BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Serie B/ Pronostico di Davide Dionigi: Carpi, ora ti conoscono. Fari su Bologna-Pescara, per i playoff 3 outsider (esclusiva, analisi 24^giornata)

Pubblicazione:

Lo stadio Renato Dall'Ara di Bologna (dall'account Twitter ufficiale @BfcOfficialPage)  Lo stadio Renato Dall'Ara di Bologna (dall'account Twitter ufficiale @BfcOfficialPage)

SERIE B: IL PRONOSTICO DI DAVIDE DIONIGI (24^GIORNATA, ESCLUSIVA) - Il campionato di Serie B 2014-2015 è giunto alla sua ventiquattresima giornata, la terza del girone di ritorno. Venerdì 30 gennaio aprirà le danze l'anticipo tra Bari e Frosinone, sabato 31 invece il grosso del programma con 9 partite. La capolista Carpi sarà impegnata in casa con il Crotone quartultimo, il Bologna secondo invece riceverà il Pescara che è da poco rientrato in zona playoff. In gran forma il Livorno che dopo la sosta ha cambiato allenatore, passando da Carmine Gautieri ad Ezio Gelain ed ottenendo subito due vittorie; in questo turno i labronici giocheranno a Latina. Tra le prime otto anche Spezia ed Avellino che saranno di fronte nel posticipo di domenica 1 febbraio. Si prospettano interessanti anche Ternana-Vicenza, con entrambe le squadre a 31 punti, e Pro Vercelli-Modena. Per introdurci alla 24^giornata di Serie B ilsussidiario.net ha intervistato in esclusiva Davide Dionigi.

Dominio emiliano, sono già decise le prime due promozioni dirette per la Serie A? Direi che è ancora presto, anche perchè il campionato di serie B è molto lungo. Certo bisogna dire che dietro i successi del Carpi c'è una programmazione molto buona e che il Bologna ha la struttura di una società molto importante, ma direi ancora di aspettare prima di darle già per promosse.

Tante squadre della stessa regione protagoniste... Al di la del Parma che sta vivendo un momento storico difficile, tante storie calcistiche confermano che in Emilia-Romagna si lavora bene. Anche il Cesena è reduce da un gran campionato di B l'anno scorso, e ora sta lottando in Serie A per quello che le sue forze gli permettono. Oltre a Carpi e Bologna citerei anche il Modena, che sta lavorando per consolidarsi nella prima parte di classifica in B. Ne sono orgoglioso viste le mie origini modenesi.

Nella ventiquattresima giornata il Carpi riceverà il Crotone: tre punti facili? Classifica alla mano si potrebbe anche dire così, visto che tra le due squadre ci sono 22 punti di differenza. Però ormai tutte le squadre conoscono il Carpi, per la capolista potrebbe anche essere più difficile giocare in casa dove tutti la aspetteranno. Il Crotone poi gioca un buon calcio a dispetto della situazione di classifica.

Come vede Bologna-Pescara? Il Bologna viene da cinque successi consecutivi, il Pescara nonostante la sconfitta di domenica scorsa è in ripresa. Sarà una bella partita.

Al terzo posto il Livorno che sogna l'immediato ritorno in Serie A per celebrare il suo centenario: come vede la trasferta di Latina? Sicuramente festeggiare la serie A nell'anno del centenario sarebbe il massimo per un Livorno attualmente in grande forma. A Latina però non sarà così semplice perchè incontrerà una squadra con l'acqua alla gola, che avrà un assoluto bisogno di fare risultato essendo all'ultimo posto. Fatico a spiegarmi le difficoltà del Latina che l'anno scorso arrivò sino alla finale playoff, e in estate non aveva stravolto il proprio organico.

Un Frosinone in difficoltà a Bari: i pugliesi riusciranno a tornare protagonisti? Il Frosinone non si può criticare perché ci ha abituato troppo bene nel girone d'andata, sta facendo un ottimo campionato da neopromosso. Il Bari si è rinforzato molto in questo mercato di gennaio e avrà l'obbligo di vincere per non scivolare nelle zone calde della classifica.

Ci sarà Spezia-Avellino, due squadre che vanno ad alti e bassi… Per l'Avellino in fondo questo è più normale, la società irpina non ha investito tanto quanto lo Spezia negli ultimi anni. I liguri invece non badano a spese da qualche tempo ma la promozione in Serie A non è stata ancora avvicinata.

Chi si sta confermando una splendida realtà è il Lanciano, che riceverà il Varese. I risultati della Virtus non sono più un caso, come quelli del Carpi. La società abruzzese è gestita con una programmazione precisa. Il Varese è in difficoltà e avrà bisogno assoluto per la sua classifica di tornare da questa trasferta con un risultato positivo.

Chi potrebbe lottare ancora per i playoff? Tutte le squadre che attualmente seguono le prime otto fino anche al Modena, allenato da Novellino che è il massimo esperto della categoria. Includerei anche la Ternana di Tesser e il Trapani, che è scivolato all'indietro ma che per lungo tempo è stato in zona playoff. Potranno entrare nella lotta per salire in serie A quelle che faranno meglio nella fase media del campionato.

(Franco Vittadini)



© Riproduzione Riservata.