BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Consigli Fantacalcio 2015/ Serie A, formazioni: ecco chi schierare. Gol in arrivo dalle Milanesi? (21^giornata, 31 gennaio-1 febbraio)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Giampaolo Pazzini, 30 anni (INFOPHOTO)  Giampaolo Pazzini, 30 anni (INFOPHOTO)

CONSIGLI FANTACALCIO 2015 FORMAZIONI: ECCO CHI SCHIERARE (SERIE A 2014-2015, 21^ GIORNATA 31 GENNAIO-1 FEBBRAIO 2015). I GOL DELLE MILANESI – Per cercare di consigliarvi al meglio quali giocatori schierare durante la giornata di Fantacalcio ecco le squadre da tenere d'occhio. Infatti le due milanesi Inter e Milan stanno attraversando un periodo nero in cui non riescono ad esprimere il gioco imposto dai loro allenatori. Sono diverse le problematiche delle due squadre ma la voglia e la necessità di trovare i 3 punti potrebbe spingere le due formazioni a dare il massimo. Da tenere sott'occhio le punte di Milan e Inter.

CONSIGLI FANTACALCIO 2015 FORMAZIONI: ECCO CHI SCHIERARE (SERIE A 2014-2015, 21^ GIORNATA 31 GENNAIO-1 FEBBRAIO 2015). GLI SQUALIFICATI – Per cercare di consigliarvi al meglio quali giocatori schierare durante la giornata di Fantacalcio ormai alle porte, soffermiamoci su quei giocatori da non schierare perché squalificati, quindi sicuramente assenti. Partiamo da Genoa-Fiorentina dove saranno ben quattro gli assenti: Antonelli e Bertolacci per i rossoblu, mentre in casa Viola out Pizarro e Savic. Roma-Empoli non prevede alcun giocatore fermato dal Giudice Sportivo, mentre in Sassuolo-Inter troviamo 4 “cattivi” e precisamente i due emiliani Acerbi e Floro Flores, e i due nerazzurri Juan Jesus e D’Ambrosio. Tre gli assenti per Atalanta-Cagliari: Colantuono non potrà utilizzare Baselli, mentre Ekdal e Rossettini saranno gli indisponibili di Zola. In Cesena-Lazio due squalificati, entrambi di sponda biancoceleste: l’esterno Radu e il centrocampista Biglia. In Chievo-Napoli, invece, un assente per parte: Benitez dovrà fare a meno del centrale Koulibaly, mentre i veneti non potranno disporre di Dainelli. Un assente per parte anche in Udinese-Juventus, con Kone per i friulani (tre i turni da scontare) e Marchisio per la Signora. Milan-Parma vedrà l’assenza di Mexes, fermato per quattro giornate dopo il tentativo di “strangolamento” a Mauri, mentre per Torino-Samp e Palermo-Verona nessuno squalificato.

CONSIGLI FANTACALCIO 2015 FORMAZIONI: ECCO CHI SCHIERARE (SERIE A 2014-2015, 21^ GIORNATA 31 GENNAIO-1 FEBBRAIO 2015). LE ULTIME NOVITA' - Le squadre di Serie A hanno ancora poche ore per concludere acquisti e cessioni nella finestra invernale di calciomercato. Ci sono alcuni giocatori che non scenderanno ancora in campo ma possono rappresentare novità ghiotte per tutti gli allenatori di Fantacalcio, oltre che per quelli reali. E' il caso ad esempio di Mattia Destro, che a Milano dovrebbe recuperare un posto da titolare e garantire altri gol. I fantallenatori non dovrebbero essere dispiaciuti nel suo trasferimento, d'altra parte anche Seydou Doumbia che prenderà il suo posto a Roma sembra un giocatore su cui poter contare. Dovrebbe accettare più serenamente la panchina ed esser pronto a spaccare le partite in corso d'opera, puntando sulla velocità e l'intesa con il connazionale Gervinho. Attenzione anche al passaggio di Ioannis Fetfatzidis dal Genoa al Chievo: titolare di qualità in più per Maran. Da inquadrare il ruolo di Mohamed Salah nella Fiorentina: senza più Cuadrado Montella dovrebbe passare al modulo a due punte, sarà con il trequartista e nella forma di un 4-4-2? Nel primo caso troverebbe più spazio Diamanti, nel secondo anche Salah che per caratteristiche è simile a Cuadrado. Se accetterà il Genoa Pablo Armero potrebbe recuperare smalto, in una dimensione meno pressante ed esigente rispetto alle ultime di Napoli e Milan. Più rischioso l'Antonelli di ritorno a Milanello: d'altra parte per lui il salto in una grande era ipotizzato da tempo, da vedere come reagirà. 

CONSIGLI FANTACALCIO 2015 FORMAZIONI: ECCO CHI SCHIERARE (SERIE A 2014-2015, 21^ GIORNATA 31 GENNAIO-1 FEBBRAIO 2015) - Prosegue il campionato di Serie A e con esso anche il Fantacalcio: quali giocatori schierare e quali invece può essere meglio evitare nella 21^giornata? Proviamo ad inquadrare i possibili protagonisti partita per partita, a cominciare dai due anticipi di sabato 31 gennaio. GENOA-FIORENTINA (oggi ore 18:00, clicca qui per le probabili formazioni): attenzione a Kucka che potrebbe partire titolare e regalare qualche bonus con i suoi inserimenti in area, dalla linea di centrocampo o (più difficilmente) direttamente da quella d'attacco. Roncaglia invece è sempre a rischio cartellino e contro la sua ex squadra potrebbe emozionarsi… Nella Fiorentina il consiglio è Mati Fernandez, che di recente ha innalzato il proprio rendimento a ottimi livelli. Babacar è un giocatore che potrebbe far male alla difesa del Genoa mentre Badelj potrebbe essere il meno produttivo del centrocampo viola, in termini di Fantacalcio. ROMA-EMPOLI (oggi ore 20:45, clicca qui per le formazioni): l'Empoli fatica in attacco ma a prescindere da questo se cercate un difensore-garanzia puntate su Manolas, che sta sbagliando pochissimo. In attacco sarà la volta di Iturbe? La scommessa è Leandro Paredes: da mezz'ala di centrocampo potrebbe trovare spazi per inserirsi e regalare bonus, anche perché solitamente l'Empoli non si arrocca all'indietro. Tra i toscani occhio a Rugani e Barba, soprattutto il secondo che è cresciuto nel vivaio della Roma: reggeranno l'urto? Saponara ha tanta voglia e dovrà dare una mano anche in fase realizzativa, viste le difficoltà degli attaccanti. SASSUOLO-INTER (domani ore 12:30, clicca qui per le formazioni): Berardi e Zaza sono i consigli obbligati parlando di Sassuolo, bene o male quando la squadra segna passa da loro; Sansone è più altalenante in fase realizzativa. Attenzione al probabile duello di fascia tra i coetanei (classe 1992) Vrsaljko e Dodò: potrebbero scaturirne degli assist. Nell'Inter eviteremmo Medel se davvero sarà impiegato difensore centrale: in nazionale ha già provato in quel ruolo ma in Serie A potrebbe essere diverso, anche perché il Cile gioca con la difesa a tre. Da Shaqiri ci si aspettano gol e assist: puntate su di lui. ATALANTA-CAGLIARI (domani ore 15:00, clicca qui per le formazioni): Zappacosta è un difensore che ultimamente sta giocando a centrocampo; ha una buona vocazione alla spinta ma sul suo lato dovrebbero transitare Avelar, Donsah e Joao Pedro, tutti in buona forma. Soprattutto l'ultimo (Joao Pedro) è un buon consiglio di marca cagliaritana: Zola sta puntando forte su di lui, fatelo anche voi. Interessante la sfida tra i due ex compagni Pinilla e Sau: chi li ha li schieri, le vie del gol dovrebbero passare da loro. Sulla destra del Cagliari Alejandro Gonzalez potrebbe soffrire contro il più agile Maxi Moralez. CESENA-LAZIO (domani ore 15:00, clicca qui per le formazioni): Brienza sta trascinando il Cesena ed è il bianconero più consigliabile, attenzione anche a Pulzetti che ha segnato a Parma e ha voglia di recuperare il tempo perduto negli ultimi anni (per infortuni). Nella Lazio c'è l'imbarazzo della scelta: consigliare il tridente (Candreva-Klose-Mauri) è scontato, ci piace pensare che il giovane Danilo Cataldi possa cominciare a mettere bonus in cascina, magari con il primo gol in Serie A. D'altra parte Cavanda non è propriamente una certezza, meglio lasciar stare. CHIEVO-NAPOLI (domani ore 15:00, clicca qui per le formazioni): possibile schieramento con difesa a tre per il Chievo, nel caso sconsigliamo Zukanovic che sembra trovarsi meglio da terzino nella linea a quattro. Da schierare Paloschi che l'anno scorso in Chievo-Napoli 2-4 realizzò una doppietta. Per quanto riguarda i partenopei i consigli sono Hamsik e De Guzman; su Marekiaro non abbiamo perso la speranza, convinti che possa ritrovare la continuità realizzativa perduta, De Guzman dal canto suo non sarà un killer d'area ma da quelle parti arriva spesso e volentieri. Attenzione a Britos, titolare annunciato al posto di Koulibaly: come reagirà? PALERMO-VERONA (domani ore 15:00, clicca qui per le formazioni): se Vazquez è la mente e Dybala il braccio della Iachini-band capitan Barreto è il cuore, spesso capace di farsi vedere in zona gol e responsabile per i calci piazzati. Dall'altra parte ci sembra giusto insistere su Saviola, se come sembra Mandorlini lo confermerà nella formazione titolare. Attenzione anche a Jacopo Sala che è rientrato alla grande: si prospetta un bel duello con il palermitano Lazaar. TORINO-SAMPDORIA (domani ore 15:00, clicca qui per le formazioni): Quagliarella ritrova una delle sue ex e non sembra il tipo da lasciarsi impietosire, quest'anno ad esempio ha già colpito il Napoli con un gran gol. Attenzione anche a Farnerud che sa regalare sorprese sia nel bene che nel male, Gazzi invece è tanto utile in campo quando allergico ai bonus del Fantacalcio. Versante Samp: aspettando Eto'o la certezza si chiama Eder, mentre a centrocampo potrebbe spiccare uno tra Obiang e Duncan. Più cauti su Regini che se la vedrà con Darmian. UDINESE-JUVENTUS (domani ore 15:00, clicca qui per le formazioni): fidarsi di Piris è bene, ma forse in questo caso non fidarsi è meglio; il paraguaiano sarà probabilmente impiegato nel terzetto difensivo, ruolo non ancora del tutto suo nonostante i miglioramenti che ha mostrato. Widmer può mettere in difficoltà Evra mentre dall'altra parte Lichtsteiner parte favorito contro Pasquale (a meno che non giochi Gabriel Silva). Attenzione ai baby: Bruno Fernandes da una parte e Morata dall'altra possono essere protagonisti più dei soliti noti, i numeri 10 Di Natale e Tevez. MILAN-PARMA (domani ore 20:45, clicca qui per le formazioni): il Milan non può sbagliare e visto l'arrivo di Destro c'è da scommettere su Pazzini, che vorrà mettersi in bella evidenza contro una difesa in difficoltà. In Coppa Italia ha giocato molto bene l'uruguaiano Rodriguez: si ripeterà a San Siro? Occhio anche all'ex Nocerino e a Poli, che non può aver perso l'ottima capacità d'inserimento.



© Riproduzione Riservata.