BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Lazio-Sampdoria (3-0): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015 17a giornata)

Sinisa Mihajlovic, allenatore della Sampdoria ed ex della partita (Infophoto)Sinisa Mihajlovic, allenatore della Sampdoria ed ex della partita (Infophoto)

Sampdoria

Viviano 4.5: prestazione da film horror. Legge male le uscite, che non dosa mai. Due volte Djordjevic lo salta e poi lo grazia. Sui gol però non ha grandi colpe;
Cacciatore 5: retropassaggio da brividi che mette Djordjevic a tu per tu con Viviano, l'attaccante salta di testa il portiere ma poi è sempre lui a chiudere in diagonale. Sul gol del vantaggio della Lazio lascia troppo libero Felipe Anderson anche nella ripresa;
Gastaldello 5: al centro soffre la fisicità di Djordjevic e la velocità di Felipe Anderson. Non riesce a tenerli mai a bada;
Romagnoli 6: Gioca una grande partita contro la velocità di Felipe Anderson e la fisicità di Djordjevic. Nella ripresa salva sulla linea prima su Djordjevic e nega un gol ad Anderson. Ha fisico e grandissima tecnica, può davvero diventare uno dei migliori della Serie A nel suo reparto;
Regini 5: sulla corsia Felipe Anderson, che oggi è ovunque, lo ridicolizza. Prestazione sotto tono;
Rizzo 5.5: non una delle sue migliori partite, gioca con poca intensità e perde molti palloni; (45' Wszołek 5): entra nella ripresa senza dare spessore al centrocampo;
Palombo 4.5: da un giocatore come lui ci si aspetta più personalità in gare come queste. Perde un pallone clamoroso in mezzo al campo che innesta un contropiede, si vede da questi errori che non è giornata;
Obiang 5: sotto tono, non riesce mai a crescere d'intensità; (67' Bergessio sv)
Soriano 6: il migliore tra i suoi, l'unico che prova a tenere alta la testa giocando la palla con calma e qualità;
Eder 5.5: ha grande velocità, ma oggi non riesce a sfruttarla rimanendo troppo solo davanti; (73' Duncan sv)
Okaka 6: fisico e intelligente, gioca una partita di grande sacrificio. Su di lui c'è un rigore non visto;

All. Mihajlovic 5: partita gestita male con la Samp troppo in balia degli avversari, schiacciata dietro. Si sente psicologicamente l'assenza di Gabbiadini, ma Sinisa deve far sentire che la Doria non era solo Manolo.

© Riproduzione Riservata.