BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta/ Casertana-Salernitana (risultato finale 1-0): cade la capolista, decide Mancosu su rigore in pieno recupero (martedi 6 gennaio 2015, Lega

Diretta Casertana Salernitana: dove seguire in streaming video e tv il derby campano che si gioca oggi pomeriggio alle ore 12:30 per il girone C di Lega Pro (diciannovesima giornata)

Dall'account facebook.com/Casertana-FCDall'account facebook.com/Casertana-FC

Nella sfida di quest’oggi fra la Casertana e la Salernitana, in campo anche Davide Carrus, uno dei tre ex del match insieme a D’Alterio e Murolo. Interpellato dai microfoni della redazione di Tuttosalernitana, il centrocampista sardo ha parlato così della gara in programma fra pochi minuti: «Sappiamo che c'è molta attesa per questa partita, anche oggi all'allenamento i tifosi ci hanno fatto sentire il loro calore e la voglia di vincere questa partita, noi sappiamo che ci tengono tanto perché da tanti anni non si disputa questo derby e noi ce la metteremo tutta anche se affronteremo una grandissima squadra». Carrus si dice soddisfatto della stagione che sta vivendo la Casertana, al ritorno in Lega Pro in questa stagione: «Sinceramente siamo molto soddisfatti perché la Casertana tornava dopo anni nel campionato di Lega Pro, e quando partecipi a un campionato così importante ci vuole sempre un po' di assestamento, ma sappiamo che la rosa messa a disposizione dalla società è molto buona. Stiamo facendo un buon campionato, siamo una squadra che non deve pensare al futuro ma al presente, partita dopo partita, e alla fine tireremo le somme». Infine un commento sul grande campionato della Salernitana, ex squadra del calciatore di Caserta: «La Salernitana è partita fra le tre, quattro squadre che dovevano vincere il campionato e sta rispettando le premesse. E' una squadra molto importante con giocatori di valore, se manca qualcuno c'è una rosa talmente importante da poter sostituire senza problemi gli assenti. Sta facendo un grandissimo campionato, in linea con le aspettative societarie, per ora complimenti a loro però bisogna vedere se riusciranno a durare fino alla fine».

Si gioca oggi alle ore 12:30, presso lo stadio Alberto Pinto di Caserta, questa bella sfida valida per la diciannovesima giornata del girone C di Lega Pro 2014-2015. Siamo all’ultima giornata del girone di andata; la Salernitana si è già laureata campione d’inverno con il beneficio della matematica, nella peggiore delle ipotesi sarà agganciata dal Benevento che ha 3 punti in meno (40 contro 37). La Casertana invece ha 33 punti e vuole confermare la zona playoff; la distanza al momento permette di continuare a sognare la promozione diretta in Serie B (riservata alla prima in classifica), ai rossoblu il campionato cadetto manca dal 1992 e sono appena due le partecipazioni in questo torneo, mentre la Salernitana che ha conosciuto anche la Serie A (nel 1998-1999) è fallita nell’estate del 2005 (sul campo si era salvata) ed è stata costretta a ripartire dalla vecchia C1, ancora nel 2008 ha centrato la promozione ma due anni dopo è retrocessa e dopo un altro fallimento con partenza stavolta dalla Serie D sta provando a risalire la corrente. La Casertana allenata da Salvatore Campilongo arriva da tre vittorie consecutive senza subire reti: ha battuto 1-0 il Foggia, poi ha rifilato un 3-0 a Vigor Lamezia e Savoia. Prima però aveva perso due partite in successione, scendendo in classifica. Il capocannoniere della squadra è una coppia: l’ivoriano Adama Diakité e il difensore Gianluigi Bianco hanno realizzato 5 gol a testa, sono 4 quelli del guineano Karamoko Cissé. La Salernitana allenata da Leonardo Menichini ha battuto il Messina 1-0, ma perdendo a Barletta lo scorso 13 dicembre ha interrotto una striscia di quattro successi, non riuscendo così ad andare in fuga e tenendo il Benevento a contatto. Sono 10 (in 15 presenze) i gol di Caetano Calil, esterno offensivo con esperienze importanti in Serie B (Crotone e Varese); poi un terzetto a 3 (Negro, Mendicino e Gabionetta, lui pure ex Crotone) e questo fa capire come la squadra possa soffrire in zona gol se il cannoniere principe non è in giornata, anche se qui vanno a segno pure i difensori (Trevisan e Nalini hanno due marcature a testa). La diretta streaming di Casertana-Salernitana è garantita da Sportube.tv, che in partnership con Lega Pro Channel offre oltre 1200 partite in diretta del campionato di Lega Pro; sul canale Twitter @LegaPro trovate tutte le informazioni utili sul torneo in corso, mentre le due squadre in campo al Pinto mettono a disposizione i loro profili Facebook e Twitter. Per la Casertana abbiamo facebook.com/Casertana-FC e @CasertanaFC, per la Salernitana ci sono invece facebook.com/USSalernitanaOfficialPage e @OfficialUSS1919.

© Riproduzione Riservata.