BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Roma-Empoli (1-1): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015 21a giornata)

Pubblicazione:sabato 31 gennaio 2015 - Ultimo aggiornamento:sabato 31 gennaio 2015, 23.13

Lo stadio Olimpico (Infophoto) Lo stadio Olimpico (Infophoto)

ROMA
De Sanctis 6: non rischia niente, tiene alta l'attenzione e striglia i suoi che oggi sono poco attenti;
Maicon 6.5: esplosivo sulla corsia, gioca con velocità e grande fisicità. Ha intelligenza tattica e segna la rete del pareggio con un tiro davvero da brividi; (82' Verde sv)
Manolas 4.5: gioca una partita di grande attenzione fino a che poi viene espulso e condiziona la gara con un intervento su Saponara lanciato in porta per il quale regala non solo il gol ma anche la superiorità numerica agli avversari;
Yanga-Mbiwa 5.5: distratto, soffre la velocità e l'esplosività degli attaccanti avversari. Non riesce a tenere al centro del reparto dove va in grande difficoltà;
Holebas 6.5: tra i migliori della Roma, fino all'ultimo scende sulla corsia sinistra cercando sempre il centro. Abile a saltare l'uomo è uno dei più pericolosi;
Pjanic 5: poca personalità e interpretazione della partita con poca qualità, nonostante le sue caratteristiche tecniche. Non riesce a trovare con la solita velocità lo spazio per proporsi davanti;
Keita 5.5: appena tornato dalla Coppa d'Africa non riesce a dare il suo contributo, giocando al di sotto delle aspettative e soffrendo la velocità degli avversari;
Nainggolan 6: tra i migliori per grinta e determinazione, tiene alta la testa fino alla fine;
Iturbe sv: sfortunatissimo, gli rimane sotto il ginocchio in uno scontro con Hysaj ed è costretto a lasciare subito il campo; (25' Florenzi 6.5): ci crede, si muove sulla corsia e tiene alta la squadra provandoci fino alla fine;
Totti 5: 40 minuti molto difficili per il capitano giallorosso che non è al centro del gioco. Rimane alto e sbaglia numerosi passaggi. Esce dopo il rosso a Manolas; (39' Astori 5.5): al centro della difesa commette diversi errori d'attenzione, non gestisce bene la velocità degli avversari. Davanti pericoloso colpisce la traversa;
Ljajic 5: davanti non punge, sempre stretto perde molti palloni ed è evanescente;

All. Garcia 5: costretto nelle scelte nel primo tempo, non riesce a decidere alcuni particolari importanti per vincere la partita. Nei momenti decisivi la sua squadra è confusa e punge poco davanti.


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >