BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta/ Parma-Cesena (risultato finale 1-2): ancora Rodriguez, vincono i romagnoli (oggi domenica 25 gennaio 2015, Serie A)

Diretta Parma Cesena: risultato finale 1-2. I romagnoli vincono ancora contro i ducali e festeggiano una vittoria dopo un intero girone. Decide come all'andata il gol di Alejandro Rodriguez

Foto InfophotoFoto Infophoto

Diretta Parma-Cesena: risultato finale 1-2. Grande beffa per il Parma che come all'andata perde contro i romagnoli: decide nel finale un gol di Alejandro Rodriguez che esattamente come un girone fa risolve la sfida tra le due squadre che sono ultime in classifica. Per il Cesena una vittoria fondamentale perchè permette di guadagnare tre punti sulla quartultima posizione del Cagliari, ora a 7 lunghezze; il Parma invece conosce un'altra sconfitta esterna e questa fa particolarmente male. Dopo il vantaggio firmato da Nico Pulzetti il Cesena era riuscito a farsi male da solo con un clamoroso autogol di Cascione che con un retropassaggio aveva colto impreparato Leali, che aveva lisciato un pallone semplicissimo. Ma proprio quando sembrava che dovesse finire pari, ecco l'acuto di Alejandro Rodriguez che regala a Mimmo Di Carlo la seconda vittoria in questo campionato e una nuova speranza per la salvezza. 

Diretta Parma-Cesena: al 76' minuto di gioco i padroni di casa pareggiano, ma si tratta di un'autorete clamorosa da parte di Emmanuel Cascione. Il centrocampista bianconero recupera un pallone al limite della sua area e tocca all'indietro per il proprio portiere Leali, che però viene preso in controtempo: pallone che rotola beffardamente in rete e situazione di nuovo in parità. 

Diretta Parma-Cesena: il secondo tempo è iniziato sulla falsariga del primo, ovvero con le due squadre che si specchiano a centrocampo e non riescono a prevalere l'una sull'altra. E' il Parma a dover cambiare marcia, perchè al Cesena va benissimo così: i tre punti sono vitali per la squadra di Mimmo Di Carlo, che pochi minuti fa ha anche sfiorato il raddoppio quando un calcio di punizione di Cascione è stato abbrancato da Mirante. Parma non pervenuto: serve uno sforzo in più per i ducali.

Diretta Parma-Cesena: siamo arrivati all'intervallo dello scontro salvezza dello stadio Tardini e il risultato è 0-1. Romagnoli avanti grazie all'improvviso gol di Nico Pulzetti, arrivato in un momento in cui il Parma sembrava aver preso le misure all'avversario e provava ad alzare i ritmi per andare in vantaggio; adesso invece la squadra di Roberto Donadoni dovrà provare a pareggiare per non lasciare tre punti in una partita fondamentale per il prosieguo della sua stagione, mentre il Cesena di Mimmo Di Carlo sente davvero vicino il colpo grosso e la seconda vittoria stagionale, dopo quella ottenuta - ironia della sorte - proprio contro il Parma un girone fa (aveva deciso Alejandro Rodriguez). Da segnalare l'esordio in maglia gialloblu dei due nuovi acquisti Cristian Rodriguez (particolarmente in palla nel primo tempo) e Varela, che si è visto poco.

Diretta Parma-Cesena: al 21' minuto di gioco a sorpresa è il Cesena a portarsi in vantaggio. Autore del gol Nico Pulzetti, che trova la prima rete in questo campionato sorprendendo la difesa del Parma. Erano stati i ducali a rendersi più pericolosi nei primi minuti di partita, il Cesena aveva aspettato sornione nella sua metacampo e invece sono ora i romagnoli in vantaggio, potendosi permettere di fare la partita che avrebbero voluto. Ammonito al 24' Cascione per un fallo tattico su una ripartenza del Parma con Cristian Rodriguez che era andato via e stava per entrare in area di rigore. Positivo per il momento l'esordio dell'uruguayano arrivato dall'Atletico Madrid.

Diretta Parma-Cesena: nella prima fetta di partita sono i padroni di casa a condurre le danze. Parma in proiezione offensiva, Cesena che contiene e che per ora non ha rischiato grosso. Al 14' minuto gol annullato ai padroni di casa: sugli sviluppi di calcio piazzato Lodi prova la conclusione al volo da fuori area, una deviazione dirotta la palla nel lato destro dell'area dove Paletta gira in rete di destro da navigato centravanti. La rete viene però annullata perchè al momento della conclusione di Lodi il difensore italo-argentino stava ancora rientrando dal fuorigioco, ed era in posizione irregolare.

Diretta Parma-Cesena: tutto pronto allo stadio Ennio Tardini per la delicata sfida salvezza tra il Parma padrone di casa e il Cesena. Tra le fila gialloblù debutto dal 1' per gli ultimi acquisti Cristian Rodriguez e Silvestre Varela mentre Cassano parte dalla panchina; il Cesena ripropone il tridente con Brienza dietro Djuric e Defrel. 83 Mirante; 2 Cassani, 29 Paletta, 15 Costa, 18 Gobbi; 23 Nocerino, 21 Lodi, 8 J.Mauri; 26 S.Varela, 17 Palladino, 24 C.Rodriguez In panchina: 22 Iacobucci, 36 Rossetto, 19 Felipe, 27 Santacroce, 4 Mendes, 33 Rispoli, 11 De Ceglie, 31 Mariga, 14 Galloppa, 70 Lucas Souza, 99 Cassano, 9 Pozzi Allenatore: Roberto Donadoni 1 Leali; 24 Perico, 6 Lucchini, 15 Krajnc, 33 Renzetti; 5 Giorgi, 34 Cascione, 56 Pulzetti; 11 Brienza; 18 Djuric, 92 Defrel In panchina: 30 Agliardi, 81 Bressan, 25 Capelli, 17 Magnusson, 2 Nica, 44 Cazzola, 32 Moncini, 77 Zé Eduardo, 7 Carbonero, 9 A.Rodriguez Allenatore: Domenico Di Carlo Arbitro: Paolo Tagliavento (sezione di Terni)

: si gioca alle ore 15.00 la partita della ventesima giornata di Serie A al Tardini. Manca ancora un intero girone, ma rischia di essere già l'ultima spiaggia: le due squadre sono appaiate all'ultimo posto con 9 punti, chi perde si ritroverà in una situazione praticamente disperata. Dunque sarà una sfida per cuori forti: vietato farsi prendere dalla paura, servirà comunque puntare sulla qualità. Ecco perché Cassano, al di là di tutte le difficoltà extra campo, sarebbe ancora fondamentale per Roberto Donadoni; il Cesena invece ha Brienza, gran parte delle speranze romagnole passano dai suoi piedi. 

Si affrontano allo stadio Tardini il Parma di Roberto Donadoni e il Cesena allenato da Mimmo di Carlo. I gialloblu si trovano all'ultimo posto in classifica a quota 9 punti (-1 di penalità) dovuti a 3 vittorie, 1 pareggio e 15 sconfitte mentre il Cesena occupa il penultimo posto ma con gli stessi punti in graduatoria, frutto di 1 vittoria, 6 pareggi e 12 sconfitte. Il Parma ha possesso palla pari a 23'51'' mentre il Cesena 20'56''. Gli uomini di Donadoni vedono di più la porta con una media di 3,1 conclusioni a partita contro 3,0 dei bianconeri. Supremazia ducale anche dal  punto di vista delle palle giocate con una media per gara pari a 530,2 contro 482,9 del Cesena. Per quanto riguarda la precisione di esecuzione 64,2% per il Parma mentre 59,6% del Cesena. Passiamo ora alla pericolosità in chiave offensiva: la compagine di casa vanta una percentuale pari a 37,8 contro il 34,1 del Cesena. 

Si gioca alle ore 15.00 la partita della ventesima giornata di Serie A allo stadio Ennio Tardini della città emiliana, e si potrà seguire questa partita anche via radio sulle frequenze di Rai Radio 1 (FM 89.3). Per i cinque incontri del pomeriggio di questa domenica 25 gennaio 2015 per la prima del girone di ritorno, l'appuntamento sarà naturalmente con la storica trasmissione 'Tutto il calcio minuto per minuto', che offrirà aggiornamenti da tutti i campi e dunque anche sulla partita fra i padroni di casa gialloblù e gli ospiti bianconeri, uno scontro diretto per la salvezza già drammatico fra le ultime due squadre in classifica. 

Alle ore 15 di oggi pomeriggio lo stadio Ennio Tardini ospita Parma-Cesena, partita diretta dall’arbitro Paolo Tagliavento e valida per la ventesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Sfida delicatissima per la salvezza: le due squadre condividono l’ultima posizione in classifica con 9 punti (per il Parma sarebbero 10 al netto della penalizzazione) e la distanza da recuperare sulla quartultima posizione è di 9 lunghezze. Un distacco importante dopo il girone d’andata: molti addetti ai lavori pensano che Parma e Cesena siano già spacciate e condannate alla retrocessione, ma ci sono ancora 19 partite da giocare e fino all’ultimo le due squadre ci proveranno. I precedenti di campionato giocati in questo stadio sono appena due: risalgono alle stagioni 2010-2011 e 2011-2012, quando il Cesena si era affacciato alla Serie A dopo un’assenza durata 19 anni. Ducali imbattuti: un pareggio per 2-2 e una vittoria per 2-0. Il Cesena ha vinto invece la partita di andata: 1-0 firmato Alejandro Rodriguez e questo può essere un dato fondamentale perchè la sfida diretta potrà contare molto quando a maggio si tireranno le somme. Ci sono alcuni giocatori che hanno indossato entrambe le maglie: per esempio Antonio Candreva, passato per le due piazze con la formula del prestito e mai fermatosi per molto tempo (ha 6 gol totali in 54 presenze combinate). C’è anche Ezequiel Schelotto: per l’esterno italo-argentino un ruolo di primo piano nel Cesena che ha conquistato la doppia promozione dalla Serie C1 alla Serie A, poi non ha trovato spazio e ha iniziato a girare per l’Italia, nel gennaio 2014 è arrivato a Parma contribuendo al sesto posto finale con 4 gol in 14 partite (il suo bottino massimo in singola stagione a eccezione del 2009-2010, quando però aveva giocato 40 partite - con il Cesena ovviamente). L’arrivo di Rezart Taçi ha portato nuove speranze alla società Parma e alla squadra: intanto sul calciomercato di gennaio sono arrivati due giocatori importanti come Cristian Rodriguez e Varela, rinforzi che Roberto Donadoni aspettava perchè la sua rosa ha elementi non troppo abituati a certi livelli. In casa ci sono due vittorie, un pareggio e sette sconfitte; naturalmente il piatto piange ma i ducali hanno recentemente battuto la Fiorentina e si sono anche qualificati ai quarti di finale di Coppa Italia. I gol realizzati sono 18, quelli subiti 41 che ne fanno la peggior difesa del campionato. Salvarsi sarà durissima ma nel 2006-2007 il Parma era messo più o meno in questa situazione e invece terminò in ascesa e restando in Serie A. La vittoria del Cesena sul Parma nella prima giornata di campionato è rimasta l’unica: sono passati cinque mesi da allora e i romagnoli hanno collezionato appena sei pareggi, perdendo il doppio delle partite e subendo 39 gol (realizzandone 17). Anche qui la situazione è semi-disperata: si pensava che l’arrivo in corsa di Hugo Almeida potesse garantire peso specifico all’attacco ma così non è stato, e adesso bisogna incamerare punti con un gruppo che è palesemente inferiore a certi avversari che partono anche con il vantaggio della classifica. In trasferta il Cesena ha raccolto appena due pareggi; bisogna migliorare questo bilancio altrimenti la Serie B dopo un solo anno sarà una realtà. Partita chiusa e dominata dalla paura di perdere o gara aperta in cui dominerà l’orgoglio ferito e la necessità di prendersi la vittoria? Non ci resta che metterci comodi, dare la parola al campo e scoprirlo insieme: la diretta di Parma-Cesena, valida per la ventesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015, sta per cominciare… 

La diretta di Parma-Cesena è garantita dai canali del satellite; in particolare dovete andare su Sky Calcio 5 (numero 255). Tutti gli abbonati alla piattaforma satellitare e al digitale terrestre potranno avvalersi della diretta streaming gratuita, semplicemente attivando le applicazioni Sky Go e Premium Play su PC, tablet o smartphone). Infine potrete tenere d’occhio i social network, in particolare Facebook e Twitter, con i profili ufficiali della Lega e delle due formazioni impegnate a San Siro; troverete aggiornamenti costanti sulle sorti della partita. La Lega Calcio mette a disposizione il suo account facebook.com/legaseriea, poi ci sono i canali delle due squadre. Per il Parma ci sono gli indirizzi facebook.com/fcparma e @ParmaFC, per il Cesena abbiamo invece facebook.com/cesenacalcio e @cesenacalcio.