BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Milan-Lazio: tutte le notizie. Mexes non convocato per scelta tecnica (Coppa Italia 2014-2015, quarti di finale)

Probabili formazioni Milan Lazio: tutte le notizie e le possibili scelte dei due allenatori per la partita valida per i quarti di finale di Coppa Italia. Si gioca martedi 27 gennaio

Foto InfophotoFoto Infophoto

Il Milan ha diramato la lista dei convocati per la partita di Coppa Italia (quarti di finale) e la notizia è la non convocazione di Philippe Mexès per scelta tecnica. Una spiegazione ufficiale non è stata fornita, ma è altamente probabile che il motivo sia l'espulsione rimediata sabato sera proprio contro la Lazio. Al di là del cartellino rosso, quello che evidentemente non ha fatto piacere alla società è stata la reazione spropositata e il cercare in maniera reiterata il contatto con Stefano Mauri, per di più in un momento nel quale la squadra era in grossa difficoltà e doveva recuperare due gol di svantaggio. Potrebbe anche arrivare una multa; intanto si aspetta la decisione del Giudice Sportivo in merito alle giornate di squalifica e, visto il provvedimento già preso per la partita di domani sera, è probabile che il Milan non presenterà ricorso. Intanto per la Coppa Italia Filippo Inzaghi sarà costretto a utilizzare nuovamente Alex, che sarà in campo anche nel prossimo fine settimana proprio per sostituire Mexès; la soluzione alternativa è quella di mandare in campo Cristian Zaccardo, che però quest'anno non ha giocato nemmeno un minuto.

Alle ore 20:45 di domani sera si gioca la prima sfida dei quarti di finale di Coppa Italia 2014-2015. Le due squadre si sono scontrate due giorni fa: la Lazio ha avuto la meglio per 3-1 affondando un Milan nel quale ora Filippo Inzaghi rischia grosso, e ha già definito decisiva questa partita. Stavolta si gioca a San Siro, perchè i rossoneri sono testa di serie numero 1 nel tabellone e dunque hanno il diritto a essere sempre in casa (nelle semifinali giocheranno al Meazza la partita di ritorno, sempre che si qualifichino). Diamo allora uno sguardo alle probabili formazioni di Milan-Lazio

Ci sarà turnover, ma purtroppo Inzaghi deve rinunciare a qualche giocatore fermo per infortunio, per esempio De Sciglio, Zapata e Bonera che nella giornata di ieri hanno lavorato in palestra e on riescono a recuperare, e De Jong che invece ha effettuato soltanto una breve corsa. In porta andrà Abbiati, sulle corsie possibile conferma per Abate e Armero con Albertazzi e Zaccardo che molto probabilmente saranno ancora destinati alla panchina. Mexès, nonostante la stangata in arrivo in campionato, dovrebbe giocare: Alex, che dovrà sostituirlo contro il Parma, non tiene tre partite in una settimana e dunque sarà il francese a fare coppia con il connazionale Rami, che rientra dopo la squalifica scontata in Serie A. A centrocampo c’è più varietà; probabile conferma per Montolivo in qualità di regista, ai suoi lati è molto probabile che ci siano Muntari e Bonaventura, che arretra la sua posizione. In attacco potrebbe esserci spazio per Suso; tecnicamente lui e Cerci giocano sulla stessa fascia di competenza ma per una volta Inzaghi potrebbe schierare lo spagnolo a sinistra, con Cerci a destra mentre in mezzo è praticamente certa la presenza di Pazzini con Menez che si prende un turno di riposo. 

Anche Pioli ha parecchi problemi di formazione; Filip Djordjevic ha terminato la stagione e dunque l’allenatore della Lazio si trova costretto a schierare nuovamente Klose che, a meno di non aprire ad un modulo con un finto centravanti (Mauri o Keita) sarà chiamato agli straordinari. L’alternativa sarebbe il giovane Tounkara ma in una partita come questa è difficile che sia titolare. Sui lati Keita Balde Diao e con tutta probabilità ancora Candreva, vista l’indisponibilità di Felipe Anderson; Gonzalez è rientrato sabato e potrebbe essere schierato in mediana insieme a Ledesma e Onazi, con il giovane Cataldi che torna in panchina così come Lucas Biglia e Parolo, che potrebbe giocare a sorpresa dal primo minuto per aumentare la pericolosità biancoceleste. In difesa di sicuro mancherà De Vrij, uscito a metà secondo tempo sabato per la fascite plantare; giocherà il nuovo acquisto Mauricio in coppia con Cana, sulle corsie potrebbe esserci spazio per uno tra Konko e Pereirinha sulla destra con Cavanda destinato a sostituire Radu dall'altra parte. In porta andrà Berisha, il portiere di coppa.