BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Roma-Empoli: orario diretta tv, quote. Parla Martusciello (Serie A 2014-2015 21^ giornata)

Probabili formazioni Roma-Empoli: le ultime notizie su moduli e titolari della partita di Serie A, ventunesima giornata; l'orario diretta tv e le quote per i pronostici (31 gennaio 2015)

Rudi Garcia e Miralem Pjanic (Infophoto)Rudi Garcia e Miralem Pjanic (Infophoto)

In vista dell'anticipo di Serie A, in casa toscana ha parlato Giovanni Martusciello, dal momento che sia Maurizio Sarri sia il suo vice Francesco Calzona sono alle prese con l'influenza. “Veniamo dalla sconfitta di lunedì con l’Udinese - ha detto Martusciello - ma la squadra l´ha smaltita subito, anche perché il calendario ci impone di pensare alla Roma: una gara che, solo facendo il nome dell'avversario, si presenta da sola. Spero che questa sfida non sia troppo diversa dalla Coppa Italia: rispetto a quella gara loro ci conoscono e sanno cosa può succedere se non ci affrontano nel giusto modo. Noi però giocheremo come sempre, con il nostro gioco senza snaturarci. Dovremo fare la nostra prestazione, perché solo attraverso questa possiamo giocarci la gara e la salvezza”. 

In vista dell'anticipo di Serie A, ecco le parole di Rudi Garcia nella classica conferenza stampa pre-partita: "Loro tatticamente sono la squadra più organizzata del campionato. Abbiamo segnato poco contro di loro, soprattutto in Coppa Italia, ma sono una squadra con un atteggiamento micidiale. Speriamo che la mia squadra abbia capito bene cosa fare, soprattutto in difesa sui calci piazzati". Le assenze sono tante, ma Garcia si dice tranquillo: "Mancheranno in molti, ma io penso solo a quelli che possono giocare e sono fiducioso. In difesa siamo tranquilli, abbiamo tre centrali molto forti, Paredes è al livello degli altri. Prima l'Olimpico era la nostra cassaforte, dobbiamo fare in modo che sia di nuovo così. Per farlo non dobbiamo rincorrere, ma partire forte, andare in vantaggio e poi non fermarci. Voglio una gara piena da parte della mia squadra e dobbiamo sfruttare l'appoggio dei tifosi perché in questo momento abbiamo bisogno di loro".

Diamo uno sguardo ai dubbi che ancora tormentano i due allenatori in vista dell'anticipo della ventunesima giornata di Serie A. Tra i giallorossi ci sono due ballottaggi. Uno sta diventando tradizionale negli ultimi tempi ed è quello fra Maicon e Florenzi, con il brasiliano favorito. L'altro è a centrocampo tra Paredes e Keita che è appena tornato dalla Coppa d'Africa, ma il sudamericano appare leggermente favorito. Un solo dubbio invece per Maurizio Sarri, come al solito riguarda l'attacco del suo Empoli: Maccarone oppure Mchedildze? Favorito il veterano italiano.

Diamo uno sguardo ai giocatori assenti nelle due squadre, che non potranno prendere parte all'anticipo della ventunesima giornata di Serie A. Tra i giallorossi è emergenza a centrocampo, dove mancano Strootman e De Rossi, anche se dalla Coppa d'Africa è tornato Keita. Manca invece ancora Gervinho, oltre a Sanabria che è al Sub20 sudamericano. Ci sono poi da ricordare anche i lungodegenti Balzaretti, Castan e Torosidis. Da questo punto di vista sta sicuramente meglio l'Empoli: alla datata assenza di Guarente si aggiunge però questa settimana anche Tonelli. 

Diamo uno sguardo ai giocatori diffidati delle due squadre, a rischio squalifica in caso di cartellino giallo nell'anticipo della ventunesima giornata di Serie A. Tra i giallorossi ci sono Florenzi, Maicon, Torosidis, Holebas e Yanga-Mbiwa in questa situazione, dunque questi cinque calciatori devono evitare un'ammonizione per non saltare il prossimo match, nel quale i giallorossi sfideranno il Cagliari. Per l'Empoli invece i diffidati sono Croce, Hysaj e Maccarone: loro devono evitare l'ammonizione per essere in campo contro il Cesena nella terza giornata di ritorno.

Si gioca questa sera alle ore 20:45 la partita valida come anticipo serale della ventunesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015 allo stadio Olimpico. La Roma deve tornare a vincere per non mollare troppo presto il sogno scudetto, ma recentemente l'Empoli l'ha fatta soffrire parecchio in Coppa Italia, inoltre per i toscani i punti iniziano a scarseggiare e quindi daranno il massimo. Diamo allora uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Roma-Empoli: le ultime novità, l'orario diretta tv e le quote per i pronostici.

Potrete seguire la diretta di Roma-Empoli sui canali del satellite e quelli del digitale terrestre, nello specifico su Sky Sport 1 (numero 201), Sky SuperCalcio (205) o Sky Calcio 1 (numero 251) per quanto riguarda il satellite, Mediaset Premium Calcio (numero 370) o Mediaset Premium Calcio HD (380) sul digitale.

Per scommettere su Roma-Empoli potete consultare le quote GazzaBet che ci danno le seguenti informazioni: segno 1 (vittoria della Roma) a 1,42, logicamente grande favorita per il successo; segno X (pareggio) a 4,20; segno 2 (vittoria Empoli) a 7,00 per un colpaccio che sarebbe sorprendente.

La buona notizia per la Roma è il ritorno di Seydou Keita dalla Coppa d’Africa, dopo che il suo Mali è stato beffardamente eliminato al sorteggio con la Guinea. Per Rudi Garcia è una buona notizia vista l'emergenza a centrocampo, con le ultime brutte notizie legate a De Rossi e Strootman, anche se è presumibile pensare che stasera Keita si accomodi in panchina, con Paredes al fianco di Nainggolan e Pjanic che sono gli unici titolari disponibili, anche se alla fine Garcia potrebbe metterlo in campo per completare un centrocampo fatto appunto di titolari. In difesa c'è il dubbio legato a Maicon, con Florenzi che potrebbe dunque fare di nuovo il terzino, per il resto certi Manolas, Yanga-Mbiwa e Holebas oltre a De Sanctis in porta. Davanti non dovrebbero esserci sorprese rispetto al tridente che ha giocato contro la Fiorentina: Destro è andato al Milan e - in attesa del rientro di Gervinho - Iturbe, Totti e Ljajic sono i soliti attaccanti a disposizione di Rudi Garcia.

Non cambia la formazione dell’Empoli: nonostante i risultati stentino ad arrivare Sarri si fida dei suoi titolari e li manda ancora in campo, ad eccezione di Verdi che ha lasciato il posto a Saponara, tornato in Toscana in questo mese di gennaio. I dubbi sono in attacco, sia perché Mchelidze si è procurato una distorsione alla caviglia e dovrebbe andare solo in panchina, con Maccarone ad affiancare Pucciarelli davanti all'ex Milan nel consueto 4-3-1-2, sia perché Sarri dovrà inventarsi qualcosa per risolvere il problema di una squadra che gioca bene ma segna pochissimo. I due veterani vanno gestiti, gli altri devono riuscire a incidere di più. Centrocampo con i soliti tre volti noti e cioè Croce, Valdifiori e Vecino giustamente intoccabili, mentre in difesa è da segnalare l'indisponibilità di Tonelli, dunque al fianco di Rugani dovrebbe giocare Barba, prodotto del vivaio giallorosso: per lui sarà una partita speciale. I terzini saranno come di consueto Hysaj e Mario Rui, Sepe in porta.