BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Varese-Carpi/ Orario diretta tv, quote e probabili formazioni: ultime novità. I diffidati (Serie B 2014-2015 23a giornata)

Probabili formazioni Varese Carpi: quote, dove vederla in tv, le ultime novità sulla partita dello stadio Franco Ossola, valida per la 23^ giornata del campionato di Serie B 2014-2015

Foto Infophoto Foto Infophoto

Vediamo quali sono i calciatori delle due squadre che iniziano questa partita con una diffida sul collo e dunque rischiano di saltare la prossima giornata di campionato, che sarà la ventiquattresima. Per il Varese in questa posizione si trovano tre giocatori: De Vito e Rea in difesa, Falcone a centrocampo. Nel Carpi l’unico diffidato è Lorenzo Lollo; il Varese andrà in casa del Lanciano nel prossimo fine settimana, per il Carpi capolista partita in casa contro il Crotone.

Alle ore 15 di oggi pomeriggio si gioca allo stadio Franco Ossola questa partita valida per la ventitreesima giornata del campionato di Serie B 2014-2015. Sfida delicata: il Varese ha 23 punti (3 di penalizzazione e un quarto in arrivo) e deve pensare a salvarsi, il Carpi pur avendo perso nello scorso turno ha mantenuto 9 punti di classifica sul gruppo delle seconde e punta la promozione. Diamo allora uno sguardo alle probabili formazioni di Varese-Carpi.

Potrete seguire la diretta di Varese-Carpi sul canale Sky Calcio 7, che trovate al numero 257 del bouquet Sky.

Le quote Snai per Varese-Carpi dicono che a essere favorita è la capolista: segno 1 (vittoria Varese) a 3,25; segno X (pareggio) a 3,00; segno 2 (vittoria Carpi) a 2,35. 

La squadra si sta modificando con il calciomercato di gennaio e in questo momento Stefano Bettinelli deve fare a meno di Simic (squalificato), Lupoli (ha un dolore alla caviglia e non dovrebbe recuperare) e Cristiano che accorciano le rotazioni. Non dovrebbero andare in campo i nuovi acquisti Jakimovski e Culina, che potrebbero invece trovare spazio in panchina e di conseguenza nel secondo tempo. In porta Perucchini, perchè Bastianoni è andato a Livorno e non c’è ancora un nuovo numero 1; Fiamozzi e De Vito andranno sulle corsie laterali mentre al centro ci saranno Rea (piace al Pescara ma potrebbe restare) e Borghese come al solito. In mediana Capezzi si occupa dell’impostazione e Corti dell’interdizione, sulle fasce Zecchin è in pratica un regista aggiunto con Falcone a sinistra che invece deve saltare l’uomo. Davanti il capitano Neto Pereira in compagnia di Miracoli. 

Nel Carpi sono indisponibili Dossena, Maurantonio, Simone Romagnoli e Mbaye; la squadra è reduce dalla prima sconfitta interna della stagione ma ha comunque mantenuto il distacco abissale sulle seconde. Castori, un ex non troppo rimpianto a Varese (nonostante un ottimo inizio) dovrebbe schierare i suoi con il 4-3-3; davanti a Gabriel i terzini saranno Struna (altro ex) e Gagliolo, con Suagher e Poli a comporre il duo centrale. A centrocampo capitan Porcari è il perno al centro attorno al quale ruoterà il gioco, Pasciuti e Lollo sono bravissimi a buttarsi negli spazi senza palla e aumenteranno il potenziale offensivo; davanti ovviamente il riferimento è Jerry Mbakogu, Di Gaudio da una parte e Letizia dall’altra dovranno essere abili a ripiegare formando di fatto un centrocampo a cinque uomini in fase di non possesso, con Pasciuti e Lollo che stringeranno al centro.