BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Corea del Sud-Australia (1-2 d.t.s.), i voti della partita (finale Coppa d'Asia 2015)

Infophoto Infophoto

KIM JIN-HYEON 5,5: Nessun miracolo, anche perchè arrivano pochissimi tiri in porta. La respinta corta sul cross di Juric però è da rivedere: la responsabilità, seppur in misura minore rispetto ai difensori, sul gol di Troisi è anche sua

CHA DU-RI 6,5: Uno dei migliori tra le fila della Corea ed in senso assoluto del match. Spinta e copertura di egual livello sulla destra

KWAK TAE-HWI 5: Troisi lo brucia in occasione del gol decisivo e lui finisce pancia a terra, con la danza degli incubi e delle responsabilità che parte subito e durerà per le prossime settimane. Rovinandogli il sonno

KIM YOUNG-KWON 6: Match senza grossi patemi su Cahill, soffre di più quando entra Juric, che lo impegna a più riprese

KIM JIN-SU 4: Farsi scherzare da un avversario (non Neymar o Messi, per intenderci) nella propria area durante un supplementare di una finale è imperdonabile. La responsabilità principale sul gol di Troisi che ragala la coppa all'Australia è sua, per il mancato intervento su Juric

JANG HYUN-SOO 6: Corre a perdifiato davanti alla difesa, riuscendo spesso a sporcare le traiettorie di centrocampisti e trequartisti australiani ma senza proporre mai gioco o giocate palla al piede

PARK JOO-HO 5,5: E' nel pacchetto degli attaccanti, pur partendo da centrocampo, e dovrebbe incidere quindi in fase offensiva. Non assolve al compito

KI SUNG-YUENG 6: Il..."meno peggio" tra i centrocampisti; gli riesce qualche verticalizzazione e cerca più che altro di imbeccare l'unico che sia in grado di saltare l'uomo, ovvero Son. Riuscendoci (l'assist è suo) in occasione del gol

NAM TAE-HEE 5,5: Come gli altri trequartisti, anzi di più perchè ha il 10 sulle spalle, dovrebbe e potrebbe osare di più in termini di creatività offensiva

SON HEUNG-MING 6,5: Il gol che rischia di cambiare la storia è suo, così come le uniche fiammate in attacco della Corea del Sud. Uno dei singoli più in evidenza in questa Asian Cup

LEE JUNG-HYUP 4,5: Invisibile. E' vero che i compagni alle sue spalle, Son a parte, deludono. Ma lui è troppo molle e inconcludente

(LEE KEUN-HO 5: Avrebbe tutto il tempo, entrando a metà secondo tempo e con i supplementari davanti, per fare meglio di Nam. Invece fallisce anche lui)

(HAN KOOK-YOUNG 5,5: Entra nell'azione del gol di Son e poco altro. Subentrando nel momento più importante, doveva fornire risposte superiori a Stielike)

(KIM JU-YOUNG SV)

ALL. STIELIKE 5,5: La prestazione di squadra, dopo una coppa vissuta da protagonista assieme ai suoi ragazzi, non è soddisfacente. Non aver sfruttato l'inerzia nettamente favorevole dopo l'1-1 è imperdonabile