky) offrirà la radiocronaca integrale della sfida con il commento di parte laziale. Se siete invece tifosi del Milan, vi ricordiamo che pure il canale tematico Milan Channel (canale numero 230 del bouquet satellitare di Sky) offrirà la radiocronaca, ovviamente con il commento milanista.

Si gioca alle ore 20:45 di questa sera, allo stadio Olimpico di Roma, la partita diretta dall’arbitro Paolo Silvio Mazzoleni e valida per la ventesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Sfida molto interessante che vale per le posizioni europee; il Milan sotto sotto spera che sia una sorta di spareggio per il terzo posto, perchè tutto sommato i punti in classifica (26) dicono che la distanza dal playoff di Champions League è di 7 lunghezze che non sono incolmabili, a patto ovviamente che si cambi registro e marcia. La Lazio con 31 punti è quinta, e il terzo posto lo bracca da molto vicino; ha tutte le carte in regola per ottenerlo ma la concorrenza è agguerrita e quindi non bisogna perdere troppi punti nel cammino. All’andata era finita 3-1 per il Milan, una versione ben diversa da quella di oggi: reti di Honda, Muntari e Menez (su rigore) con autorete di Alex nel finale e Diego Lopez che aveva parato un rigore a Candreva. I precedenti all’Olimpico sorridono al Milan, che ne ha vinti quattro dal 2004 a oggi; l’ultimo nel novembre 2009, 2-1, e uno (nel 2007-2008) addirittura per 5-1. Lo scorso anno era finita 1-1: all’autorete di Konko aveva risposto Alvaro Gonzalez. La Lazio aveva vinto nella stagione precedente, 3-2 con un triplo vantaggio solo parzialmente ricucito dal Milan. Il doppio ex storico è Alessandro Nesta: per lui 9 anni nella prima squadra della Lazio (scudetto, Coppa Italia, Coppa delle Coppe, Supercoppa Europea) con cui aveva fatto tutte le giovanili, ceduto anche per aiutare la società ha giocato 10 anni nel Milan vincendo tutto a ripetizione. Ma ci sono anche Massimo Oddo che della Lazio è stato capitano e del Milan importante pedina, Jaap Stam, Diego Fuser e Christian Vieri che ha giocato un anno in biancoceleste e sei mesi al Milan, Hernan Crespo amato e ricordato da entrambe le tifoserie. E ancora Giuseppe Pancaro, Giuseppe Favalli e Valerio Fiori. Il più “datato” è Stefano Chiodi, due stagioni con entrambe le maglie. La Lazio ha dovuto lasciare il terzo posto la scorsa domenica, perdendo lo scontro diretto contro il Napoli; ha però un’altra occasione e in generale è assolutamente in quota per ottenere il pass per il playoff di Champions League. In casa ha un bilancio di 6 vittorie e tre sconfitte senza pareggi; ha sprecato alcune occasioni, su tutte le partite contro Inter e Roma che stava vincendo 2-0 e ha pareggiato, ma il torneo della banda Pioli rimane di alto livello, considerando che tanti giocatori si sono fermati per infortunio (tra cui anche Felipe Anderson, che stava giocando divinamente). Filip Djordjevic e Stefano Mauri sono i due cannonieri della squadra: per loro 7 gol a testa. Il Milan è in crisi: la posizione di Filippo Inzaghi, si dice, è in bilico per gli ultimi risultati negativi e si è anche sparsa una voce (l’ennesima) circa una possibile cessione da parte di Silvio Belrusconi che però ha prontamente smentito. Segno però dei tempi: non accadeva da più di 40 anni che il Milan non vincesse le prime tre partite dell’anno solare, e avendone perse due in casa la situazione è ancora più grave. I punti sono 26, cioè appena quattro in più di quanti ne aveva centrati Allegri nelle disastrose 19 partite dello scorso anno; fuori casa 2 vittorie, 6 pareggi e una sola sconfitta ma quelle totali, di sconfitte, sono già cinque. Urge correre ai ripari: Jeremy Menez, 9 gol in campionato, è troppo isolato e spesso deve andare in porta da solo, a centrocampo la qualità non emerge e dietro si balla. Inzaghi per ora resta, ma la sensazione che si possa essere vicini a un cambio è forte. Milan e Lazio si affronteranno anche in Coppa Italia tra pochi giorni, ma a San Siro; intanto affrontano questo impegno di campionato che potrebbe essere decisivo in negativo per le sorti rossonere oppure rilanciare la squadra. La Lazio spera di staccare gli avversari di 8 lunghezze e aumentare le chance di terzo posto. Non resta dunque che mettersi comodi, dare la parola al campo e stare a vedere che partita verrà fuori all’Olimpico: la diretta di Lazio-Milan, valida per la ventesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015, sta per cominciare…

La diretta di Lazio-Milan è garantita dai canali del satellite e quelli del digitale terrestre; in particolare dovete andare su Sky Sport 1 (numero 201), Sky SuperCalcio (numero 205) e Sky Calcio 1 (numero 251) oppure su Premium Calcio (numero 370) e Premium Calcio HD (numero 380). Sul secondo e sul terzo flusso audio i tifosi di Lazio e Milan potranno ascoltare la rispettiva telecronaca tifosa, e tutti gli abbonati alla piattaforma satellitare e al digitale terrestre potranno avvalersi della diretta streaming gratuita, semplicemente attivando le applicazioni Sky Go e Premium Play su PC, tablet o smartphone). Infine potrete tenere d’occhio i social network, in particolare Facebook e Twitter, con i profili ufficiali della Lega e delle due formazioni impegnate all'Olimpico; troverete aggiornamenti costanti sulle sorti della partita. La Lega Calcio mette a disposizione il suo account facebook.com/legaseriea, poi ci sono i canali ufficiali delle due squadre. Per la Lazio ci sono gli indirizzi facebook.com/SSLazioOfficialPage e @OfficialSSLazio, per il Milan abbiamo invece facebook.com/ACMilan e @acmilan.