BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Perugia-Bari/ Orario diretta tv, quote e probabili formazioni: ultime novità. I diffidati (Serie B 2014-2015 23a giornata)

Probabili formazioni Perugia Bari: quote, dove vederla in tv, risultato live e cronaca della partita valida per la ventitreesima giornata del campionato di Serie B 2014-2015 (ore 15)

Foto Infophoto Foto Infophoto

Entrando in questa patita sono ben otto i giocatori diffidati sommando le due formazioni; in caso di ammonizione quindi salteranno la prossima partita che sarà la ventiquattresima giornata, terza di ritorno. Nel Perugia rischiano Rossi, Fazzi, Comotto e Crescenzi (ma solo gli ultimi due dovrebbero essere titolari); nel Bari invece abbiamo Calderoni, Contini, De Luca e Caputo. La prossima giornata per il Perugia sarà al Massimino, sul campo del Catania; per il Bari invece impegno casalingo insidioso contro il Frosinone.

Alle ore 15 di oggi pomeriggio lo stadio Renato Curi ospita questa interessante partita della ventitreesima giornata del campionato di Serie B 2014-2015. Il Perugia ha 29 punti in classifica e sta provando a rientrare nel discorso playoff, mentre il Bari con 26 punti deve più che altro guardarsi alle spalle. Arbitra il signor Fabbri della sezione di Ravenna; diamo allora uno sguardo alle probabili formazioni di Perugia-Bari.

Potrete seguire la diretta di Perugia-Bari sul canale Sky Calcio 4, che trovate al numero 254 del bouquet Sky.

Le quote Snai per Perugia-Bari ci forniscono le seguenti informazioni: segno 1 (vittoria Perugia) a 2,30; segno X (pareggio) a 3,00; segno 2 (vittoria Bari) a 3,40. 

Il Perugia non riesce più vincere: appena due trionfi dalla sesta giornata in avanti. Un solo indisponibile per Camplone: si tratta di del Prete. Il modulo è ormai stabilmente il 4-3-3 che sfrutta la posizione di Lanzafame e Fabinho che come esterni rapidi e con inventiva possono accompagnare molto bene Falcinelli, unica punta alla quale vengono chiesti i gol. Nella difesa a quattro si abbassano a fare i terzini Crescenzi e Vinicius, centrali sono sempre Comotto e Goldaniga; a centrocampo il sacrificato di lusso è Valerio Verre perchè a impostare la manovra c’è Fossati, con l’esperienza di Rodrigo Tadde schierato sul centrodestra e Nicco che sul centrosinistra deve adoperarsi nella fase di interdizione.

Davide Nicola perde Romizi per squalifica ma il resto della squadra è a disposizione; anche il Bari si è modificato rispetto all’inizio di stagione e spiccano i due volti nuovi di Schiattarella, che prende posto nel centrocampo a cinque (e che Nicola ha allenato a Livorno) e di Giulio Ebagua che non trovava più posto nello Spezia. In difesa davanti a Donnarumma agiscono Camporese, Rada e Filippini; Sabelli e Defendi sono i due laterali che ripiegheranno sulla linea arretrata in fase di non possesso con Minala che imposta il gioco aiutato da Massimo Donati, che potrebbe agire come perno davanti alla difesa. A fare coppia con Ebagua sarà ovviamente capitan Caputo; è lui l’anima della squadra specialmente dopo la cessione di Sciaudone, che ha raggiunto il Catania.