BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Napoli-Genoa: orario diretta tv, quote, ultime novità. I protagonisti (Serie A 2014-2015, 20^ giornata)

Probabili formazioni Napoli Genoa: quote, dove vederlo in tv, le ultime novità sulla partita valida per la ventesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Lunedi 26 gennaio 2015

Foto InfophotoFoto Infophoto

Andiamo a vedere come al solito quali possono essere i possibili protagonisti della partita che chiude la ventesima giornata di Serie A 2014-2015. Abbiamo scelto un giocatore per squadra, ecco quali sono le nostre ipotesi. Quest’anno ha giocato poco: 14 partite per 739 minuti di utilizzo in campionato. La squalifica di Gargano gli apre le porte della formazione titolare: a Napoli aspettano quel giocatore che aveva incantato a Verona. Piazze e pressioni diverse, ma il talento non scompare da un giorno all’altro e per l’italo—brasiliano è arrivato il momento di accendere la luce e dimostrare che può essere il perno anche per il futuro. Senza di lui il Genoa ha fatto due punti in quattro partite. Un caso? Forse, o forse la scheggia impazzita Perotti è tanto mancata là davanti che ne ha risentito tutta la squadra. Rientra dopo quattro giornate di squalifica: prima, stava lasci 

Diamo uno sguardo ai dubbi che ancora tormentano i due allenatori a poche ore da questo posticipo che chiude la ventesima giornata. Detto che nel Grifone sembra essere tutto chiaro per Gian Piero Gasperini, ci sono invece due dubbi per Rafa Benitez nel Napoli. Jorginho favorito su Inler in mediana, Mertens messo meglio di De Guzman come ala sinistra al fianco di Hamsik e Callejon dietro ad Higuain. 

Diamo uno sguardo ai giocatori diffidati delle due squadre, a rischio squalifica in caso di cartellino giallo in questo posticipo che chiude la ventesima giornata. Tra i partenopei ci sono Koulibaly, Ghoulam (assente), David Lopez e Mertens in questa situazione, a cui devono prestare attenzione perché se saranno ammoniti salteranno il prossimo match contro il Chievo. Per il Genoa sono a rischio invece Antonelli, Bertolacci, Iago Falque e Rincon, tutti nell'elenco dei diffidati in vista del prossimo turno che vedrà il Grifone sfidare la Fiorentina. 

Alle ore 21 di questa sera si chiude allo stadio San Paolo la ventesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015, con una partita molto interessante tra due squadre che si stanno giocando le posizioni europee, per il Napoli la Champions League e per il Genoa l’Europa League. All’andata i partenopei avevano espugnato Marassi trovando con De Guzman in pieno recupero la vittoria dopo le reti di Callejon e Pinilla. Diamo allora uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Napoli-Genoa.

Potrete seguire la diretta di Napoli-Genoa sui canali del satellite e del digitale terrestre, nello specifico su Sky Sport 1 (201), Sky SuperCalcio (205) o Sky Calcio 1 (numero 251), Premium Calcio (numero 370) o Premium Calcio HD (numero 380).

Potete scommettere su Napoli-Genoa con le quote previste da GazzaBet: segno 1 (vittoria Napoli) a 1,36; segno X (pareggio) a 4,50; segno 2 (vittoria Genoa) a 8,00. Quote piuttosto nette a favore dei partenopei; riuscirà il Napoli a confermare questo vantaggio sulla carta?

Il Napoli deve rinunciare ai soliti infortunati e in più ha Gargano squalificato; per sostituire il centrocampista uruguayano dovrebbe esserci Jorginho, che giocherà con David Lopez sulla linea mediana mentre alle loro spalle è tutto confermato con Raul Albiol e Koulibaly coppia centrale in difesa, Maggio sulla destra e Strinic alla terza partita consecutiva da titolare. Sulla trequarti c’è il solito ballottaggio Mertens-De Guzman: il laterale belga, che ha sbagliato un rigore in Coppa Italia, sembra favorito per iniziare dal primo minuto con Hamsik che come sempre agirà sulla trequarti alle spalle del confermatissimo Gonzalo Higuain e Callejon che sarà l’esterno a destra. Dalla panchina ovviamente pronto Manolo Gabbiadini che ha giocato la prima da titolare in Coppa Italia, non dovrebbe esserci Radosevic che, nonostante sia saltato il suo passaggio al Varese, è in uscita nei prossimi giorni.

Finalmente nel Genoa rientra Diego Perotti, che ha scontato le quattro giornate di squalifica; grande notizia per Gasperini che può tornare a schierare l’argentino nel tridente offensivo, sulla sinistra con Iago Falque che giocherà stabilmente a destra. A questo punto si apre il ballottaggio per il ruolo di finto attaccante, vista l’indisponibilità di Matri; in ballo per una maglia sulla carta c’è anche Niang che dovrebbe andare subito in panchina, probabile che a giocare dal primo minuto sia Fetfatzidis piuttosto che Lestienne. Il centrocampo sarà a quattro: Edenilson e Antonelli i due laterali, in mezzo invece Rincon e Bertolacci con Sturaro che potrebbe non essere nemmeno in panchina (sembra imminente il suo passaggio alla Juventus). In difesa rientra De Maio che era squalificato: il francese dovrebbe già essere titolare al fianco di Brudisso, con Roncaglia confermato sul centrodestra. Sempre fermo ai box l’acquisto di gennaio Tino Costa, che ne avrà per circa quaranta giorni.