BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta/ Parma-Juventus (risultato finale 0-1): decide Morata, bianconeri alle semifinali (mercoledì 28 gennaio 2015, Coppa Italia)

Diretta Parma Juventus, info streaming e tv: risultato live e cronaca della partita valida per i quarti di finale di Coppa Italia 2014-2015. Si gioca al Tardini mercoledi 28 gennaio 2015

Foto InfophotoFoto Infophoto

All'89' minuto ecco l'azione che sblocca il risultato e decide la partita. L'avvia Claudio Marchisio che da centrocampo verticalizza per Fernando Llorente: lo spagnolo riesce ad agganciare e a far scorrere per il connazionale Alvaro Morata, che in area mantiene la freddezza necessaria per battere il portiere Mirante con un tocco di sinistro; palla che rotola in rete e niente da fare per i difensori del Parma. Dopo tre minuti di recupero arriva il triplice fischio finale dell'arbitro Peruzzo: la Juventus si qualifica alle semifinali di Coppa Italia dove affronterà Fiorentina oppure Roma (andata 4 marzo, ritorno 8 aprile), il Parma saluta la competizione ad un passo dai tempi supplementari. 

Diretta Parma-Juventus: la sfida prosegue sui binari dell'equilibrio anche se il ritmo di gioco si sta facendo progressivamente più stanco. Massimiliano Allegri ha provato a ravvivare la trama con le sostituzioni: fuori prima Vidal e poi Coman, dentro Pogba (71') e poi Morata (76'). Tra i padroni di casa spicca l'uruguaiano Cristian Rodriguez, che sta mettendo in mostra grande grinta e tenuta fisica.

Diretta Parma-Juventus: la partita si mantiene equilibrata, i ritmi di gioco elevati ma ancora non è arrivato il gol. Juventus un pò più intraprendente in fase d'attacco, buone indicazioni soprattutto da Pepe che più di una volta è riuscito a liberarsi per il cross sulla fascia destra. Il Parma si mantiene vivo ma deve rendersi più concreto negli ultimi metri. Al 55' colpo di testa di Chiellini sugli sviluppi di un calcio d'angolo, pallone alto non di molto. Al 58' bell'azione personale di Coman che si districa nel lato sinistro dell'area parmense ma da posizione defilata calcia sull'esterno della rete. Poco dopo lo stesso Coman fa ammonire Paletta: intervento falloso sulla fascia laterale.

Diretta Parma-Juventus: il risultato della sfida di Coppa Italia alla fine del primo tempo è ancora di zero a zero. Parma vicino al gol con Rispoli, che ha azzeccato un bel destro al volo su traversone dalla fascia sinistra: deviazione decisiva di Vidal e palla in calcio d'angolo, brivido per Storari. La grande occasione per la Juventus in chiusura di frazione e precisamente nel primo dei due minuti di recupero: cross di Pepe dalla fascia destra, traiettoria a rientrare che nessuno devia e finisce contro il palo, sugli sviluppi dell'azione gran destro di Vidal da fuori area ma palla alta di un paio di metri. All'intervallo il pareggio si può considerare il risultato più giusto: Parma tonico, Juventus ordinata, equilibrio prevalente.

DIRETTA PARMA-JUVENTUS (RISULTATO LIVE 0-0) INFO STREAMING E TV, CRONACA DELLA PARTITA (MERCOLEDI 28 GENNAIO 2015, QUARTI COPPA ITALIA) - Diretta Parma-Juventus: la partita dello stadio Tardini non decolla quando abbiamo superato la mezzora. Adesso la Juventus ha preso le misure all'avversario, ha alzato il baricento e ha preso il comando delle operazioni; ha capito che non può permettersi troppi rischi aspettando il Parma e tenendo bassi i ritmi della gara, perchè la squadra di Donadoni sta bene e può avere in canna il colpo a sorpresa. La Juventus protesta per un fallo di Lucarelli su Pepe che l'arbitro non ravvisa e dal quale nasce un'azione di contropiede che porta a una punizione insidiosa dai venti metri; batte Galloppa ma la difesa bianconera libera.
DIRETTA PARMA-JUVENTUS (RISULTATO LIVE 0-0) INFO STREAMING E TV, CRONACA DELLA PARTITA (MERCOLEDI 28 GENNAIO 2015, QUARTI COPPA ITALIA) - Diretta Parma-Juventus: siamo ancora fermi sul risultato di 0-0 ma in queste prime fasi del gioco il Parma si sta mostrando più intraprendente. Nessuna occasione da parte degli uomini di Donadoni, soltanto una girata fuori di Palladino su un cross arrivato dalla sinistra; però l'atteggiamento in campo è quello giusto, il baricentro è alto e la partita sta provando a farla la squadra ultima in classifica, che prova il colpo grosso per lasciarsi alle spalle la grande difficoltà di questo inizio stagione. 

Diretta Parma-Juventus: le due formazioni ufficiali sono state comunicate dai rispettivi allenatori e quindi è tutto pronto per la partita che vale per i quarti di finale di Coppa Italia. Ricordiamo che si tratta di una gara secca: in caso di parità dopo i novanta minuti si andrà ai tempi supplementari e poi eventualmente ai calci di rigore. Vediamo allora quali sono le formazioni ufficiali di Parma-Juventus. 83 Mirante; 4 Mendes, 29 Paletta, 6 Lucarelli; 33 Rispoli, 31 Mariga, 14 Galloppa, 23 Nocerino, 18 Gobbi; 17 Palladino, 24 C. Rodriguez. In panchina: 36 Rossetto, 22 Iacobucci, 2 Cassani, 15 Costa, 27 Santacroce, 11 De Ceglie, 21 Lodi, 8 J. Mauri, 70 Lucas Souza, 26 Varela, 9 Pozzi. Allenatore: Roberto Donadoni 30 Storari; 26 Lichtsteiner, 5 Ogbonna, 3 Chiellini, 20 Padoin; 23 Vidal, 21 Pirlo, 8 Marchisio; 7 Pepe, 14 Llorente, 11 Coman. In panchina: 1 Buffon, 34 Rubinho, 4 M. Caceres, 15 Barzagli, 19 Bonucci, 33 Evra, 6 Pogba, 37 Pereyra, 9 Morata, 12 Giovinco. Allenatore: Massimiliano Allegri

In questo quarto di finale di Coppa Italia i favori del pronostico vanno ai bianconeri, nonostante il fattore campo. Le statistiche parlano chiaro sulla differenza di valori fra la prima e l'ultima in classifica della Serie A. Ad esempio il possesso palla: circa 30' di media a partita per la Juventus, mentre il Parma si ferma a 24'; 692-532 in favore della Juventus è il numero medio di palloni giocati in una partita, mentre per quanto riguarda i tiri in porta a partita sono in media 3 per i gialloblù e 6,7 per la squadra di Allegri, che in totale calcia 16,2 volte e batte anche 6,4 calci d'angolo contro i 9,8 tiri totali e i 4,2 corner per il Parma. 

L'ultimo confronto in Coppa Italia fra i gialloblù e i bianconeri risale al 29 agosto 2007, nel terzo turno della Coppa Italia 2007-2008. Il Parma, dodicesimo nella stagione precedente, ospitò al Tardini la Juventus neopromossa dopo l'anno in Serie B, ma furono proprio i bianconeri allenati da Claudio Ranieri (che nell'anno precedente era sulla panchina proprio dei ducali) ad imporsi per 3-1 grazie ai gol di Cristian Molinaro, Sergio Almiron e Hasan Salihamidzic, che resero vana la rete segnata su calcio di rigore da Paolo Castellini per i padroni di casa.

La partita dei quarti di finale di Coppa Italia Parma-Juventus sarà diretta dall'arbitro Sebastiano Peruzzo della sezione Aia di Schio, coadiuvato dai guardalinee Posado e Vivenzi e dal quarto uomo Orsato. Peruzzo, nato a Vicenza il 9 settembre 1980, ha debuttato in Serie A il 19 gennaio 2009 stabilendo il record di più giovane direttore di gara nel massimo campionato e nel luglio di quell'anno riceve un premio come miglior arbitro debuttante in A e B nell'ultima stagione. Ad oggi vanta 83 direzioni di gara in Serie A e 15 in Coppa Italia, dove dunque al Tardini farà la sua sedicesima apparizione. 

Alle ore 20:45 di questa sera lo stadio Ennio Tardini ospita la partita valida per il secondo quarto di finale di Coppa Italia 2014-2015. E’ una gara secca: in caso di parità dopo i tempi regolamentari si giocheranno i supplementari ed eventualmente si andrà ai calci di rigore per stabilire la squadra qualificata alla semifinale (che sarà in andata e ritorno). La sede della partita è il Tardini perchè nel sorteggio delle teste di serie il Parma ne ha avuta una più alta della Juventus e quindi, nonostante i bianconeri siano campioni d’Italia, dovranno accontentarsi di giocare in trasferta. Per entrambe dunque si tratta della seconda partita in questa edizione di Coppa Italia: il Parma ha battuto 2-1 il Cagliari mentre la Juventus ha vinto 6-1 contro il Verona. In campionato la differenza è stata netta: a Torino, la Juventus ha vinto addirittura per 7-0 (doppiette di Tevez, Llorente e Morata, gol di Lichtsteiner) infliggendo ai ducali la peggior sconfitta in Serie A nella loro storia. Parma-Juventus ha anche assegnato per tre volte la Coppa Italia: i gialloblu hanno avuto la meglio in due occasioni, nel 1992 (1-0 Juventus con gol di Roberto Baggio su rigore, ribaltato dal 2-0 firmato Melli e Osio) e nel 2002 (2-1 Juventus: rigore di Amoruso e Zalayeta, gol fondamentale di Nakata nel recupero utile per portare a casa il trofeo con il gol di Junior al ritorno). Una volta invece ha vinto la Juventus: nel 1995, quando vinse 1-0 in casa con gol di Porrini e poi 2-0 al Tardini con reti dello stesso Porrini e di Ravanelli. Negli anni Novanta Parma e Juventus si sono date battaglia anche in campionato, hanno giocato una Supercoppa Italiana (vittoria Juventus) e una Coppa UEFA (vittoria Parma) e l’ultima volta in cui sono scese in campo per l’assegnazione di un trofeo era il 2002 e a Tripoli una doppietta di Del Piero diede il titolo alla Juventus (per il Parma pareggiò momentaneamente Di Vaio). Tanti gli ex e doppi ex di questa partita: da Gianluigi Buffon e Lilian Thuram che passarono insieme dal Parma alla Juventus nel 2001, allo stesso Di Vaio, a Fabio Cannavaro e Marco Marchionni ad Adrian Mutu, passando per Carlo Ancelotti che fu secondo a due punti dalla Juventus campione d’Italia nel 1997 e, ironia della sorte, fu secondo per due anni consecutivi anche con i bianconeri, nel 2000 e 2001 alle spalle delle due romane. La crisi del Parma non conosce fine: domenica è arrivata la sconfitta casalinga nella delicatissima sfida diretta per la salvezza contro il Cesena e questo ha lasciato la squadra all’ultimo posto in classifica con 10 punti da recuperare per la salvezza. Roberto Donadoni potrebbe non essere più così saldo in panchina: sono tornate a circolare voci che vorrebbero Hernan Crespo prossimo allenatore in tempi brevi. La nuova proprietà ha già portato nuovi calciatori come Nocerino, Varela e Cristian Rodriguez; ha promesso che gli stipendi arretrati saranno saldati ma intanto Antonio Cassano ha dovuto discutere con una parte della tifoseria dopo la sconfitta. Situazione non facile, nella quale la Coppa Italia potrebbe rappresentare una “valvola di sfogo”: in gara secca può succedere di tutto e con una serata perfetta il Parma potrebbe anche regalarsi un’insperata semifinale, ritrovando almeno un po’ di quella fiducia che sembra aver perso e ritrovando slancio verso la salvezza. La Juventus nel fine settimana ha battuto il Chievo e ha toccato il vantaggio massimo sulla Roma: +7. Chiaramente lo scudetto non è ancora vinto e tra poco tornerà la Champions League che assorbirà tante fatiche fisiche e mentali;  intanto però la stagione per Massimiliano Allegri sta andando benissimo e i bianconeri sono ancora in corsa sui tre fronti. La Coppa Italia forse non è il più importante di questi obiettivi, ma c’è la questione aperta del decimo titolo che la società insegue da 20 anni senza essere riuscito a prenderlo (da allora ha giocato tre finali, tutte perse). Non ci resta che dare la parola al campo per stare a vedere come andrà a finire questa partita dello stadio Tardini; naturalmente la Juventus è favorita ma il fatto che si giochi a Parma e il turnover che Allegri garantirà al gruppo potrebbe spostare l’ago della bilancia e regalare una grande serata ai gialloblu. Mettiamoci dunque comodi e gustiamoci questa bella sfida: la diretta di Parma-Juventus, valida per i quarti di finale di Coppa Italia 2014-2015, sta per cominciare…

La diretta di Parma-Juventus sarà affidata come sempre a Rai Uno, che è la televisione ufficiale per le partite di Coppa Italia; naturalmente in chiaro per tutti sarà disponibile anche lo streaming video accedendo al sito della Rai che trovate all’indirizzo www.rai.tv. Troverete aggiornamenti costanti sulle sorti della partita. La Lega Calcio mette a disposizione il suo account facebook.com/legaseriea e il profilo Twitter @SerieA_TIM, poi ci sono i canali delle due squadre. Per il Parma ci sono gli indirizzi facebook.com/fcparma e @ParmaFC, per la Juventus abbiamo invece facebook.com/Juventus e @juventusfc.