BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Australia-Emirati Arabi Uniti (2-0): i voti della partita (Coppa d'Asia 2015, semifinale)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

(dall'account facebook.com/theafcasiancup)  (dall'account facebook.com/theafcasiancup)

PAGELLE AUSTRALIA-EMIRATI ARABI UNITI: I VOTI DEL PRIMO TEMPO (COPPA D'ASIA 2015, SEMIFINALE) - Con un match "bruciato" dall'avvio folgorante e poi condotto in porto con grande tranquillità, l'Australia si conquista la seconda finale di Coppa d'Asia consecutiva: in un quarto d'ora Sainsbury e Davidson stroncano le speranze dell'outsider Emirati Arabi Uniti e prenotano il volo interno verso Sydney, dove si giocheranno sabato – davanti al proprio pubblico e 4 anni dopo la beffa ai supplementari contro il Giappone – la finalissima 2015. VOTO AUSTRALIA 6,5 – Condotta di match da professionista consumato che conosce la propria forza, al cospetto di un avversario con meno credenziali: doppio colpo a confondere e spaventare la preda e poi pochissimi rischi. Finale meritata CLICCA QUI PER LE PAGELLE DELL'AUSTRALIA VOTO EMIRATI ARABI UNITI 5 – Non basta, dopo un torneo vissuto da principale sorpresa anche e soprattutto per aver eliminato (pur ai rigori) il Giappone campione in carica, quanto visto a Newcastle per meritarsi un'altra finale dopo 19 anni da quella del 1996. Solo Omar e Khalil si innalzano nella mediocrità generale CLICCA QUI PER LE PAGELLE DEGLI EMIRATI ARABI UNITI VOTO SIG.IRMATOV (ARBITRO) 5,5 – Non lo bocciamo nettamente perchè non influenza il risultato. I fuorigioco (almeno 2) inesistenti fischiati agli Emirati ed alcune altre situazioni di facile lettura sbagliate però lo allontanano dal 6

PAGELLE AUSTRALIA-EMIRATI ARABI UNITI: I VOTI DEL PRIMO TEMPO (COPPA D'ASIA 2015, SEMIFINALE) - Australia padrona di casa, in tutti i sensi, a Newcastle, dove si sta giocando la seconda semifinale della Asian Cup 2015: al termine del primo tempo (voto 6) gli Emirati Arabi Uniti di mister Mahdi Ali (voto 5), vera sorpresa di questa 16^ edizione, sono sotto per 2-0, in maniera nitida e indiscutibile. Decidono due difensori, Sainsbury (voto 6,5) e Davidson (voto 7), tra i migliori in assoluto della prima frazione: con gioco che ruota tutto intorno a sponde e imbeccate centrali di Cahill (voto 6), il tecnico australiano Postecoglou (voto 6,5) ha letto bene la partita, spaventando i meno quotati avversari e mettendoli all'angolo con uno sprint esuberante. Tra le fila degli E.A.U. bene solo il numero 10 Omar Abdulrahman (voto 6,5), nettamente sopra la media generale: giocate di classe, a volte sprecata visto il livello dei compagni di squadra, sempre funzionali, come quando – sull'unica occasione dei primi 45' di gioco per i suoi – ha messo il centravanti Khalil (voto 5,5) in porta, con palo del numero 11. VOTO AUSTRALIA 6,5 – Molto abile a sfruttare le possibilità create, con una percentuale alta di realizzazione. Niente di trascendentale, ma grande autorevolezza. MIGLIORE AUSTRALIA DAVIDSON VOTO 7 – Da premiare per il gol, che potrebbe essere già decisivo pur essendo arrivato dopo nemmeno un quarto d'ora, nell'economia del match, ma anche per una partita di grande corsa e spesso fino alla linea di fondo avversaria. PEGGIORE AUSTRALIA FRANJIC VOTO 6 – Non ci sono insufficienze, qualche singolo – come il terzino destro – non ha inciso particolarmente anche perchè gli avversari nella sua zona sono assenti. VOTO EMIRATI ARABI 5 – Troppo timidi i ragazzi di mister Mahdi Ali, aggrappati al loro uomo-guida ma incapaci di impensierire veramente i 'Socceroos' se non in occasione del palo di Khalil. MIGLIORE EMIRATI ARABI O. ABDULRAHMAN VOTO 6,5 – Tecnica e intraprendenza che spiccano nella pochezza del collettivo degli Emirati. E' giocatore pronto per un'avventura europea. PEGGIORE EMIRATI ARABI MABKHOUT VOTO 5 – Tanti gli insufficienti, da lui in particolare – capocannoniere finora con 4 centri – ci si aspettava molta più collaborazione con Omar Abdulrahman. (Luca Brivio)



  PAG. SUCC. >